Violenza stadi, Salvini: sradicare teppisti, no a divieto trasferte


Violenza stadi, Salvini: sradicare teppisti, no a divieto trasferte

Il ministro dell’Interno dopo la riunione straordinaria dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive: “Sradicare la violenza con ogni mezzo necessario. Ma “no a sanzioni collettive”. Il vicepremier contrario a stop delle partite in caso di cori offensivi

Parole chiave: