Tav, scontro sul referendum tra Chiamparino e Conte


Tav, scontro sul referendum tra Chiamparino e Conte

Il governatore chiede a Salvini il voto il 26 maggio, in occasione delle elezioni. Il premier: “Non ci sono gli strumenti giuridici”. La replica: “Per statuto si può, su un tema specifico”. Il presidente di Telt: l’obiettivo resta il 2030