Tiger Woods gioca a golf con il sosia figlio Charlie, 12 anni, al campionato PNC — vedi foto

Il campione della PGA sembrava orgoglioso di uscire sul green con suo figlio per la sua prima gara dopo il suo devastante incidente d’auto.

Tiger Woods e figlio Charlie, 12 anni, hanno fatto tornare il loro padre-figlio al riscaldamento prima dell’inizio del campionato PNC. Il celebre giocatore di golf, 45 anni, e suo figlio con l’ex moglie Elin Nordegren è sceso al Ritz-Carlton Golf Club di Orlando, in Florida, venerdì 17 dicembre. Entrambi i golfisti hanno indossato polo nere abbinate e avevano guanti bianchi infilati nelle tasche posteriori, mentre prendevano il campo.

Tiger mette a segno mentre Charlie, 12 anni, guarda. (Scott Audette/AP/Shutterstock)

Il duo padre-figlio si stava preparando per il grande torneo, ed è davvero chiaro che Charlie è il figlio di suo padre. I due sembrano incredibilmente simili nella loro forma mentre si preparano a iniziare il percorso. Anche se Tiger ha la sua concentrazione laser mentre gioca a golf, non ha potuto fare a meno di sembrare un papà orgoglioso, mentre suo figlio segue le sue orme verso la grandezza del golf. Sono stati anche visti condividere i colpi di pugno insieme sul percorso.

Il campionato PNC, disponibile per la visione su Golf Channel e NBC, consente a 20 Major Champions di fare squadra con un membro della loro famiglia per una partita. Tiger ha confermato l’8 dicembre che lui e Charlie avrebbero raggiunto il campo per la seconda volta insieme. In precedenza hanno gareggiato nel campionato 2020 e hanno terminato in parità al settimo posto.

“Anche se è stato un anno lungo e impegnativo, sono molto entusiasta di chiuderlo gareggiando nel campionato PNC con mio figlio Charlie”, ha twittato Tiger. “Sto giocando come papà e non potrei essere più eccitato e orgoglioso”. Insieme a Charlie, anche Tiger ed Elin condividono la figlia Sam, 14.

Tiger e suo figlio sembravano essersi divertiti molto a gareggiare come padre e figlio. (Scott Audette/AP/Shutterstock)

Il campionato arriva dopo che Tiger è stato coinvolto in un incidente automobilistico in California a febbraio. Il giocatore di golf ha subito lesioni multiple, tra cui una gamba fratturata, e ha richiesto un intervento chirurgico d’urgenza dopo l’incidente stradale. In un’intervista a Golf Digest a maggio, Tiger ha definito il processo di riabilitazione “più doloroso di qualsiasi cosa io abbia mai sperimentato”.

“Questo è stato un animale completamente diverso”, ha detto. “Capisco di più sui processi di riabilitazione a causa delle mie ferite passate, ma questo è stato più doloroso di qualsiasi cosa io abbia mai sperimentato”. Quando gli è stato chiesto delle sue speranze di tornare al golf, ha detto che il suo recupero lo ha tenuto impegnato.

“La mia terapia fisica mi ha tenuto occupato”, ha detto. “Faccio la mia routine ogni giorno e sono concentrato sul mio obiettivo n. 1 in questo momento: camminare da solo. Facendo un passo alla volta”. Ha aggiunto che il supporto di amici e fan è stato “incredibile”, osservando: “Ho ricevuto così tanto sostegno da persone sia all’interno che all’esterno del golf, il che significa molto per me e mi ha aiutato moltissimo”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies