Soulja Boy insulta Kanye West e afferma che “sono stato il primo rapper con Kim Kardashian”

| |

Dopo aver insultato Kanye West per averlo tagliato da ‘DONDA’, Soulja Boy è tornato di nuovo – e questa volta, ha provocato Ye con un commento grossolano sulla moglie separata di West, Kim Kardashian.

“Potrei dirti ogni giorno per il resto della mia vita come mi sento, [Kanye West]”, ha twittato Soulja Boy il 31 agosto, che segna il secondo giorno della faida (sempre più unilaterale) tra lui e Kanye, 44 anni. Apparentemente, Soulja, 31 anni, era ancora arrabbiato perché il suo verso è stato tagliato da “Remote Control”, una traccia di Kanye’s DONDA, e il rapper “Crank That” ha deciso di colpire Ye dove fa male: trascinando dentro Kim Kardashian. “Sono stato il primo rapper con [Kim Kardashian], non tu”, ha twittato Soulja, insieme a una foto di ritorno al passato di lui e Kim, apparentemente scattata alla fine degli anni 2000.

Oltre a questo stanco, disgustoso commento su Kim, Soulja ha sfidato Kanye a combattere (“Voglio combattere. Sai come si combatte? @kanyewest mi sento come una zappa. Saliamo sul ring?”), ha deriso Ye per il suo sostegno Donald Trump (“Indossavi davvero anche quel cappello da briscola. Hai fatto un sacco di cose banali nella tua carriera e hai ottenuto un passaggio”), e sei uscito come Swifty? “Cagna culo n—- scusati con Taylor Swift“, ha twittato Soulja. “Se [you] sarei corso sul palco e mi avrei strappato un microfono dalla mano, ti avrei fatto a pezzi dal vivo su MTV”, ha aggiunto, riferendosi all’ormai famigerato momento “I’mma let you finish” degli MTV VMA del 2009.

Soulja non è il primo rapper a prendere in giro Kanye di stare “con” Kim prima che lei e Ye iniziassero a frequentarsi (Ray J aveva un Tabellone Dopotutto, la canzone hot 100 che rivendica “I Hit It First”.) Drake ha persino finito per provare l’ira di Kanye nel 2018 dopo che la gente ha suggerito che Kim fosse la “Kiki” in “In My Feelings” di Drizzy. Kanye, durante una serie di video su Instagram, ha chiesto a Drake di assumersi la “responsabilità” per “persone che fanno pettegolezzi o pensano che tu abbia fottuto mia moglie”, invece di tacere sulla questione.

“Sai”, continuò Ye, “se avessi una ragazza di Chicago, si chiamava Renita e tu eri sposato con Rihanna, non farei nessuna canzone chiamata ‘Riri.’ Quindi, quando dici, ‘Ah, non so da dove venga’, sei troppo intelligente per farlo, fratello. Sai da dove viene. Non fare nessun record con nulla che possa essere confuso.”

(Media Punch/Matt Baron/Shutterstock)

Sebbene Soulja, Ray J e affermazioni simili da studente universitario siano grossolanamente misogine – il che implica che Kim è un premio da vincere e non una donna con la propria agenzia – sembrano essere efficaci nell’irritare Kanye. Tuttavia, Kanye deve ancora rispondere a Soulja o Chris Brown o chiunque altro arrabbiato con DONDA‘s roll-out. Il Twitter di Kanye è morto da novembre 2020 e il suo Instagram (attualmente) ha solo due post: quello in cui afferma che la Universal “ha pubblicato il mio album senza la mia approvazione” e uno di Kim alla festa di ascolto di Chicago, vestito con un Balenciaga vestito da sposa.

Precedente

Lil Nas X posa nudo e fluttua nell’aria sulla copertina del suo album di debutto, ‘Montero’ — Vedi foto

Kourtney Kardashian e Travis Barker sembrano rispondere al dissenso di Scott Disick del loro PDA

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies