‘Shocker’: ‘Il verdetto è ancora fuori’ su Brady: Zibby Allen dei Virgin River ha un peso nel finale della terza stagione

Il finale della terza stagione di “Virgin River” è stato un punto di svolta. HL ha parlato ESCLUSIVAMENTE con Zibby Allen sul fatto che Brie creda o meno a Brady, al trauma di Brie e altro ancora.

fiume vergine la terza stagione si è conclusa con Brady in manette. Brie ha assistito all’arresto di Brady per il tentato omicidio di suo fratello. Brady ha professato la sua innocenza, ma Brie gli crede? Questa è una delle tante domande che i fan hanno dopo aver visto la terza stagione.

HollywoodLife ottenuto scoop ESCLUSIVO da Zibby Allen su quello che stava passando per la testa di Brie mentre Brady viene portato via in manette. L’attrice si è anche aperta sullo stupro di Brie e sulla ricerca di un “alleato” in Mel, oltre a ciò che potrebbe portare la stagione 4. Leggi le nostre domande e risposte complete di seguito.

Zibby Allen
Brie e Brady nella terza stagione di Virgin River (Netflix)

La stagione si conclude con l’arresto di Brady per il tentato omicidio del fratello di Brie. In quel momento, c’è così tanto da fare. Brady giura di essere innocente. Dove pensi che sia la testa di Brie? C’è una parte di lei che crede a Brady?
Zibby Allen: Voglio dire, è un’ottima domanda. Penso che sia complesso. Hanno fatto un giro insieme. C’è molto interesse. Si fanno coinvolgere. Brie è un personaggio davvero intelligente, che non fa prigionieri sia dal suo lavoro che dal fatto che fa parte della famiglia Sheridan. Penso che sia più o meno il modo Sheridan. Penso che il verdetto sia ancora fuori, lasciamolo lì. Inutile dire che quel momento è uno shock per lei.

Se Brady avesse sparato a Jack, quello sarebbe stato l’ultimo chiodo nella bara per loro. Con tutto quello che è successo, pensi che ci sia una possibilità che questi due possano farlo funzionare? c’è Un sacco di chimica tra di loro.
Zibby Allen: I fan dello show, molti di loro hanno letto il libro. Quindi c’è molta anticipazione su dove andrà la vita romantica di Brie in base al libro. Hanno fatto davvero un ottimo lavoro nel deviare un po’ e tornare indietro, quindi sarà determinato dove andrà la vita amorosa di Brie, ma penso che finalmente potremo vedere un lato di Brady che non avevamo visto nelle stagioni precedenti. C’è un lato più morbido e c’era una connessione tra loro che penso sia davvero bello vedere per entrambi. Anche Brie ha intrapreso il suo viaggio. Ha molto da capire prima di poter decidere se può avere una relazione.

Brady dice a Brie che si sta innamorando di lei, e lei non lo risponde. C’è ancora molto da capire per lei, quindi è anche pronta per il prossimo passo?
Zibby Allen: È comprensibile perché hai Brie alle prese con le sue cose. Si presenta a Virgin River con il suo tipo di battaglia interiore che viene rivelata nel corso della stagione, quindi farla saltare subito in qualsiasi storia d’amore sarebbe saltare un passaggio necessario per Brie per capire di cosa ha bisogno dopo.

Brie si apre con Mel su quello che è successo a Sacramento, ed è una scena straziante e potente tra loro. Brie è stata violentata da un ex fidanzato. Come ti sei avvicinato a inserirlo nella storia di Brie?
Zibby Allen: Questa è una parte davvero pesante della sua storia. Penso che sia bellissimo Sue Tenney, lo scrittore, dà a Brie un grande alleato in questo, che è Mel. Mel è la persona perfetta per questo. Penso a chiunque a Virgin River, quelle due donne hanno più cose in comune venendo dalla vita di città. Sono contento che Brie abbia Mel a Virgin River per arrivare a quella rivelazione. Quella storia è importante da esplorare in generale. Non è solo il ragazzo che entra dalla finestra e attacca la donna nel cuore della notte, che è anche una storia davvero valida. Ma nel caso di Brie, è una di quelle aggressioni sessuali nella zona grigia. È qualcuno che lei conosceva. Sono davvero orgoglioso di portare quella parte della storia e di vederla lottare attraverso di essa. Ha lottato attraverso ciò che ha fatto alla sua identità. È un avvocato, è davvero dura, è una carica dura, ed è abituata a difendere le vittime non essendolo, come sappiamo dalle stagioni precedenti con Jack. Come scopriamo con Brie, gli Sheridan non sono bravi a chiedere aiuto. Sono bravi ad essere indipendenti fino alla fine. Per gran parte della stagione sta cercando di superare questa pesantezza senza bisogno di chiedere aiuto. È molto da portare internamente, quindi la vediamo recitare molto. Sono davvero impressionato dal modo in cui Sue non fa di questa esperienza un’esperienza pulita e facile da identificare per qualcuno che sta venendo fuori da qualcosa del genere. Non si presenta solo a Virgin River e si sfascia. Sta davvero cercando di combatterlo e di aggrapparsi al suo senso di identità. Penso che sia una cosa davvero difficile da fare per Brie, ma penso che sia una cosa bellissima da guardare perché può essere riconoscibile.

Zibby Allen
Zibby Allen interpreta Brie Sheridan. (Fotografa: Kristine Cofsky)

Brie subisce un aborto spontaneo a causa di quella notte. Questa è un’altra cosa che deve elaborare oltre allo stupro. Pensi che abbia già elaborato completamente tutto, o pensi che stia ancora lavorando attivamente per venire a patti con quello che le è successo?
Zibby Allen: Direi che c’è ancora spazio per venire a patti con esso. Quando gran parte della storia di Brie viene rivelata, è davvero verso la fine della stagione. Sarà interessante vedere come si svolgerà il capitolo del suo venire a patti e guarire per lei e cosa questo fa alle sue relazioni in quella città, che sia con Mel o Brady, e come naviga finalmente dall’altra parte di alcuni di quei grandi eventi. È vero che l’aborto spontaneo è un altro pezzo importante della storia per Brie, e sono davvero felice di poter portare quei due pezzi di una storia perché c’è una componente universale con le donne che affrontano entrambe queste cose. Sarà interessante vedere come se la caverà dall’altra parte.

Alla fine della stagione, Brie sta pensando di lasciare Virgin River. Considerando cosa succede in quei momenti finali, pensi che resterà nei paraggi?
Zibby Allen: Ovviamente, la voglio come fan di questo show. Oggettivamente, non voglio mai lasciarla. Ma vedremo dove andrà da qui. Penso che ci sia un vero valore nel fatto che possa essere onesta con Mel e che l’amicizia sia appena iniziata. Penso che quelle due ragazze abbiano molto di più da esplorare in termini di amicizia. So che, certamente ora, Mel potrebbe aver bisogno di una ragazza. Penso che sarebbe un peccato che Brie se ne andasse proprio quando sta iniziando a stringere queste relazioni. Sarò curioso di vedere cosa farà Sue se saremo abbastanza fortunati da avere una stagione 4.

fiume vergine
Brie con suo fratello Jack. (Netflix)

Secondo te, credi a Brady? O pensi che possa avere più segreti?
Zibby Allen: Sono solo una persona ed è difficile perché come lo separi a un certo punto? Devo dire che sono stato davvero contento del lato più morbido di Brady che è uscito davvero attraverso Brie. Ha molte meravigliose qualità redentrici. Penso che ora lo vediamo come un essere più dinamico rispetto a quel ragazzo che stava davvero sfregiando Jack nel modo sbagliato. Penso che abbia fatto davvero un ottimo lavoro nel creare alcuni grossi punti interrogativi su dove dovremmo atterrare con Brady, e la mia speranza è che finisca per redimersi, ma vedremo. Sta lavorando con le sue cose.

C’è ancora il mistero di chi ha sparato a Jack. Hai una tua teoria? Qualcuno sa?
Zibby Allen: Ci scherzavamo continuamente su. A un certo punto, c’era una battuta ricorrente secondo cui era stata Brie a sparare a suo fratello. E poi ci siamo detti, no, è Ricky. Più assurdi diventavamo, più era divertente. Nessuno sul set lo sa. È un grande mistero per tutti noi, ed è stato un gioco davvero divertente da giocare sul set.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies