Sarah Shahi di Sex/Life rivela la sua reazione alla decisione finale di Billie: “È stato scioccante”

‘Sex/Life’ ha colto tutti di sorpresa negli ultimi minuti del finale. HL ha parlato ESCLUSIVAMENTE con Sarah Shahi della sua reazione alla decisione di Billie, del motivo per cui continua a tornare da Brad e altro ancora.

La mascella di ogni Sesso/Vita fan è caduto a terra dopo che Billie è tornata da Brad nei momenti finali del finale di stagione. Corre all’appartamento di Brad e si presenta alla sua porta. Dice a Brad che non lascerà la sua famiglia e questo non cambia “niente”. Ma pronuncia 3 parole che riportano Brad saldamente in gioco per il cuore di Billie: “Ora fottimi”. HollywoodLife chiesto Sesso/Vita stella Sarah Shahi nella nostra ESCLUSIVA intervista su come si sentiva riguardo alla grande scelta di Billie.

“La mia risposta è stata molto simile alla tua, tranne per il fatto che sentivo qualcosa laggiù che non so se mi è permesso sentire solo leggendo qualcosa”, ha detto Sarah HollywoodLife durante la conferenza stampa dello spettacolo. “Mi sono eccitato leggendo alcune di queste pagine. È stato scioccante, a dir poco. Questa è una di queste cose che lo spettacolo fa così bene. Sento che ogni episodio finisce con una sorta di shock. È così radicato in quello che è che non è affatto sensazionalismo. È completamente reale. Sono curioso di vedere cosa succede. Devo sapere cosa succede dopo quel finale di serie”.

Sarah Shahi
Sarah Shahi e Adam Demos in “Sex/Life”. (Netflix)

Brad è rientrato nella vita di Billie dopo che ha iniziato a fantasticare sul suo passato. Gli ex alla fine si sono incrociati di nuovo, con Brad che ha fatto sentire la sua voce su quanto volesse stare di nuovo con Billie. La relazione di Billie e Brad è giunta a una fine devastante in passato, e lei ha continuato a sposare Cooper e ad avere due figli. Sarah si è aperta sul perché Billie sia così attratta da Brad.

“Penso che il modo in cui ho pensato a Brad e Billie e il modo in cui l’avrei ritratta è stato che lei era come una drogata. Brad è la sua droga. È inebriante», disse Sarah. “Rappresenta l’adrenalina e il miglior sesso che abbia mai fatto, e lei ha solo fame. Il suo appetito… lo vuole di nuovo. Non è stata niente una mamma e una moglie per così tanto tempo che penso che le manchi il pericolo e quella corsa che rappresentava Brad. Ma sì, è quello che lei vede. Penso che questi due personaggi si amino. Penso che siano selvaggi l’uno per l’altro. Penso che sia evidente anche nello show, che avevano davvero una connessione. Sono stati in grado di abbattere le barriere l’uno dell’altro come nessun altro ha fatto”.

Sarahi Shahi
Sarah Shahi e Mike Vogel in “Sesso/Vita”. (Netflix)

Per Sarah, il ruolo di Billie Connelly è stato speciale fin dall’inizio. “Quando ho letto la sceneggiatura per la prima volta, ero tipo, ‘Oh mio Dio, devo essere questo personaggio. Non mi interessa cosa devo fare per ottenere questo lavoro. Mi metto qui fuori. Sanguinerò per questo ruolo’”, ha detto Sarah HollywoodLife. “Ho sentito una tale responsabilità nel mettere la sua storia lassù. C’era così tanto di lei con cui potevo relazionarmi. Ma sì, è stata una di quelle cose in cui ti rendi conto di questo tipo di ruolo con questa narrativa che non capita molto spesso. È un personaggio la cui femminilità e la sua sessualità sono così cariche e in prima linea in tutto, e lei non si scusa per questo. È una cosa così rinfrescante da vedere. Ha questi desideri e questi desideri e non vuole metterli in attesa. Vuole avere tutto. È qualcosa che penso come donne che ci viene detto più e più volte che non possiamo. Ho davvero adorato il coraggio che lo show ha per essere in grado di farlo uscire in un modo che nessun altro show ha e ha queste scene di sesso esplicite, ha questi guasti incredibilmente crudi davanti alla telecamera, per essere in grado di dire, ‘Adoro la mia vita, ma non è abbastanza.’”

Nel corso della prima stagione, ci sono un sacco di scene di sesso hot. Sarah ha ammesso che le piaceva Sesso/vita le scene di sesso erano di uno sguardo femminile. “Molte volte, storie femminili e scene di sesso femminile, venivano sempre raccontate attraverso i POV maschili”, ha detto Sarah. “Ma ora, è come se non solo avessimo una showrunner donna, molte sceneggiatrici, registe tutte donne, ma è come se lo stessimo capovolgendo. È come se la telecamera si soffermasse sul corpo maschile, sulle parti del corpo maschile, proprio come si sofferma sul mio. È importante, penso, mostrare che le donne possono cavarsela in molte posizioni diverse, non solo come missionaria. È stata una grande cosa da mostrare. Il sesso non riguarda solo il sesso. Informa davvero in qualche modo lo stato emotivo dei personaggi, a volte anche più dei dialoghi”. Sesso/Vita è ora in streaming su Netflix.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies