Rose McGowan chiama Alyssa Milano un “idiota” in un duro tweet sulla legge sull’aborto in Texas

| |

Rose McGowan ha criticato le celebrità che si sono espresse in solidarietà contro la legge sull’aborto del Texas, inclusa la sua ex co-protagonista di “Charmed” Alyssa Milano.

Rose McGowan ha avuto il tempo di gettare grande ombra sul suo ex Ammaliato co-protagonista Alyssa Milano, tra le altre celebrità, per aver condiviso immagini a sostegno dei diritti riproduttivi delle donne in seguito alla legge sull’aborto del Texas entrata in vigore mercoledì 1 settembre. L’attrice 47enne ha twittato uno screenshot dell’ultimo post di Alyssa su Instagram di un Scadenza articolo circa più di 100 stelle che hanno espresso indignazione per la legislazione sull’aborto più restrittiva del paese. “Questo aiuterà davvero a sbloccare il risultato assolutamente idiota”, ha twittato Rose giovedì 2 settembre.

Il Coraggioso l’autore ha ulteriormente deriso quegli sforzi di solidarietà ritwittando un commento che alludeva alla sfortunata celebrità che cantava a lungo di “Imagine” durante il blocco della quarantena di marzo 2020, guidato da Wonder Woman attrice Gal Gadot. L’ex sorella televisiva di Rose non era il suo unico obiettivo giovedì: l’attivista ha anche rivolto la sua attenzione a Hillary Clinton, che Rose ha deriso con veemenza Twitter dopo che l’ex candidato presidenziale ha espresso indignazione per il divieto di aborto in Texas.

Sebbene la faida tra Rose e Alyssa non sia una novità, è passato almeno un anno da quando la prima ha pubblicamente smentito il mistress attrice. Nell’agosto 2020, Rose ha accusato Alyssa di essere “tossica” sul set di Ammaliato e ha affermato di aver “rubato” il movimento #MeToo al fondatore Tarana Burke per il proprio tornaconto. “Hai rubato #metoo (un brillante strumento di comunicazione, non un movimento) da Tarana”, ha affermato Rose. “Hai cooptato il mio movimento, il Cultural Reset, per la fama, geloso di me per aver denunciato il mio stupratore”, ha continuato Rose, facendo riferimento alle sue accuse del 2017 via Twitter che il produttore di Hollywood Harvey Weinstein l’aveva violentata.

Rose McGowan e Alyssa Milano
Rose McGowan e Alyssa Milano (Shutterstock)

È stata una settimana impegnativa per Grido attrice diventata attivista. Domenica 29 agosto, Rose twittato la sua disapprovazione Oprah Winfrey mentre condivideva una foto di sette anni del magnate dei media che bacia l’ormai condannato per reati sessuali Harvey Weinstein ai Critics’ Choice Movie Awards 2014. “Sono contento che altri stiano vedendo la brutta verità di @Oprah. Vorrei che fosse reale, ma non lo è. Dall’essere amici di Weinstein all’abbandonare e distruggere Russell Simmondelle vittime, si tratta di sostenere una struttura di potere malata per guadagno personale, è finta come vengono. #lucertola”, ha scritto. L’attrice di “Jawbreaker” quindi raddoppiato sui suoi commenti giorni dopo da quella che sembrava essere una stanza d’ospedale dove potrebbe aver ricevuto cure a seguito di un recente attacco di calabroni omicidio sabato 28 agosto.

Precedente

Tori Spelling sembra identica a Khloe Kardashian nelle nuove foto mentre è fuori con Snooki

David Parnes di ‘MDLLA afferma che ‘Dorit Kemsley di RHOBH ha più vestiti di Mariah Carey

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies