‘RHOBH’: Erika Jayne ha quasi un ‘esaurimento nervoso’ dopo aver sentito notizie ‘F***ed Up’ su Tom Girardi

| |

Erika ha gettato ombra sulla famiglia di Tom durante l’episodio del 22 settembre di “RHOBH”, quando li ha accusati di aver lasciato “marcire” il suo ex in una struttura per anziani.

Il Le vere casalinghe di Beverly Hills roulotte lungo la costa per un rilassante weekend di ragazze durante l’episodio del 21 settembre, ma quando un nuovo articolo inquietante su Tom Girardi emerso in linea, Erika Jayne ha quasi avuto un “esaurimento nervoso”.

Dopo un picnic pop-up sulla spiaggia e una cena in hotel, che puoi guardare nel video qui sotto, Erika ha invitato Kyle Richards e Lisa Rinna nella sua stanza per condividere alcune informazioni sensibili. “Ieri c’è stata l’udienza per la tutela di Tom in modo che suo fratello potesse occuparsi dei suoi affari”, iniziò a dire loro. “Quindi, qualcuno mi ha inviato un articolo su ciò che è stato detto in tribunale e c’era solo questo pezzo che mi ha davvero infastidito. Dice: ‘Il fratello di Tom ha chiesto alla corte di dargli l’autorità di collocare Tom in una struttura che cura i disturbi neurocognitivi come la demenza’”.

Erika Jayne su ‘RHOBH’. (Bravo)

Lisa e Kyle hanno poi chiesto a Erika come si sente riguardo a questo nuovo sviluppo, a cui lei ha detto: “Ragazza, sono pronta ad avere un esaurimento nervoso perché, indipendentemente da quello che sta succedendo con lui legalmente, questo è qualcuno con cui ero sposato per 22 anni. L’ho saputo ieri sera prima di andare a cena. Ho letto questo articolo. Quindi mi sono seduto lì con questo la scorsa notte.”

Quando le è stato chiesto se è d’accordo con Tom che viene messo in una struttura, Erika ha detto alle donne: “No, e ti dirò perché. Ho un po’ di esperienza con questo. Mia nonna è stata ricoverata in una casa, aveva una grave demenza ed è morta di Alzheimer”.

Nel suo confessionale, ha ammesso: “Questa è una cosa molto difficile perché ho visto morire mia nonna. E vedere che succede di nuovo qui…” Poi ha detto alle signore: “Quando mia nonna era a casa sua, sai, Tom ha pagato per quello. Era lì per mia nonna. Dobbiamo ricordarlo. Ha sicuramente bisogno di un custode, ma non credo che abbia bisogno di stare in una casa come ho visto mia nonna. So cosa ti fanno lì dentro. Dovrebbe essere un’ottima cura, ma se si scagliano contro di te, ti curano. Ci appesantiscono solo è quello che sto dicendo. Qual è la sua vita allora?”

Quando Kyle ha chiesto a Erika chi pensa andrà a trovare Tom dal momento che Erika non può, Erika ha detto: “Questo è un altro punto”. Sarà “lasciato solo”, ha detto. “Per fare ciò che? Marcire? Dov’è la famiglia di quest’uomo? Sembra che non sia di alcuna utilità [his children].”

Quando Lisa ha detto che i ragazzi non vogliono “affrontare le presunte cose che stanno succedendo”, Erika ha detto: “Esatto. Non vogliono la macchia. Non vogliono il controllo pubblico. Non vogliono essere associati: è tutto tragico. È un incubo su tutta la linea e ogni giorno si rivela un po’ di più”.

Quindi, Erika ha sollevato di nuovo il presunto furto con scasso e ha affermato di non sapere ancora “niente del passato” [that] è uscito dall’operazione. [The intruders] avrebbero potuto pugnalarlo, avrebbero potuto ucciderlo, avrebbero potuto fargli qualsiasi cosa”.

“Potrei divorziare da quest’uomo, ma questo non significa che ho divorziato dal prendermi cura di un altro essere umano che chiaramente non può prendersi cura di se stesso. Non posso essere sposata con quell’uomo, ma di certo non lo voglio in qualche struttura in cui non sia curato e scartato. È solo qualcosa che non credo vada bene. È fottuto. Vuoi sapere chi sono i tuoi amici? Invecchia e fallisci”, ha concluso Erika.

Vuoi più dramma? Nuovi episodi di Le vere casalinghe di Beverly Hills in onda il mercoledì alle 20:00 su Bravo.

Precedente

Debra Messing critica Kim Kardashian per il concerto di ‘SNL’: ‘Mi sto perdendo qualcosa?’

“Rivelato Octopus del cantante mascherato: la star dell’NBA amava uscire dagli schemi”

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies