Questlove condivide come “Quest For Craft” con Patti Smith ha rivelato come siamo tutti alla “Mercy of Time”

Nel nuovo episodio della sua serie “Quest for Craft”, Questlove ha parlato con la leggenda del punk Patti Smith e ha raccontato a HollywoodLife come questa discussione abbia evidenziato il rapporto della mente creativa con il tempo.

C’è un momento nell’episodio tre di Ricerca dell’artigianato quando Questlove chiese al suo ospite, Patti Smith, come “ci si sente a suonare o condividere un nuovo lavoro su cui stai lavorando ora, dal tuo cuore, rispetto alle canzoni [that] sono invecchiati come un buon vino e sono sentimentali per il tuo pubblico. Patti, 74 anni, ha ammesso che “negli ultimi anni non ho scritto così tante canzoni, a dire il vero”. Ma l’icona punk ha detto a Questlove, 50 anni, che si sentiva a suo agio nel toccare il passato. “Canto solo canzoni, che siano mie o di qualcun altro, con cui sono in contatto, che voglio cantare. Non mi dà fastidio cantare ‘Perchè la notte‘ per la decimillesima volta perché alla gente piace ascoltarlo”. Il momento — e la conversazione illuminante su questo episodio di Ricerca dell’artigianato — mette in evidenza il rapporto che le menti creative hanno con le loro opere d’arte e come certe canzoni possano ancora risuonare rumorosamente decenni dopo la loro pubblicazione. Dimostra anche che a volte è difficile uscire dall’ombra del passato.

“Siamo tutti in balia del tempo”, Questlove racconta HollywoodLife. “Si va avanti che lo vogliamo o no. Per questo motivo, le persone creative devono prestare particolare attenzione ad esso: capire come abbracciare il suo passaggio, come recuperare i ricordi, come pensare in avanti fino al punto in cui rilasceremo il nostro lavoro nel mondo. La mia ospite per questo episodio, Patti Smith, ha riflettuto intensamente su queste domande nella sua musica, nella sua scrittura e nella sua vita, e stasera ci prendiamo un po’ di tempo per parlarne”.

Questlove
Patti Smith

Il concetto di “accettazione” va di pari passo con Questlove e la discussione di Patti su “Time” in questo episodio di Ricerca dell’artigianato. All’inizio dell’episodio, Le radici membro ha chiesto a Patti di qualcosa che ha detto una volta. “C’è una tua citazione in cui hai detto che non ti sei fottuto molto con il passato. Ma hai fottuto un sacco con il futuro.’ Cosa significa esattamente?” Patti ha parlato di come lei, da giovane, “avesse molta visione [about] quello che pensavo sarebbe successo in futuro. Noi tutti facciamo. Abbiamo tutti grandi sogni e speranze per le cose”. Tuttavia, Patti ha detto che dopo aver sperato in un futuro migliore, in questo momento, “vuole che il presente sia buono”.

Verso la fine dell’episodio, Patti ha condiviso che una delle lezioni di vita che ha imparato quando è arrivato il momento è che la nostra esperienza su questa terra è un “pacchetto”, che tutto ciò che amiamo, alla fine perderemo un giorno . “Amiamo la nostra vita, la perderemo. … guardo la mia vita. Ho perso mio marito [Fred Smith], che amavo davvero – era il mio re – mio fratello, Robert. Il mio pianista. I miei genitori. Il mio cane. Miei amici. Ma, d’altra parte, ho i miei figli. Ho il mio lavoro. Ho i miei amici. E ogni giorno ho qualcosa di nuovo, qualcosa di interessante: un nuovo pensiero, una nuova idea, una nuova riga, un nuovo libro che qualcuno scrive, un nuovo brano musicale… dobbiamo solo essere grati per le piccole cose, essere semplicemente grato di essere vivo.”

Ricerca dell’artigianato è una serie web di The Balvenie Single Malt Scotch Whisky e Questlove. La serie si concentra sull’intersezione tra artigianato e creatività. Gli episodi passati includevano conversazioni con Sabato sera in diretta‘S Michael Che e leggendario produttore/musicista Jimmy Jam.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies