Paula Jones: 5 cose sulla donna che Annaleigh Ashford sta interpretando in “Impeachment: ACS”

| |

Annaleigh Ashford interpreta Paula Jones in “Impeachment: American Crime Story”. Paula ha notoriamente accusato il presidente Clinton di molestie sessuali negli anni ’90. Ecco cosa devi sapere su Paula.

Paula Jones, ora 54, è una delle donne al centro di Impeachment: American Crime Story, l’ultimo capitolo della serie vincitrice di un Emmy. Annaleigh Ashford interpreta Paula nella serie e racconta il viaggio di Paula dopo aver accusato Il presidente Bill Clinton di molestie sessuali nel 1994. La causa di Paula contro il presidente Clinton è stata una delle componenti chiave del successivo procedimento di impeachment contro di lui.

Allora, chi è Paula Jones? Sarà una figura chiave per tutto il tempo Storia del crimine americano stagione 3. Dalle sue accuse contro il presidente Clinton al suo sostegno a Donald Trump, ecco cosa devi sapere su Paula Jones.

Annaleigh Ashford Paula Jones
Annaleigh Ashford (a destra) come Paula Jones (a sinistra) in “Impeachment”. (Shutterstock/FX)

1. Paula ha affermato che il presidente Clinton si sarebbe esposto a lei.

Paula presunto che mentre lavorava per la Commissione per lo sviluppo industriale dello Stato dell’Arkansas nel 1991, il presidente Clinton l’ha convocata nella sua stanza d’albergo all’Excelsior Hotel di Little Rock e si è esposto a lei. Ha anche affermato che Clinton avrebbe “abbassato i pantaloni e la biancheria intima, esposto il suo pene (che era eretto) e mi ha detto di ‘baciarlo'”. Paula ha detto che si è alzata e ha detto a Clinton che “non era quel tipo di ragazza”. Paula ha affermato che Clinton le ha detto: “Non voglio farti fare qualcosa che non vuoi fare”. Paula ha detto che le presunte avance di Clinton erano “sgradite”. Ha aggiunto: “Non ho mai detto o fatto nulla per suggerire a Clinton che ero disposta a fare sesso con lui”. Prima di lasciare la stanza d’albergo, Paula ha affermato che Clinton le aveva detto: “Sei intelligente. Teniamolo tra noi”. Clinton ha costantemente negato le affermazioni di Paula.

2. Paula ha fatto causa a Clinton per molestie sessuali.

Paula ha intentato una causa civile contro il presidente Clinton il 6 maggio 1994, due giorni prima della scadenza dei tre anni di prescrizione. A quel tempo, ha chiesto scuse e $ 700.000 di danni per la presunta “condotta intenzionale, oltraggiosa e dannosa” di Clinton all’Excelsior Hotel. Nei documenti del tribunale, Paula ha accusato Clinton di averla “molestata e aggredita sessualmente”, oltre a diffamarla con smentite che “sapeva essere false”. Dopo una battaglia legale lunga anni, Clinton e Paula hanno raggiunto un accordo extragiudiziale. Clinton ha accettato di pagare $ 850.000 ma non ha riconosciuto alcun illecito. Il caso Paula Jones ha avuto un impatto duraturo su Clinton. Clinton è stato chiesto sotto giuramento nella causa di Paula su Monica Lewinsky e ha negato di avere rapporti sessuali con lei. È stato accusato di falsa testimonianza dopo che la loro relazione è stata scoperta. La causa di Paula alla fine ha spianato la strada all’impeachment di Clinton dalla Camera dei Rappresentanti e assolto dal Senato nel 1999.

3. Paula ha sostenuto Trump nelle elezioni presidenziali del 2016.

Paula ha partecipato a una manifestazione per Trump che si è tenuta per lui a Little Rock nel 2016. Si è anche presentata a una conferenza stampa con Trump prima del suo secondo dibattito presidenziale del 2016 contro Hillary Clinton. La conferenza stampa comprendeva anche Juanita Broderick e Kathleen Willey, che aveva anche accusato il presidente Clinton di presunta cattiva condotta sessuale.

4. Ha posato per la rivista “Penthouse”.

Paula ha posato nuda per Attico nel 2000. Anni dopo, Paula ha spiegato di aver posato per la rivista perché aveva bisogno di soldi. “Avevo bisogno di soldi”, ha detto Fiera della vanità. “A quel tempo stavo attraversando una separazione, un divorzio… dovevo pagare le tasse [on earnings from the settlement]. Ho dovuto comprare una casa per me e i miei ragazzi… l’IRS mi stava cercando”.

Paula ha anche detto di essersi sentita tradita dai suoi ex sostenitori, tra cui Ann Coulter, per la loro reazione alla posa di Penthouse. “Persone che avrebbero dovuto essere miei amici e persone che avrebbero dovuto aiutarmi [while] Sono qui in difficoltà finanziarie”, ha detto. “Quando ho posato per Attico, quelle stesse persone erano come—mi hanno appena schiacciato. È come se fossi nessuno. Mi hanno semplicemente ignorato e mi hanno lasciato cadere come una patata bollente. Non li ho più sentiti». Quando Paula è Attico diffusione è stata rilasciata, Ann ha detto: “Aveva dignità, nobiltà e un coraggio tremendo. Ora è solo la spazzatura del parcheggio delle roulotte che dicevano fosse.»

5. Paula è stata sposata due volte.

Paula era sposata con Steve Jones dal 1991 al 1999. Hanno due figli insieme. Paula è stata sposata con Steven McFadden dal 2001.

Precedente

Zendaya sembra incredibile in top corto e gonna mentre partecipa alla prima del Festival del cinema di Venezia

Alana Milne: 5 cose da sapere su 1 dei nuovi arrivi su “BIP”

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies