Monica Lewinsky rivela perché ha insistito per includere una scena con il perizoma in “impeachment”

| |

Monica Lewinsky è una produttrice esecutiva di “Impeachment: American Crime Story”, e quindi ha avuto una grande voce in capitolo in quello che era lo spettacolo della serie che rivisitava la sua famigerata relazione con il presidente Bill Clinton.

Quando gli spettatori si sintonizzano su Incriminazione: Storia del crimine americano su FX il 7 settembre, ricorderanno la famigerata relazione avvenuta a metà degli anni ’90 tra il 22enne stagista della Casa Bianca Monica Lewinsky e presidente Bill Clinton. L’attesissima serie rivedrà quello scandalo, che ha portato all’impeachment del presidente Clinton. Monica, ora 48enne, ha subito un brutale bullismo dopo che la relazione è stata scoperta, ma ha deciso di condividere la sua versione della storia come produttrice esecutiva su Incriminazione. E in una recente intervista con Il giornalista di Hollywood, Monica ha rivelato di aver insistito sul fatto che i produttori dello show includessero una scena con Monica, interpretata da Berretto Feldstein, mostrando una scheggia del suo perizoma al presidente Clinton, interpretato da Clive Owen.

Sarah Paulson, Monica Lewinsky, Beanie Feldstein
Sarah Paulson, Monica Lewinsky, Beanie Feldstein alla proiezione di “Impeachment: American Crime Story” a New York il 26 luglio 2021 (Foto: classifica Micelotta/FX/Picturegroup/Shutterstock)

“Ascolta, mi sarebbe piaciuto essere davvero egoista e dire: ‘È fantastico che voi ragazzi pensiate che non dobbiamo mostrarlo, fantastico’, ma ho un’esperienza incredibile nel capire come le persone vedono questa storia”, lei disse THR. Monica ha anche spiegato allo sbocco che il momento del perizoma – che è stato descritto nel Rapporto Starr, una carrellata di accuse contro il presidente Clinton che lo ha causato l’impeachment – era una parte vitale della storia, e quindi sentiva che avrebbe essere incolpata se l’ha omessa dalla serie limitata. “Quindi, alla fine, ho sentito due cose: una era che non avrei dovuto ottenere un pass perché sono un produttore; e due, che era ingiusto per il team e per il progetto perché avrebbe lasciato tutti vulnerabili”, ha detto Monica.

Tuttavia, Monica non era completamente coinvolta nella creazione ogni scena che i fan vedranno nello show. Come ha spiegato a THR, Monica ha preso un posto in secondo piano nella sua leadership per i momenti intimi tra il presidente Clinton e Hilary Clinton, l’ultimo dei quali è interpretato da Edie Falco. Quella decisione, ha detto Monica, è stata per “una miriade di ovvie ragioni”.

Incriminazione presenta un cast stellare che include anche Sarah Paulson nel ruolo di Linda Tripp, Annaleigh Ashford come Paula Jones, Betty Gilpin nel ruolo di Ann Coulter, Margo Martindale come Lucianne Goldberg, e Billy Eichner nel ruolo di Matt Drudge. Ryan Murphy è il creatore e uno dei principali produttori esecutivi di Incriminazione, che è la terza installazione del Storia del crimine americano antologia, a seguire The People contro OJ Simpson e L’assassinio di Gianni Versace.

In una precedente intervista con Varietà, Ryan ha parlato di quanto Monica fosse coinvolta nel portare la sua storia in televisione insieme a lui. “È coinvolta in ogni sceneggiatura, fornisce molti spunti e pensieri”, ha detto Ryan. “La cosa grandiosa della storia che stiamo raccontando è che è la storia di Monica, che penso debba essere raccontata.” Impeachment: American Crime Story sarà presentato in anteprima il 7 settembre su FX.

Precedente

Il figlio di Arnold Schwarzenegger, Joseph Baena, 23 anni, si alza la maglietta per mostrare i suoi progressi in palestra

Kendall Jenner e Devin Booker si baciano appassionatamente durante una romantica fuga italiana

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies