Monica Lewinsky afferma che “le scuse sono attese da tempo” per Britney Spears mentre combatte il conservatorio

| |

Monica Lewinsky ha parlato della lotta di Britney Spears con il suo titolo di tutela e ha riflettuto sui suoi problemi come donna quando era più giovane.

Monica Lewinsky, 48 anni, condivide la sua opinione su Britney Spears‘ caso di conservazione. L’ex membro dello staff della Casa Bianca si è aperta sul suo passato roccioso, che viene mostrato nella nuova serie FX Impeachment: American Crime Story, e come ne è cresciuta, quando ha menzionato il cantante 39enne, in una nuova intervista. Dopo aver spiegato che le persone ora le stanno offrendo scuse dopo aver visto il suo scandalo con l’ex presidente Bill Clinton con occhi nuovi, ha detto che pensa che lo stesso dovrebbe accadere per Britney e altre donne in situazioni simili.

“Penso che sia atteso da tempo e meraviglioso vederlo accadere per donne diverse in arene e scenari diversi”, ha condiviso con InStyle. “Ho fatto un errore. Britney no”. Ha aggiunto che “c’erano altre giovani donne a cui è successo e c’è un’enorme quantità di danni collaterali. Quindi penso che non siano solo scuse per una persona; è una scusa per come hai influenzato una cultura”.

Monica Lewinsky
Monica Lewinsky ha recentemente parlato della tutela di Britney Spears. (otturatore)

“Cos’è l’agenzia sessuale?”, Ha continuato. “Cosa significa? Non sorprende che questa de-oggettivazione delle donne stia accadendo insieme al movimento #MeToo. Si intrecciano in un modo sensato”.

Ha anche accennato al modo in cui alla fine si è resa conto che altre donne erano state colpite dal controllo dei media proprio come lei. “A quel tempo non ero in grado di avere la prospettiva di riconoscere, ‘Oh, sta succedendo ad altre donne'”, ha detto. “Quando è successo il fat-shaming a Jessica Simpson [in 2009], ho pensato, ‘Oh, ok. Questo non è successo solo a me. Adesso sta succedendo anche ad altre persone.’ Non che sia una buona cosa”.

Britney Spears
Britney Spears sta ancora facendo notizia con la sua tutela. (otturatore)

Monica è entrata per la prima volta sotto i riflettori nel 1998, quando è stato rivelato che aveva una relazione con il presidente Clinton mentre lavorava prima come stagista non retribuita nell’ufficio del capo di gabinetto della Casa Bianca Leon Panetta e poi come membro dello staff pagato nell’Ufficio degli affari legislativi della Casa Bianca tra il 1995 e il 1997. Ciò l’ha portata a diventare rapidamente al centro dell’attenzione nella cultura pop e ad essere scrutata, diventando persino la battuta finale di molte barzellette.

Sta producendo la nuova serie FX, che debutterà il 7 settembre, più o meno in quel periodo della sua vita. Il trailer può essere visto qui.

Precedente

Emily Ratajkowski indossa una modella con un bikini in pelle nella nuova campagna Dundas 5 mesi dopo il parto

Tina Knowles pubblica un epico tributo per il quarantesimo compleanno della figlia Beyonce: “Sei amata da così tanti”

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies