Machine Gun Kelly fa esplodere i Grammy dopo che il suo album è stato snobbato: “WTF”

Le nomination per i 64th Annual Grammy Awards sono appena cadute e il musicista Machine Gun Kelly ha alcune parole scelte sul suo album del 2020 “Tickets to My Downfall” che è stato snobbato.

I Grammy hanno appena annunciato le nomination per i loro 64th Annual Awards e il rapper diventato pop-rock Mitragliatrice Kelly non ne è troppo contento. “wtf è sbagliato con i Grammy” il musicista ha scritto in un tweet pubblicato il 23 novembre. Ai nuovi arrivati ​​piace Olivia Rodrigo, 18 e Baby Keem, 21 anni, sono stati nominati mentre ai vincitori del passato piace Kanye West, 44, Taylor Swift, 31 e Tony Bennett, 95, sono stati anche onorati, ma MGK — nata Colson Baker — non è stato riconosciuto per il suo 2020 album che cambia genere Biglietti per My Caduta.

“DILLO CON ME”, un fan ha dichiarato, “Machine Gun Kelly meritava di essere nominato per un Grammy!!” Un altro follower ha fatto eco con lo stesso sentimento, esclamando quanto il cantante “dimenticami anche me”meritato” da nominare. “Fidati di me. Ti meriti un Grammy ma i Grammy non ti meritano”, un altro fan sgorgato alla rock star. “Hai reso più che chiaro quanto sei appassionato e quanto forte sia il movimento, non hanno idea di quanto tu sia davvero talentuoso! Ti amiamo uomo”.

Mitragliatrice Kelly
Mitragliatrice Kelly (Chelsea Lauren/Shutterstock).
MGK non è il primo artista che ha messo in discussione la scelta dei candidati dell’Accademia. Quando sono state annunciate le nomination dell’anno scorso, è scoppiata una grande reazione dei fan dopo l’artista popolare Il fine settimanaè l’album venerato commercialmente e dalla critica Dopo ore ricevuto zero candidature. L’artista di 31 anni ha definito la cerimonia e la Recording Academy “corrotta”, ha affermato che “devono a me, ai miei fan e alla trasparenza del settore”. Alla fine ha boicottato la cerimonia giurando di non sottoporre mai più la sua musica a considerazione.

La Recording Academy ha preso atto del gesto, annunciando il 30 aprile 2021 che stava eliminando quasi tutti i comitati “segreti” coinvolti nel processo di nomina. Ora, i candidati per le categorie principali sono “determinati dalla maggioranza, voto peer-to-peer dei membri votanti della Recording Academy. In precedenza, molte delle categorie all’interno di questi campi utilizzavano 15-30 colleghi musicali altamente qualificati che rappresentavano e votavano all’interno delle loro comunità di genere per la selezione finale dei candidati”, per Varietà.

La 64a edizione dei Grammy Awards si svolgerà il 31 gennaio 2022 allo Staples Center di Los Angeles,

Precedente

Miley Cyrus spazza via lo sgarbo ai Grammy: “Sono in buona compagnia”

Jon Gosselin spera che la figlia Hannah lo aiuti a riparare il suo rapporto con i suoi figli

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies