Lydia Jacoby: 5 cose sulla nuotatrice dell’Alaska che ha vinto una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo

| |

Lydia Jacoby, 17 anni, è diventata la prima donna americana a vincere una medaglia d’oro nel nuoto alle Olimpiadi di Tokyo quando ha messo a segno un ribaltamento nei 100 metri rana. Ecco cinque cose su di lei.

Lydia Jacoby, 17 anni, sta ottenendo l’attenzione internazionale dopo aver vinto la medaglia d’oro olimpica nei 100 rana di nuoto alle Olimpiadi di Tokyo il 27 luglio. La nativa dell’Alaska ha mostrato le sue incredibili abilità quando ha battuto la compagna di squadra statunitense Lilly King, che stava cercando di vincere il suo secondo oro olimpico consecutivo nei 100 rana, in 1:04.95. del Sud Africa Tatjana Schoenmaker, che era indietro di .27 di secondo, è arrivato secondo, e Lily è arrivata terza finendo a .59 di secondo dietro Lydia.

Mentre l’America celebra Lydia come la prima donna americana a vincere una medaglia d’oro nel nuoto alle Olimpiadi di Tokyo, ecco cinque cose che dovresti sapere sulla straordinaria atleta.

È la prima nuotatrice olimpica nata in Alaska.

Lydia Jacoby
Lydia Jacoby ha vinto una medaglia d’oro olimpica alle Olimpiadi di Tokyo. (otturatore)

Lydia viene da Seward, in Alaska, a due ore di macchina da Anchorage. Oltre ad essere la prima nuotatrice dell’Alaska a gareggiare alle Olimpiadi, è solo la decima olimpionica estiva nata in Alaska. È anche una delle 11 adolescenti, 10 delle quali sono donne, nella squadra olimpica degli Stati Uniti.

La sua performance alle prove olimpiche ha sorpreso molti.

L’atleta laboriosa ha finito per nuotare tre secondi più velocemente del suo miglior tempo, che ha avuto luogo prima della pandemia di COVID-19, alle prove ed è arrivata seconda dietro a Lilly. Le è valso un posto nella squadra olimpica di nuoto degli Stati Uniti alle Olimpiadi di Tokyo.

È nata il giorno bisestile.

Lydia Jacoby
Lydia Jacoby mostra le sue abilità nel nuoto. (otturatore)

L’adolescente è nato il 29 febbraio 2004.

Oltre ad essere una nuotatrice, è una musicista.

L’imponente olimpionico, i cui genitori sono capitani di barche con licenza, è un cantante e suona il basso e la chitarra, secondo Anchorage Daily News. Si è esibita ai festival folk dell’Alaska per alcune estati come parte della band Snow River String Band e ha persino mostrato le sue abilità vocali cantando l’inno nazionale in “un paio di raduni di nuoto”.

Ha intenzione di frequentare l’Università del Texas.

Lydia vorrebbe far parte della squadra di nuoto del college dopo essersi diplomata alla Seward High School nel 2022. Ha annunciato i suoi piani in un post su Instagram il 30 novembre 2020, che può essere visto sopra. “Sono assolutamente entusiasta di annunciare il mio impegno verbale a nuotare e studiare all’Università del Texas”, ha scritto nella didascalia delle foto che la mostravano mentre indossava una felpa rossa del Texas. “Grazie ai miei fantastici amici, allenatori e genitori per avermi sempre sostenuto, e a Carol e Mitch per avermi dato questa opportunità. Non vedo l’ora di essere un longhorn! Agganciali 🧡🤘🏻.”

Precedente

La figlia Mini-Me di Jessica Simpson, Birdie, 2 anni, fa facce adorabili in nuove foto: “Monday Mood”

Kathy Griffin si strozza dopo che i troll si prendono gioco dei suoi capelli ricci: “Ecco come mi crescono dalla testa” – Guarda

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies