Lucy Liu racconta come sta usando il suo ruolo a Hollywood per incoraggiare la comunità asiatica a votare

| |

Lucy Liu sta usando la sua voce e la sua influenza per portare un cambiamento nella comunità asiatico-americana e spiega come questo inizia con la votazione.

Lucy Liu non sta zitto. Il Elementare L’attrice, 52 anni, ha spiegato in una nuova intervista che una volta ha promesso di rimanere apolitica a causa del suo ruolo di ambasciatrice dell’UNICEF. Ma non più. Lucy sta usando la sua fama per parlare dell’aumento dei crimini d’odio asiatici-americani negli Stati Uniti e influenzare il cambiamento reale. “Sono disposto a farlo perché non voglio che le altre persone si sentano insicure. Voglio che alcune delle persone che pensano che vada bene sappiano che non va bene “, ha detto La salute delle donne.

Lucy Liu
Aingeru Zorita

È particolarmente appassionata di voto. Il gli angeli di Charlie La star ha detto nel numero di maggio 2021 che spera che la sua voce “possa aiutare a influenzare le persone ad uscire e votare”, aggiungendo che gli americani asiatici storicamente non votano allo stesso ritmo dei bianchi americani. Ad esempio, a New York, dove vive Lucy, gli asiatici americani rappresentavano il 7% degli elettori nel novembre 2018, secondo il Pew Research Center. Gli elettori bianchi rappresentavano il 62%. “Non pensiamo che le nostre voci contino, e lo fanno”, ha detto Lucy.

Lucy ha definito “terrificanti” e “oltraggiosi” gli atti di violenza contro gli asiatici americani, inclusa la sparatoria di massa ad Atlanta che ha ucciso sei donne. Crede che i crimini d’odio, stimolati dall’ignoranza sul virus COVID-19, “dimostrino, senza dubbio, che le parole contano. Il seme è stato piantato attraverso pensieri e parole che danno alle persone il permesso di mettere in atto le proprie frustrazioni e rabbia. Persone che usano [racist] le parole, o che non usano le loro parole per proteggere altre persone, sono complici, indipendentemente da quale lato o colore rappresenti nell’atmosfera politica “.

Lucy Liu
Aingeru Zorita

Ha ammesso che a volte ha paura di uscire con suo figlio di cinque anni, Rockwell, a New York, dove si sono verificati diversi episodi di violenza contro gli asiatici americani nell’ultimo mese. “Non mi sento abbastanza rilassata da portare fuori mio figlio senza avere un piano”, ha detto Lucy alla rivista. “Sono nato e cresciuto qui. Ho scelto di vivere in un luogo cosmopolita perché mi sento più al sicuro. Questi attacchi hanno davvero creato una sensazione di vulnerabilità, non solo per me ma per tante altre persone “.

Precedente

Jamie Foxx si veste come Joe di Tiger King Exotic con Wild Blond Mullet: io sono il ‘Panther Prince’

Justin Bieber va a torso nudo e si blocca a testa in giù nella diffusione della rivista Wild GQ: guarda le foto

Successivo

Lascia un commento