L’offerta di Travis Scott per pagare le spese funerarie della vittima di Astroworld, 9 anni, negata dalla famiglia del ragazzo

Il team legale di Travis Scott ha ricevuto una lettera che rifiutava l’offerta del rapper di pagare il funerale di Ezra Blount, 9 anni, la più giovane delle 10 vittime di Astroworld.

La famiglia di Ezra Blount, il bambino di 9 anni che è stato ucciso per le ferite riportate al concerto del 5 novembre Astroworld, ha rifiutato Travis ScottL’offerta di pagare per il funerale del giovane ragazzo. In una lettera ottenuta da Rolling Stone il 29 novembre, avvocato della famiglia Blount Bob Hilliard ha detto al team legale di Travis, “L’offerta del tuo cliente è stata rifiutata. Non ho dubbi che il signor Scott provi rimorso. Il suo viaggio sarà doloroso. Deve affrontare e, si spera, vedere che ha parte della responsabilità di questa tragedia”. Ezra è stata la più giovane delle dieci vittime della tragedia di Astroworld, che ha comportato una pericolosa ondata di folla che ne seguì mentre Travis, 30 anni, era sul palco ad esibirsi al NRG Park di Houston, in Texas, davanti a circa 50.000 persone.

Travis Scott
Travis Scott si esibisce all’Astroworld il 5 novembre 2021 (Foto: Shutterstock)

L’offerta iniziale di Travis per coprire le spese funerarie di Ezra è arrivata dal suo avvocato Daniele Petrocelli. È stato inviato tramite lettera a Bob Hilliard e… Ben Crump, che rappresentano la famiglia Blount, il 24 novembre, il giorno dopo che Ezra è stato sepolto a un funerale in Texas, Rolling Stone segnalato. La lettera di Daniel diceva: “Travis è devastato dalla tragedia avvenuta all’Astroworld Festival e soffre per le famiglie i cui cari sono morti o sono rimasti feriti. Travis si impegna a fare la sua parte per aiutare le famiglie che hanno sofferto e iniziare il lungo processo di guarigione nella comunità di Houston. A tal fine, Travis vorrebbe pagare le spese funerarie per il figlio del signor Blount».

Esdra era seduto sulle spalle di suo padre, Treston Blount, quando è stato calpestato durante il concerto. Morì il 14 novembre, dopo essere stato messo in coma farmacologico per le ferite riportate, secondo Il New York Post. Ezra è stata la decima persona a passare dall’incidente. Le altre nove vittime erano John Hilgert, 14, Brianna Rodriguez, 16, Jacob Jurinek, 20, Franco Patino, 21, Axel Acosta, 21, Rodolfo ‘Rudy’ Peña, 23, Madison Dubiski, 23, Baig danese, 27 e Bharti Shahani, 22.

Astromondo
Astroworld dopo l’incidente del 5 novembre a Houston, in Texas (Foto: Shutterstock)

Attualmente, Travis sta affrontando circa 120 cause legali per oltre $ 3 miliardi a causa dell’incidente di Astroworld. Anche Live Nation, ScoreMore e Cactus Jack Records sono stati nominati in alcuni semi, così come Drake, che è stato presentato come ospite speciale al concerto. Il giorno dopo l’incidente, Travis ha pubblicato una dichiarazione e un video sui social media che hanno rivelato il suo shock e la sua “devastazione” per la tragedia.

“Sono assolutamente devastato da quello che è successo la scorsa notte”, ha detto. “Le mie preghiere vanno alle famiglie di tutti coloro che sono stati colpiti da ciò che è successo all’Astroworld Festival. La polizia di Houston ha il mio totale sostegno mentre continuano a esaminare la tragica perdita della vita. Mi impegno a lavorare insieme alla comunità di Houston per guarire e sostenere le famiglie bisognose”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies