Lin-Manuel Miranda promette di “fare di meglio” dopo che il cast di “In The Heights” parla del colorismo nel film

Lin-Manuel Miranda si è scusato su Twitter dopo che molti dei suoi compagni In Alture le costar hanno parlato dei problemi di colorismo nel nuovo film di successo.

Lin-Manuel Miranda, 41 anni, promette ai suoi fan che “farà meglio” come suo nuovo film In Alture sta affrontando un contraccolpo. Lin-Manuel, che ha prodotto, scritto la musica/testo e recitato nel nuovo film, un adattamento della sua amata produzione di Broadway, ha condiviso le sue scuse su Twitter lunedì 14 giugno dopo che il regista del film e due membri del cast si sono espressi in un recente intervista sui problemi di colorismo nel film.

Nella sua dichiarazione, Lin ha detto: “Ho iniziato a scrivere In Alture perché non mi sentivo visto. E negli ultimi 20 anni, tutto ciò che volevo era che noi, TUTTI noi, ci sentissimo visti. Sto vedendo la discussione sulla rappresentazione afro-latino nel nostro film questo fine settimana ed è chiaro che molti nella nostra comunità afro-latino dalla pelle scura non si sentono sufficientemente rappresentati al suo interno, in particolare tra i ruoli principali. Riesco a sentire il dolore e la frustrazione per il colorismo, di non essere visto nel feedback. Ho sentito dire che senza una sufficiente rappresentazione afro-latino dalla pelle scura, il lavoro si sente estrattivo della comunità che volevamo così tanto rappresentare con orgoglio e gioia.

Il vincitore del Tony Award ha ammesso che mentre il film appena uscito stava “cercando di dipingere un mosaico di questa comunità”, “non è stato all’altezza”. Ha anche detto che era “veramente dispiaciuto” e “imparando dal feedback” dei fan. “Ti ringrazio per averlo sollevato e ti sto ascoltando”, ha detto Lin. “Sto cercando di mantenere lo spazio sia per l’incredibile orgoglio per il film che abbiamo realizzato, sia per essere responsabile delle nostre mancanze. Grazie per il tuo feedback onesto. Prometto di fare meglio nei miei progetti futuri e mi dedico all’apprendimento e all’evoluzione che tutti noi dobbiamo fare per assicurarci di onorare la nostra comunità diversificata e vibrante”.

nelle alture’ i problemi di colorismo sono stati affrontati per la prima volta dal regista Jon M. Chu e stelle Melissa Barrerra e Leslie Grace la scorsa settimana in un’intervista con La radice. Il trio ha discusso della mancanza di Afro-Latino e Black Latinx nel film, che, nonostante il contraccolpo, ha ricevuto recensioni entusiastiche dalla critica dopo l’uscita nelle sale la scorsa settimana.

Lin-Manuel Miranda
Matt Baron/Shutterstock

Jon, 41 anni, ha affermato che la mancanza di attori dalla pelle più scura è stata “una conversazione davvero piacevole da avere, qualcosa di cui dovremmo parlare tutti”. Nel frattempo, Leslie, 26 anni, ha detto che spera “di vedere i miei fratelli e sorelle che sono più scuri di me guidare questi film”.

Melissa, 30 anni, era d’accordo con la coppia sui problemi del colorismo, ma ha notato che c’erano afro-latini presenti durante le audizioni per il film. “Penso che stessero cercando solo le persone giuste per i ruoli, per la persona che incarnava ogni personaggio nella misura massima”, ha detto.

In Alture ha incassato 11 milioni di dollari al botteghino nazionale nel weekend di apertura, un raggio molto al di sotto delle sue proiezioni. Puoi vedere il film nelle sale o su HBOMax ora.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies