L’eredità di Audrey Hepburn: tutto da sapere sui suoi 2 figli e 5 nipoti

Una delle più grandi icone di Hollywood lascia in eredità cinque nipoti. Scopri di più sui figli e i nipoti di Audrey Hepburn qui.

Audrey Hepburn era un’iconica star di Hollywood nota per i suoi ruoli incredibili, lo stile impeccabile e gli instancabili sforzi umanitari. Nata a Bruxelles, ha studiato danza e recitazione in Inghilterra prima di trasferirsi in America, dove ha trovato la fama nella classica commedia romantica del 1953 vacanza romana. La sua bellezza impeccabile e il suo fascino innegabile si sono irradiati dallo schermo in film come Funny Face, Colazione da Tiffany e Charade. Il suo lavoro sul palco le avrebbe fatto ottenere l’invidiabile status di vincitrice dell’EGOT. Più tardi nella vita, ha trascorso la maggior parte del suo tempo con opere di beneficenza, che l’hanno portata a ricevere la Medaglia presidenziale della libertà nominata nel 1992, un mese prima di morire di cancro all’età di 63 anni.

La leggenda glamour è stata sposata per la prima volta nel 1954 con il suo co-protagonista Mel Ferrer, con cui ha avuto figlio Sean Hepburn Ferrer. Hanno divorziato nel 1968. Ha sposato il suo secondo marito, psichiatra italiano Andrea Dotti, nel 1969 e accolsero anche un figlio, di nome Luca Dotti. I fratellastri avrebbero dato ad Audrey cinque nipoti, anche se lei è morta prima che nascesse il primo. Continua a leggere per scoprire tutto sull’eredità di Audrey.

Sean Hepburn Ferrer

Sean Hepburn Ferrer
Sean Hepburn Ferrer è il primogenito di Audrey Hepburn. (Nam Y Huh/AP/Shutterstock)

Il primogenito di Audrey è stato accolto nel 1960 mentre la famiglia viveva in Svizzera. Sean ha lavorato in molte aree del mondo del cinema, inclusi sviluppo, produzione, post-produzione e marketing, per IMDB. Sebbene non abbia seguito le orme di sua madre come attore, ha raccolto il suo spirito umanitario e ha fondato l’Audrey Hepburn Children’s Fund un anno dopo la sua morte.

Nel 2020 ha pubblicato un libro per bambini con sua moglie Karin Ferrer chiamato “Little Audrey’s Daydream” per presentare la storia di sua madre a una nuova generazione. Durante la promozione, ha rivelato ciò che pensava avrebbe detto Audrey sull’attuale fascino di Instagram. “La gente mi dice: ‘Cosa pensi che penserebbe tua madre di questo nuovo mondo con Instagram?’ E mi fermo e dico solo: “Beh, era davvero la regina di Instagram perché era più fotografata di chiunque altro”, ha spiegato su Oggi.

Sean ha una figlia, Emma Ferrer, che è stato sotto gli occhi del pubblico con alcuni concerti e interviste come modella. I due figli di Sean, Gregorio Ferrer e Santiago Ferrer, vivono vite molto private e si sa poco dei fratelli.

Luca Dotti

Luca Dotti
Luca Dotti, il secondogenito di Audrey, ha scritto tre libri su sua madre. (otturatore)

Luca è nato in Svizzera l’8 febbraio 1970 ed è cresciuto fino a diventare uno scrittore. Ha all’attivo tre libri sull’argomento della sua famosa madre: Audrey a Roma, Audrey a casa: ricordi dalla cucina di mia madre e Audrey mia madre.

Anche se ha scritto molto sulla vincitrice dell’Oscar, Luca ha detto che non sapeva che fosse famosa mentre stava crescendo. “Non mi sono reso conto fino a dopo la sua morte che era una tale icona”, ha detto su Questa mattina nel 2015. “Quando era in vita si è sempre preoccupata dei suoi enti di beneficenza e di noi. C’era un grande divario tra la sua vita privata e la vita pubblica.’

“Quando stavo crescendo c’erano star del cinema che venivano a casa tutto il tempo, ma non sapevamo che fossero famose, quando sono arrivate sono state presentate come sue amiche”, ha aggiunto. “Solo dopo ho scoperto che Julie Andrews era Mary Poppins, o chi era Roger Moore, erano solo suoi amici”.

Luca è sposato con Domitilla Bertusi. La famiglia vive a Roma ed è molto riservata, quindi si sa poco dei loro due figli.

Emma Ferrer

Emma Ferrer
Emma Ferrer è la prima nipote di Audrey, nata da Sean e Leila Flannigan in Svizzera nel 1994. (Gregory Pace/Shutterstock)

Emma è la prima nipote di Audrey, nata da Sean e Leila Flannigan in Svizzera nel 1994, un anno dopo la morte della nonna. Si è dilettata nella modellazione, con il suo primo servizio fotografico per Bazar di Harper Numero di settembre 2014, per Pagina sei. Scomparsa dalla scena della moda poco dopo, Emma ha iniziato a studiare arte e ha lavorato come liaison in una galleria nel 2018. “Ho sempre voluto essere dalla parte dell’arte, ma sono attratta da tutto ciò che accade dall’altra parte, ” ha detto alla presa.

Sebbene non abbia mai incontrato Audrey personalmente, Emma ha rivelato come è venuta a sapere che sua nonna era una delle attrici più famose di tutti i tempi. “Crescendo, c’erano queste due cose che avvenivano allo stesso tempo: c’era il modo in cui l’ho conosciuta io, in cui tutti gli altri l’hanno conosciuta, attraverso i suoi film, l’iconografia di lei e le foto, e poi è così che ho avuto modo di conoscerla in modo davvero unico, grazie a mio padre”, ha detto Bazar di Harper a gennaio. “Comprenderla sempre di più è ancora oggi un lavoro in corso. Penso di aver capito ora il livello di fama, che anche per quello mi ha richiesto molto tempo”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies