La Wedding Planner di Cynthia Bailey rivela come ha aiutato 250 ospiti a riunirsi in modo sicuro in mezzo a COVID

| |

Il grande giorno di Cynthia andrà finalmente in onda durante l’episodio del 14 marzo di “RHOA”, e la sua wedding planner Courtney Ajinca sta raccontando tutto!

Vere casalinghe di Atlanta stella Cynthia Bailey e il suo partner di lunga data, Mike Hill, si è sposato il 10 ottobre 2020 durante la pandemia di coronavirus. Loro organizzatore di matrimoni, Courtney Ajinca, sta ora rivelando come sia riuscita a organizzare un matrimonio così grande che ha visto la partecipazione di 250 ospiti.

Hollywood Life: quando hai iniziato a lavorare con Cynthia e come sei stato coinvolto nella pianificazione del suo matrimonio?

Courtney Ajinca: “In realtà sono stato presentato a lei dalla Danika. E quando è arrivato il momento di fare il suo fidanzamento, Mike mi ha contattato per organizzare anche la loro festa di fidanzamento. Allora Cynthia ha contattato probabilmente alcune settimane dopo o un mese dopo per dire: “Ehi, iniziamo con la pianificazione del matrimonio”. Quindi si sono fidanzati a luglio 2019 e abbiamo iniziato la pianificazione poco prima dell’ottobre di quell’anno. Era esattamente l’anno prima del matrimonio. Quindi nessuno aveva idea che COVID stesse per entrare e distruggere il momento più felice di tutti (ride). “

Hollywood Life: quali erano i pensieri iniziali sui programmi di matrimonio quando la pandemia ha colpito?

Courtney Ajinca: “L’abbiamo davvero preso così com’era e abbiamo suonato tutto a orecchio. Certo, è stato molto inquietante per Cynthia per cominciare perché il governo impone di dire che non possiamo riunirci. Aveva un numero maggiore di ospiti; siamo scesi da 400 o giù di lì e poi lei li ha portati giù ai 200. Certo, sei una sposa e in COVID, è stato molto emozionante. Vorrei solo cercare di mantenerla calma, cercare di mantenerla concentrata e farle sapere che, ‘Ehi, non abbiamo alcun controllo su questo ma farò tutto ciò che posso in mio potere per assicurarmi che questo sia il tuo meglio giorno mai. Abbiamo preso ogni giorno come veniva e si è rivelato fantastico “.

Hollywood Life: cosa puoi dirci del luogo in cui si sono svolti il ​​ricevimento e il matrimonio?

Courtney Ajinca: “Il ricevimento e il matrimonio si sono svolti presso il Governors Towne Club di Acworth, in Georgia, che è una proprietà così bella, e il loro personale è stato così disponibile e gentile con noi. Inizialmente doveva essere un matrimonio all’aperto, quindi avrebbe fornito un buon flusso d’aria a tutti gli ospiti e avrebbe assicurato che tutti potessero distanziarsi e festeggiare in modo sicuro. Ma l’uragano Delta è arrivato e abbiamo dovuto riportare tutto al chiuso. Siamo andati dall’interno all’esterno e l’abbiamo cambiata dall’interno verso l’esterno almeno quattro volte durante la settimana del matrimonio. È così raro che Atlanta subisca un uragano ed è successo proprio il giorno del suo matrimonio. Ed è stato come un acquazzone torrenziale, quindi grazie a Dio abbiamo deciso di riportarlo dentro. La nostra ultima chiamata è stata circa 18 ore prima del matrimonio e abbiamo dovuto effettuare la chiamata perché dovevamo ordinare più articoli come drappeggi e sedie “.

Hollywood Life: c’è mai stato un tempo in cui Cynthia pensato di riprogrammare il suo matrimonio?

Courtney Ajinca: “No, non ha mai voluto farla finita. Durante l’intero processo di pianificazione del matrimonio è stata come, ‘Ti amo, voglio sposarti, il 10/10/20 è l’appuntamento perfetto. Manteniamo il nostro appuntamento. ‘ Anche quando Mike diceva, ‘Beh, forse possiamo sposarci l’anno prossimo? È COVID e vogliamo essere in grado di festeggiare in sicurezza. E lei mi ha detto, ‘No, questo è il mio appuntamento. 10/10/20. ” Non è mai stato un pensiero andare e cambiarlo. “

Hollywood Life: quali misure hai intrapreso per garantire la sicurezza di tutti durante la pandemia?

Courtney Ajinca: “Quindi eravamo molto strategici riguardo al modo in cui volevamo fornire uno spazio sicuro in cui tutti potessero festeggiare. Abbiamo implementato molte cose diverse, comprese le stazioni di lavaggio delle mani, gli ospiti dovevano lavarsi le mani prima ancora di poter entrare nella proprietà per il check-in. Avevano controlli della temperatura; il telefono di tutti doveva essere messo in un sacchetto di plastica per evitare che i germi si diffondessero lì. Quindi tutti dovevano disinfettarsi le mani e poi hanno compilato tutte le scartoffie che dovevano essere fatte. Sono stati fatti per indossare maschere mentre non mangiano o bevono, quindi sicuramente tutti gli ospiti dovrebbero essere tenuti a indossare maschere quando non mangiano o bevono, proprio come farebbero in un normale ristorante. Abbiamo avuto esenzioni di responsabilità per COVID che comunicava a tutti il ​​conteggio dell’ospite, che avevamo implementato le precauzioni di sicurezza prima del matrimonio. Abbiamo comunicato molto con tutti gli ospiti che sarebbero venuti per far loro sapere tutto ciò che stavamo implementando, tutte le regole e i regolamenti che sarebbero stati applicati al matrimonio che indossavano le maschere, gli scudi e i segni di allontanamento sociale, e solo un certo numero di persone era consentito all’interno di uno spazio. Tutti quelli che sono venuti hanno rispettato tutte le diverse regole, e abbiamo semplicemente festeggiato in modo sicuro e nessuno si è ammalato, quindi penso che abbiamo fatto un buon lavoro “.

Hollywood Life: E quali erano quelle precauzioni di sicurezza che hanno portato al matrimonio?

Courtney Ajinca: “Abbiamo inviato un’e-mail con una rinuncia di responsabilità che le persone potevano controllare prima del matrimonio. Abbiamo suggerito il test COVID, ma non era obbligatorio. Ma abbiamo suggerito che tutti gli ospiti ricevessero un test COVID in modo che tutti gli altri potessero sentirsi al sicuro “.

Hollywood Life: hai avuto qualche reazione negativa per aver pianificato un matrimonio così grande durante una pandemia?

Courtney Ajinca: “Non ho ricevuto alcun contraccolpo o sentito parlare di alcun contraccolpo. So che molte persone volevano sapere delle precauzioni di sicurezza e quindi quando l’abbiamo fatto e abbiamo detto loro che nessuno si è ammalato, non c’è stato alcun contraccolpo. Penso che abbiamo fatto davvero un ottimo lavoro per assicurarci che tutti fossero al sicuro, protetti e in grado di festeggiare in sicurezza “.

Hollywood Life: Hai sentito qualche pressione sapendo che questo enorme matrimonio sarebbe stato trasmesso in televisione?

Courtney Ajinca: “Voglio dire, ovviamente ci sarà sempre quella pressione. Ma nessuno ha ricevuto COVID dalla partecipazione al matrimonio, quindi è stato un grande affare per noi che abbiamo potuto festeggiare in sicurezza. E poi c’era la pressione che fosse trasmessa in televisione. Certo, volendo solo dare Cynthia il miglior giorno possibile. A questo punto ho lavorato con Cynthia per due anni, quindi volevo solo realizzare tutti i suoi sogni per il giorno del suo matrimonio. Quindi sì, c’era una pressione sul fatto che fosse COVID, perché era in TV. Ma sono così entusiasta di lavorare con Cynthia. È così dolce, è così rilassata ed è solo una persona straordinaria in tutto. “

Il matrimonio di Cynthia andrà in onda in TV durante la puntata del 14 marzo di RHOA, su cui puoi sintonizzarti alle 20:00 su Bravo.

Precedente

Madison LeCroy: 5 cose da sapere sulla star di ‘Southern Charm’ con rumorosa connessione ad A-Rod

Gli anelli di fidanzamento di Jennifer Lopez negli anni da A-Rod a Ben Affleck e altro

Successivo

Lascia un commento