La sindrome di Tourette di Billie Eilish: tutto ciò che la cantante ha detto sul suo disturbo nel corso degli anni

| |

Billie Eilish ha convissuto con la sindrome di Tourette fin dall’infanzia. Scopri di più sul disturbo e su tutto ciò che Billie ha detto sulla sua esperienza con esso.

Billie Eilish è un’icona pop internazionale, vincitrice di sette Grammy Award e con cui convive ogni giorno Sindrome di Tourette. Il disturbo di Tourette è un raro disturbo del sistema nervoso che si manifesta con movimenti ripetitivi e incontrollati (battito di ciglia o alzata di spalle) o suoni, chiamati “tic”. Il disturbo inizia nell’infanzia; Billie, 19 anni, ha dichiarato in passato di averlo vissuto per “tutta la vita”. Ecco cosa devi sapere sull’esperienza del cantante “cattivo” con la sindrome di Tourette:

Una storia delle condizioni di Billie

Billie Eilish
Billie Eilish cammina sul tappeto ai BRIT Awards 2020 (JM Enternational / Shutterstock)

Mentre Billie ha parlato apertamente della sua esperienza con la sindrome di Tourette, non è andata troppo nei dettagli. Oltre a dire su Instagram che è “cresciuta” con il disturbo (vedi sotto), non ha rivelato a che età le è stata diagnosticata. Secondo il Centri per il controllo delle malattie, La sindrome di Tourette, in media, si manifesta nei bambini di età compresa tra tre e nove anni.

Billie inoltre non ha spiegato quali sono i suoi tic, solo che “certe cose” possono aumentare l’intensità o innescare episodi. I fan che hanno realizzato compilation dei suoi tic su YouTube hanno raccolto clip della cantante di “No Time To Die” alzando le spalle, sbattendo rapidamente le palpebre e guardando in alto. Ha detto ai fan nel post di Instagram rivelando la sua diagnosi che pensa che i video siano “divertenti di basso profilo”.

Billie rivela la sua diagnosi ai fan su IG

Billie Eilish Instagram
@ billieeilish / Instagram

Billie ha coraggiosamente rivelato ai suoi fan che vive con Tourette dopo che hanno iniziato a notare i suoi tic. Hanno persino realizzato video compilation della sedicenne, facendola parlare su Instagram: “Mi piacerebbe che fosse chiaro così che tutti potessero smettere di comportarsi da stupidi … Ho diagnosticato la Tourette. Non ne ho mai parlato su Internet perché nessuno pensa che io sia un coglione … così come il fatto che non ho mai voluto che le persone pensassero a Tourette ogni volta che pensano a me “, ha scritto Billie nell’aprile 2019.

“I MIEI tic sono solo fisici e non super evidenti agli altri se non stai davvero prestando attenzione (credimi, AVERli è un tipo completamente diverso di infelicità)”, ha continuato. “La mia Tourette rende le cose facili molto più difficili. Certe cose aumentano e / o innescano l’intensità dei tic. Ma è qualcosa con cui sono cresciuto e a cui sono abituato. La mia famiglia e gli amici più cari lo sanno come parte di me. Ho imparato da solo le tecniche per ridurli quando non voglio distrarmi in determinate situazioni. Ma ancora una volta, sopprimerli non fa che peggiorare le cose dopo che il momento è passato.

“Non entrerò nei dettagli COMPLETI ma se vuoi saperne di più, sono un libro aperto. Non avevo intenzione di parlarne qui forse mai, ma è arrivato a un punto … lol. Queste compilation che avete fatto con i miei tic sono divertenti anche quando li prendete in giro n * t. So che siete tutti confusi su cosa sia, quindi solo per farvi sapere … è di Tourette. “

Billie si apre di più sulle interviste di Tourette

Billie ha rivelato di più sulla convivenza con la sindrome di Tourette in un’intervista dell’aprile 2019 con Ellen Degeneres. Il cantante di “Everything I Wanted” ha detto Ellen (guarda sopra) che non aveva parlato pubblicamente delle sue condizioni prima perché “Non ho mai detto nulla perché non volevo che definisse chi ero”. Ma era contenta di essersi aperta. “Penso di aver anche imparato che molti dei miei fan ce l’hanno, il che mi ha fatto sentire più a mio agio nel dirlo, e ho anche sentito che c’era una connessione lì”, ha condiviso Billie.

Non è l’unica intervista che Billie ha fatto su Tourette. Ha dato ai fan un’idea di come sono i suoi episodi mentre parla Fader un mese prima. “È fonte di confusione quando qualcuno fa uno strano gesto facciale o alza il collo”, ha detto Billie. “Internet non ha davvero visto i cattivi, perché sono davvero bravo a sopprimerli. Il fatto è che più a lungo li reprimi, peggio diventano dopo “, ha spiegato. “Sono sicuro che un giorno tutti vedranno gli attacchi di tic che si verificano quando sono stressato e non ho dormito. Ma potrebbe essere molto peggio, e non lo è, e ne sono grato. E sai una cosa, è f ** king qualunque. “

Precedente

Tra amici consegnano un ‘inno alla vita notturna’ dopo un anno senza su ‘Tape 002’

La moglie di Chadwick Boseman: tutto da sapere su Taylor Simone Ledward

Successivo

Lascia un commento