La carica DWI di Bruce Springsteen è caduta mentre frequentava l’udienza virtuale 3 Mos. Dopo l’arresto

| |

Tre mesi dopo essere stato arrestato per DWI nel New Jersey, le accuse di Bruce Springsteen sono state ufficialmente ritirate, può confermare HollywoodLife. Il cantante 71enne ha partecipato a un’udienza virtuale il 24 febbraio.

Bruce Springsteen ha avuto una buona giornata in tribunale virtuale mercoledì, dopo che DWI e le accuse di guida spericolata, derivanti da un arresto a novembre nel New Jersey National Park, sono state ritirate. L’avvocato del cantante ha rilasciato la seguente dichiarazione a HollywoodLife il 24 febbraio: “Mr. Springsteen è soddisfatto dell’esito dell’udienza odierna in tribunale. Il pubblico ministero non è stato in grado di fornire le prove e i fatti necessari in quanto relativi all’accusa di guida sotto l’influenza (DUI) e guida sconsiderata e, pertanto, ha respinto entrambe le accuse. “

Bruce Springsteen si esibisce sul palco. (Credito fotografico: AP News)

La dichiarazione ha rilevato che Springsteen, “che non ha precedenti penali di alcun tipo, si è dichiarato volontariamente colpevole di una violazione del consumo di una bevanda alcolica in un’area chiusa, accettando una multa di $ 500”. I suoi avvocati hanno concluso ringraziando la corte.

Sebbene l’incontro della leggenda del rock con la legge sia avvenuto il 24 novembre 2020, la notizia del suo arresto è emersa all’inizio di febbraio. A quel tempo, un portavoce del National Park Service nel New Jersey confermò l’arresto di Springsteen a HollywoodLife, osservando che il cantante “ha collaborato durante tutto il processo”. L’arresto è avvenuto sulla Jersey Shore presso la Gateway National Recreation Area di Sandy Hook.

Bruce Springsteen sul tappeto rosso. (Credito fotografico: AP News)

In un rapporto della polizia sull’incidente, ottenuto da HollywoodLife, l’ufficiale che ha arrestato ha scritto: “Mentre ero di pattuglia a piedi ho osservato un maschio (Bruce Springsteen) consumare un bicchierino di tequila Patron, poi salire sulla sua motocicletta e avviare il motore. L’ufficiale dell’NPS ha quindi detto di aver detto a Bruce che l’alcol era proibito al parco e ha notato che la bottiglia da 750 ml da cui il cantante ha preso l’iniezione era vuota. Il capo ha poi detto all’ufficiale che stava per uscire dal parco e che aveva avuto solo due colpi negli ultimi 20 minuti “, secondo il rapporto.

Inoltre, l’ufficiale ha dichiarato nel rapporto che Springsteen “puzzava fortemente di alcol proveniente dalla sua persona e aveva gli occhi vitrei”. Dopo aver subito una serie di test di sobrietà sul campo, l’ufficiale ha documentato che Springsteen “oscillava avanti e indietro”. Il rapporto della polizia ha anche rilevato che il cantante si è rifiutato di fornire un campione durante un test preliminare dell’etilometro.

Nonostante le accuse siano state ritirate, l’arresto di Springsteen ha provocato alcune ricadute professionali. Non molto tempo dopo l’arresto, la sua pubblicità della Jeep del Super Bowl LV – in cui raccontava una videochiamata di due minuti per l’unità in tutta l’America – è stata ritirata da YouTube.

Precedente

Anteprima di ‘Summer House’: Kyle e Hannah litigano intensamente dopo che lui l’ha chiamata fuori

Il salmo “Sweetest Boy” di Kim Kardashian sembra identico a Big Sister Chicago mentre indossa SKIMS

Successivo

Lascia un commento