Kim Kardashian ha contattato “immediatamente” l’avvocato per diventare legalmente single dopo il concerto di Kanye West

Kim Kardashian “ha raggiunto il suo punto di ebollizione” dopo l’ultimo tentativo di Kanye West di riconquistarla, e si è sentita “imbarazzata” al concerto con i suoi figli North e Saint.

Kim Kardashian, 41 anni, era “imbarazzato” dopo Kanye West, 44 anni, ha detto pubblicamente che voleva che lei “corresse subito” da lui al suo concerto del 9 dicembre, spingendola a presentare documenti per diventare legalmente single e abbandonare West dal suo cognome. “Questo è assolutamente vero per quanto riguarda Kim che presenta i documenti per diventare legalmente single e cambiare il suo cognome in Kardashian”, ha detto un insider a HollywoodLife ESCLUSIVAMENTE.

“Kim ha raggiunto il suo punto di ebollizione al concerto di Kanye giovedì sera e non appena l’ha messa sul posto e l’ha messa in imbarazzo di fronte ai loro figli e alla sua famiglia dicendo ‘Run back to me Kimberly'”, hanno aggiunto, riferendosi a un momento virale al Larry Hoover Concerto di beneficenza che includeva anche un ospite speciale Drake, 35. Durante un momento emozionante del suo set, Kanye ha cambiato l’outro in “Runaway” del 2010 con Pusha T. “Piccola, ho bisogno che tu torni da me… più specificamente, Kimberly”, ha detto sul palco di fronte a migliaia di fan urlanti al LA Coliseum.

Kim Kardashian ha presentato le carte per diventare legalmente single dopo il concerto di Kanye West. (MediaPunch/Shutterstock)

Anche Kim era presente allo spettacolo con i suoi figli Saint West, 6 e Nord Ovest, 8, insieme alla sorella Kendall Jenner. Subito dopo l’incidente, il nostro insider afferma che Kim sapeva che “doveva agire immediatamente” e ha chiamato il suo avvocato Laura Wassar. “Ha contattato immediatamente il suo avvocato. Non vedeva altra scelta. Kanye non solo sta sconvolgendo Kim e la sua famiglia, ma sta confondendo i loro figli con le cose che sta dicendo che i suoi figli stanno invecchiando e iniziano a capire cosa sta dicendo e cosa sta succedendo”, ha aggiunto la fonte.

Il fondatore di SKIMS ha chiesto il divorzio nel febbraio 2021 dopo sette anni di matrimonio e quattro figli insieme: i due sono anche genitori di Chicago, 3 e Salmo, 2. Il deposito è arrivato dopo mesi di voci tra la controversa corsa presidenziale del nativo di Chicago e i successivi commenti sull’aborto riguardanti la loro figlia di 8 anni North a una manifestazione politica. All’epoca, Kim ha pubblicato un messaggio di sostegno per Kanye, spiegando le sue difficoltà con l’essere bipolare.

Nonostante la loro separazione, Kim e Kanye sono stati attivamente co-genitori dei loro quattro figli e sembrano andare d’accordo: il rapper era presente a New York per Kim’s SNL debutto come hostess il 9 ottobre. Durante il suo monologo di apertura, ha fatto riferimento alla loro separazione, inclusa una battuta sulla “personalità” di Kanye come motivo del divorzio. Prima di allora, il CEO di KKW Fragrance ha partecipato a tutti e tre gli “Ye’s stadium” Donda feste di ascolto, indossando persino un abito da sposa Balenciaga mentre partecipava all’evento finale tenutosi nella sua nativa Chicago, IL.

Mentre alcuni fan hanno interpretato queste azioni come segni che potrebbe annullare il divorzio, Kim sembra andare avanti: prima di chiedere di diventare legalmente single e tornare al suo nome da nubile, ha anche comprato Kanye dalla sua quota nella loro tenuta di Hidden Hills.

“Fino a quando Kim registra SNL, Kanye era sulla stessa pagina di Kim riguardo al loro divorzio e non vedeva l’ora di finalizzarlo”, ha rivelato la fonte. “I beni sono stati divisi e l’accordo sull’affidamento dei bambini è stato deciso. Doveva fargli capire che questo non può essere riparato e che è finita. E se non ha visto i documenti prima come sostiene, sicuramente li vedrà adesso”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies