Kevin Federline nega di aver usato i suoi figli come “pedine” per la tutela di Britney Spears

L’avvocato di Kevin Federline ha parlato giorni dopo la testimonianza bomba di Britney, dicendo che il suo ex marito “non era coinvolto” nella tutela.

Kevin Federlinel’avvocato sta mettendo in chiaro che non ha usato i suoi figli come una “pedina” tra l’ex moglie Britney Spears, 39, e suo padre Jamie Spears, 68, durante il suo iter in corso di tutela. “Kevin non ha mai usato i suoi figli come pedine per niente. Kevin ha sempre agito, mettendo i bambini al primo posto”, l’avvocato, Mark Vincent Kaplan, ha detto a Pagina sei il 30 giugno. Kaplan ha continuato spiegando che le “cose” che Kevin faceva erano “per il bene della salute e del benessere” dei loro figli Sean, 15 e Jayden, 14.

Kevin Federline e Britney Spears
Kevin Federline e Britney Spears si sono originariamente conosciuti quando lui ha lavorato al suo Onyx Hotel Tour nel 2003. La coppia si è sposata l’anno successivo. (Shuttestock)

In particolare, Britney e Kevin si sono sposati nel 2004, ma si sono lasciati nel 2007. L’avvocato ha anche confermato che l’ex star di Britney e Kevin: Chaotic era “non coinvolta” nella tutela. “Kevin non era coinvolto nella tutela, e non era un agente del conservatore o nessuno da quel lato del caso di successione”, ha spiegato Kaplan. “Per tutto il tempo, Kevin ha avuto un obiettivo ed era quello di rendere più probabile, non appena ragionevole, che lui e Britney potessero avere una relazione di co-genitorialità di successo per quanto riguarda i bambini”, ha detto anche l’avvocato.

Britney e Kevin condividono la custodia dei loro figli adolescenti, con il cantante “Toxic” che detiene il 30% e Kevin la maggioranza al 70%. L’avvocato ha anche affrontato la richiesta di affidamento esclusivo di Kevin nel 2008, più o meno all’epoca del crollo pubblico della pop star. “Kevin è andato avanti con la richiesta di affidamento esclusivo perché non sentiva che i bambini fossero al sicuro… Ci sono molte informazioni che non abbiamo, e finché non le avremo, non ci sarà alcun cambio di custodia perché i bambini stanno andando molto bene con Kevin”, ha aggiunto.

Ore prima della dichiarazione dell’avvocato, la richiesta di Britney di rimuovere suo padre Jamie dalla sua tutela è stata respinta. Jamie è rimasto nella posizione di conservatore dal 2008, il che significa che è stato responsabile degli affari e delle finanze di lei per 13 anni in totale. Nel novembre 2020 è diventato co-conservatore, condividendo le responsabilità con la società finanziaria Bessemer Trust.

Nella scioccante testimonianza di 23 minuti di Britney, ha fatto una serie di accuse bomba sull’accordo in corso che ha soprannominato “abusante”. Ha specificamente paragonato suo padre Jamie a un “trafficante sessuale” mentre descriveva dettagliatamente di essere “costretta” a lavorare per un tour mondiale del 2018. Britney ha anche rivelato che non può avere un altro figlio con il fidanzato Sam Asghari, 27, come desidera a causa di uno IUD che non può rimuovere.
“Volevo togliere lo (IUD) per poter iniziare a provare ad avere un altro bambino, ma questa cosiddetta squadra non mi lascia andare dal dottore per toglierlo perché non vogliono che io abbia figli, ” ha detto tramite trascrizioni e audio trapelato per la testimonianza. “Merito di avere una vita. Ho lavorato tutta la mia vita… merito di avere gli stessi diritti di chiunque altro, avendo un figlio, una famiglia, una qualsiasi di queste cose e altro ancora”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies