Joy Mangano rivela come “il grande affare americano” “ispiri” le piccole imprese a “rimettersi in gioco”

Joy Mangano sta aiutando gli inventori con grandi sogni a rendere la loro piccola impresa un fenomeno globale nella nuova serie di concorsi, “America’s Big Deal”.

La pandemia ha colpito duramente le piccole imprese e, in risposta ai tempi difficili, inventore e imprenditore Joy Mangano ha inventato la sua prossima migliore idea: un reality show in diretta e acquistabile che mostra inventori di tutto il paese che presentano le loro idee a Joy e ad altri due importanti rivenditori. “Il grande affare dell’America ha prodotti in ogni singola categoria, dal cibo, all’elettronica, tutto. Chiunque guardi vedrà una varietà di prodotti in ogni categoria e penso che rappresenti davvero la diversità di quel cervello inventivo, quella piccola impresa, quell’imprenditore “, ha spiegato Joy a HollywoodLife in un’intervista ESCLUSIVA.

Ha continuato: “Dopo quest’anno e mezzo, quasi due anni, di questo periodo storico, le più colpite sono state le piccole imprese che rappresentano oltre il 90% dell’azienda in America e la maggior parte delle persone non lo sa. E così per me, ero tipo, ‘Cosa possiamo fare?’ e questo spettacolo è davvero non solo per sollevare questi imprenditori e piccole imprese che sono saliti su quel palco, perché cambierà il loro percorso di affari, ma anche per ispirare davvero tutti quelli che guardano a rimettersi in gioco e andare avanti. Perché le cose stanno cambiando e lo spettacolo lo dimostra”.

Joy Mangano e Scott Evans in “America’s Big Deal”. (Rete USA)

Durante Il grande affare dell’America, gli aspiranti danno una presentazione di tre minuti sul loro prodotto, dopo di che agli spettatori viene richiesto un codice sullo schermo da scansionare per acquistare thI progetti presentati, in tempo reale. La persona con il maggior numero di vendite vince la possibilità di concludere un accordo che cambia la vita con uno dei giganti della vendita al dettaglio dello show, tra cui Joy, per conto di HSN e QVC.

“Si presentano a me, un rappresentante di Macy’s e un rappresentante di Lowe’s, e noi tre rappresentiamo oltre 218 miliardi di dollari all’anno. Quindi, ricevono un ordine di acquisto da uno di noi, il che significa che sono immediatamente nella distribuzione al dettaglio nazionale”, ha spiegato Joy. “Tutte queste aziende hanno sempre investito in piccole imprese, perché è molto difficile per una piccola impresa passare dalla produzione di un po’ di prodotto alla realizzazione di un prodotto per una distribuzione al dettaglio nazionale, quindi le seguiamo anche dopo la fiera. “

Joy, insieme ai rappresentanti di Lowe’s e Macy’s in “America’s Big Deal”. (Rete USA)

Joy, il cui incredibile viaggio per diventare uno degli inventori più prolifici dei giorni nostri è stato raccontato nel film pluripremiato Gioia, ha ammesso che torna “alla mia prima volta che sono salita sul palco io stessa, con uno straccio in mano, ogni volta che vedo questi imprenditori”. “Avendo tutti intorno a me in quel momento che dicevano ‘Nessuno comprerà questo mocio’, ciò che ha funzionato è stata la capacità di parlare direttamente al consumatore, l’autenticità. Ed è quello che Il grande affare dell’America anche offerte».

Sintonizzarsi Il grande affare dell’America il giovedì alle 21:00 ET su USA Network!

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies