Josh Peck parla dei guai legali del collega “Drake & Josh” di Drake Bell: “È sconvolgente”

L’ex star di ‘Drake & Josh’ Josh Peck ha reagito alla recente condanna del suo co-protagonista Drake Bell per accuse di pericolo di vita.

Josh Peck si è aperto sul suo ex co-protagonista Drake Bell dichiarandosi colpevole di tentato pericolo per i minori e di aver diffuso materiale dannoso per i minori. “È sconvolgente ed è una situazione sfortunata”, ha detto il 34enne ai giornalisti il ​​15 luglio alla premiere del suo imminente adattamento Disney+, Turner & Hooch, Varietà segnalato. “È deludente.” L’attore ha recitato al fianco di Drake come suo fratellastro nella popolare serie Nickelodeon Drake e Josh, andato in onda nei primi anni 2000.

drake e josh
Drake e Josh. Immagine: Chris Pizzello/Invision/AP/Shutterstock

Drake, 35 anni, da allora è stato nei titoli dei giornali per i suoi problemi legali. È stato arrestato il 3 giugno in Ohio e in seguito si è dichiarato colpevole di molteplici accuse relative alla messa in pericolo di minori, per le quali inizialmente si è dichiarato non colpevole. Il 12 luglio, è stato condannato a due anni di libertà vigilata e 200 ore di servizio alla comunità in un tribunale di Cleveland. Le accuse derivano da un incidente avvenuto nel dicembre 2017, durante una chat su Internet con una persona minorenne che, a volte, era presumibilmente “di natura sessuale”.

Affiliata alla Fox TV di Cleveland, WJW, ha riferito che la vittima di 15 anni ha presentato una denuncia al suo dipartimento di polizia locale in Canada nell’ottobre 2018. Le autorità canadesi hanno contattato la polizia di Cleveland e si è saputo che la vittima ha stabilito una relazione con Drake alcuni anni prima. Ha poi assistito al suo concerto di Cleveland, in quel momento, “[Drake] Bell ha violato il suo dovere di diligenza e, così facendo, ha creato un rischio di danno per la vittima”, ha riferito la Procura, per WJW. Secondo quanto riferito, l’indagine ha anche rivelato che Drake avrebbe inviato alla vittima messaggi inappropriati sui social media nei mesi precedenti il ​​concerto.

drake e josh
Drake e Josh. Immagine: Reed Saxon/AP/Shutterstock

È stato chiamato in giudizio dal tribunale della contea di Cuyahoga ed è stato liberato con una cauzione personale di $ 2.500. Ha accettato di non avere contatti con la presunta vittima nel caso. “Tutti i fatti saranno rivelati in aula. Non ci sono ulteriori commenti in questo momento”, ha detto l’avvocato di Drake HollywoodLife prima della sua condanna. Durante l’udienza di Zoom, Drake ha detto alla corte: “Accetto questo motivo perché la mia condotta era sbagliata. Mi dispiace che la vittima sia stata ferita. Non era mia intenzione. Ho preso questa faccenda molto, molto sul serio. E ancora, voglio solo scusarmi con lei e chiunque altro possa essere stato colpito dalle mie azioni”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies