Jonathan Taylor Thomas: tutto quello che sappiamo sul perché l’attore ha lasciato i riflettori

Un tempo, Jonathan Taylor Thomas era OVUNQUE, ma la star di ‘Home Improvement’ ha lasciato tutto alle spalle. Ecco cosa sappiamo della decisione di JTT di abbandonare la fama.

È difficile capire come grande Jonathan Taylor Thomas era negli anni ’90. Da bambino, era praticamente su tutte le copertine delle riviste. Ha recitato in film come Sarò a casa per Natale e Il Re Leone, ed è apparso ogni settimana su ABC’s Migliorie di casa. Era anche il cronometrista ospite a WrestleMania XI. Poi, alla fine del decennio, anche il suo tempo sotto i riflettori. Ecco perché ogni bambino degli anni ’90 è rimasto scioccato quando JTT, ora 39enne, è stato fotografato mentre andava a fare una passeggiata il 20 giugno 2021. È stato il primo assaggio dell’ex adolescente rubacuori in cui sono entrati anni.

Jonathan è stato visto portare a spasso i suoi due cani a Hollywood mentre indossava casualmente una felpa con cappuccio, occhiali da sole, jeans e un cappello dei New York Mets. Prese una boccata dal suo vaporizzatore e continuò per la sua strada. Per chi lo ricorda solo dai ruoli in L’uomo di casa e Tom e Huck, è stato sorprendente vedere quanto è cresciuto – e potrebbe averli spinti a chiedere “dove diavolo ti sei nascosto?”

Per coloro che sono curiosi di sapere come Jonathan Taylor Thomas ha iniziato la sua carriera e cosa l’ha fatto allontanare da essa, ecco cosa sappiamo:

La carriera di Jonathan Taylor Thomas

Jonathan Taylor Thomas su “Miglioramento della casa” (1991-1999) (Shutterstock)

Nato Jonathan Taylor Weiss l’8 settembre 1981 a Bethlehem, Pennsylvania, il futuro Migliorie di casa la star si è trasferita con la sua famiglia a Sacramento, in California, quando aveva quattro anni, secondo lui IMDB profilo. All’età di sette anni, Jonathan lavorava come modello per la pubblicità stampata. Ha rapidamente fatto il salto nella recitazione, apparendo in spot televisivi per i cereali Kellogg’s, i giocattoli Mattel e altri prodotti. A quanto pare, l’insetto della recitazione lo ha morso e morso difficile. Prendendo il nome d’arte “Jonathan Taylor Thomas” – Thomas il secondo nome da suo fratello, Joel Weiss – ha ottenuto il suo primo ruolo importante sullo schermo come Kevin Brady, il figlio di Greg Brady negli anni ’90 Brady Bunch spin off, I Brady.

I Brady fallito, e Jonathan stava rapidamente cercando un nuovo concerto. Dopo un’apparizione unica su A colori viventi nel 1991, Jonathan ha ottenuto il ruolo che lo avrebbe reso una superstar: Randy Taylor, figlio di Tim Allendi Tim “The Toolman” Taylor, su ABC’s Migliorie di casa. Jonathan aveva solo dieci anni quando per la prima volta ha dato vita al figlio di mezzo Taylor. Con i suoi caratteristici capelli arruffati, gli occhi azzurri e il sorriso luminoso, Jonathan è diventato rapidamente un idolo degli adolescenti per milioni di persone.

Per sette stagioni – 179 episodi in totale – Jonathan ha lavorato duramente alla sua carriera e alla sua scuola. Passava nove ore sul set mentre anche completando lo studio e i compiti, per PERSONE nel 1994. Mentre si destreggiava tra il suo programma televisivo e la scuola, la sua carriera cinematografica stava decollando. Probabilmente il suo ruolo più importante è quello in cui non lo vedi ma ascolta lui. Jonathan ha doppiato il giovane Simba nel 1994 Il Re Leone. Non è stato il suo primo lavoro come doppiatore (ha ottenuto il ruolo principale nell’adattamento americano di Le avventure di Spot nel 1987), e non sarebbe stata l’ultima: avrebbe doppiato il protagonista negli anni ’96 Le avventure di Pinocchio, parti in video come Toto perso a New York e Il Principe Nome e la Cintura Magica, oltre a un ruolo ricorrente in Il Mirtillo SelvaticoS.

Sulla macchina fotografica, Jonathan è apparso nel già citato Tom e Huck e sarò a casa per Natale, così come America selvaggia, Camminando per l’Egitto, Speedway Junky, e Mi sono svegliato presto il giorno in cui sono morto.

Questa è la faccia con cui molti ragazzini degli anni ’90 sono svenuti. (otturatore)

Nel 1998, Migliorie di casa iniziato è l’ottavo e, cosa sarebbe, è finale stagione. Tuttavia, Jonathan non è tornato, citando il desiderio di prendersi una pausa e finire la scuola. Il suo personaggio, Randy Taylor, ha frequentato un programma di studi ambientali in Costa Rica. Il suo ultimo episodio è stato “Adios”, andato in onda il 29 settembre 1998. All’insaputa di nessuno, ha segnato l’inizio della fine del periodo di Jonathan Taylor Thomas sotto i riflettori.

Jonathan non è tornato per il Migliorie di casa finale di serie nel 1999. Nei primi anni 2000, Jonathan è apparso solo in una manciata di ruoli: ha interpretato Ian Randall in due episodi di Smallville, aveva un arco narrativo di tre episodi 8 semplici regole nel 2004, ed è apparso in un episodio di Veronica Mars nel 2005. Dopodiché, i fan avrebbero dovuto aspettare otto anni per vederlo di nuovo, quando si è riunito con Tim Allen per una manciata di episodi del suo show, Ultimo sopravvissuto. Jonathan ha anche diretto tre episodi di Ultimo sopravvissuto — Haunted House” nel 2013, “Hard-Ass Teacher” nel 2014 e “Eve’s Band” nel 2016.

E questo è tutto. Allora, perché ha salutato Hollywood con il bacio?

Perché Jonathan Taylor Thomas ha smesso di recitare?

In breve: Jonathan Taylor Thomas era al di sopra di esso.

“Vado senza sosta da quando avevo 8 anni”, ha detto PERSONE rivista nel 2013. “Volevo andare a scuola, viaggiare e fare una pausa”. Dopo essere partito Migliorie di casa e recitando insieme, ha studiato ad Harvard, Columbia e alla St. Andrew’s University in Scozia. “Sedersi in una grande biblioteca tra libri e studenti, è stato piuttosto bello”, afferma Thomas. “È stata un’esperienza nuova per me”.

Jonathan ha detto che non si è pentito della decisione. All’epoca, si concentrava sulla regia, sulla scrittura di sceneggiature e sul godersi la vita. “Non ho mai preso la fama troppo sul serio”, ha aggiunto. “È stato un grande periodo della mia vita, ma non mi definisce. Quando ripenso al tempo, lo guardo strizzando l’occhio. Mi concentro sui bei momenti che ho avuto, non che fossi su molte copertine di riviste”.

Jonathan Taylor Thomas in “Torno a casa per Natale” (Shutterstock)

Sembra che Jonathan abbia iniziato a provare un disgusto per l’industria dell’intrattenimento all’inizio – e stava già guardando l’uscita all’apice della sua fama. “Non puoi essere intrappolato in questa bolla chiamata industria della recitazione”, ha detto Prima rivista nel 1996. “L’industria è nevrotica e strana, quindi quando torno a casa gioco a basket con i miei amici. Non sono Jonathan Taylor Thomas. Sono solo Jonathan. Non mi piace uscire con altri attori e attrici”.

Anche Jonathan stava sperimentando il burnout all’inizio. “Hai scuola, amici, impari le tue battute e ti assicuri che la tua performance sia all’altezza”, ha detto Jonathan PERSONE nel 1994. “Non posso dirvi quanti spettacoli ho fatto con l’emicrania in piena regola” Inoltre non era così affezionato alla fama. “A volte è fonte di distrazione guardare e vedere un intero gruppo di ragazze che fissano e ridacchiano”, ha detto in un’intervista del 1997 con Il New York Times dopo che una banda di fan adulatrici lo ha trovato mentre stava girando America selvaggia.

“Sei parte della loro vita e c’è molto che gli è dovuto. Ma è difficile perché vuoi rendere tutti felici, ma se provi a farlo, ti stai preparando al fallimento”, ha detto al Volte.

“Sai, quanto prendi sul serio questa roba?” Jonathon ha detto in questo Prima caratteristica quando si parla di altri attori bambini”. Voglio dire, dovresti concentrarti sul fare un buon lavoro, ma… ogni lavoro ha una fine. Penso che la maggior parte di quei bambini non fosse preparata per la fine. Voglio dire, non è la fine della tua vita! Non puoi basare la tua vita su una cosa. Ecco perché mi concentro sulla scuola, faccio sport, imparo il lato tecnico di side [filmmaking]. Perché prima o poi cambierà e avrò la mia educazione su cui fare affidamento”.

Cosa sta facendo ora Jonathan Taylor Thomas?

Jonathan Taylor Thomas alla prima del film “Dark Tourist” a Los Angeles nel 2013 (Shutterstock)

Nel 2017, Jonathan Taylor Thomas è stato eletto al Consiglio nazionale SAG-AFTRA, che guida il sindacato SAG-AFTRA e rappresenta circa 160.000 lavoratori dell’intrattenimento in quasi tutti i settori legati allo schermo, per La lista. Nel 2018, Jonathan è stato secondo quanto riferito lavorando a un progetto con il suo ex Migliorie di casa co-protagonista Zachery Ty Bryan e Macaulay Culkin. Oltre a questo, Jonathan Taylor Thomas sta vivendo la sua vita, portando a spasso i suoi cani ed essendo felice.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies