Jessica McNamee di Mortal Kombat rivela che un sequel è “Definitely The Plan & The Dream”

| |

Il film “Mortal Kombat” è ora disponibile e HollywoodLife ha parlato ESCLUSIVAMENTE con la star Jessica McNamee di un sequel, diventando Sonya Blade e abbracciando la formazione hardcore per il film.

Jessica McNamee interpreta l’iconica Sonya Blade in Combattimento mortale, che ora è nelle sale e su HBO Max. Gli appassionati di giochi lo sapranno Combattimento mortale ha un universo enorme, quindi ci sono contenuti più che sufficienti per un sequel. HollywoodLife ho avuto la possibilità di parlare ESCLUSIVAMENTE con Jessica della possibilità di un sequel del film del 2021.

“Assolutamente. C’è un bel uovo di Pasqua alla fine di cui penso che la gente si entusiasmerà, quindi tieni gli occhi aperti per questo. Questo è sicuramente il piano e il sogno. Sarebbe fantastico se dovessimo approfondire ulteriormente questo aspetto ed esplorare ulteriormente questi personaggi “, ha detto Jessica HollywoodLife.

Jessica McNamee
Jessica McNamee nel ruolo di Sonya Blade. (Warner Bros.)

Quando ha ottenuto il ruolo di Sonya Blade, ha dovuto “istruirsi” su tutte le cose Combattimento mortale. Dalla lettura del franchise alla formazione, Jessica ha preso molto sul serio il suo ruolo. “Non so se potrai mai sapere veramente tutto sull’intero universo, ma ho iniziato a istruirmi”, ha continuato Jessica. “Ho appena letto un sacco. Ho iniziato a guardare i video di YouTube delle persone che giocavano al gioco in modo da poter familiarizzare con i personaggi, le loro mosse tipiche e le fatalità. Per il mio carattere personale, avevo un intero gruppo di persone nel mio team che mi stavano aiutando. Sono andato e ho fatto un po ‘di coaching del movimento in modo da poter ottenere quella posizione e la postura di cui avevo bisogno per interpretare qualcuno che era un ex esercito. Ho imparato a sparare con una pistola, ho passato del tempo con un insegnante di arti marziali. Mi ha insegnato per mesi tutti i diversi tipi di mosse di coltello e di combattimento di cui avevo bisogno. E poi ho avuto una straordinaria squadra di stuntman e un fantastico personal trainer, quindi è stato come un intero gruppo di persone che si sono riunite per aiutarmi davvero a esibirmi al meglio “.

Jessica ha particolarmente apprezzato l’allenamento fisico a cui ha dovuto prendere parte per interpretare Sonya Blade. “Sono stato entusiasta di potermi lanciare fisicamente in questo ruolo”, ha ammesso l’attrice. “Penso che sia un peccato che da adulti non abbiamo l’opportunità di apprendere nuove abilità, non penso tanto quanto quando eravamo bambini. Il fatto di essere stato pagato per imparare queste nuove fantastiche abilità di combattimento, abilità nelle arti marziali e mi ha anche dato la possibilità di fare tutto ciò che volevo. Quindi ho pensato, farò tutto ciò che posso. Era veramente fantastico. Ci sono circa tre o quattro grandi acrobazie in cui sono effettivamente su un filo, e vengo lanciato in giro, afferrando coltelli a mezz’aria e cose del genere. Inizialmente non faceva parte dell’agenda. Ma ero tipo, sono davvero qui e sono impaziente. Volevo imparare il più possibile. “

Jessica McNamee
Jessica McNamee con il co-protagonista Josh Lawson. (Warner Bros.)

Il ruolo di Sonya Blade è stato il ruolo di una vita e Jessica sarà la prima a dirtelo. “Per me, essere in grado di interpretare un personaggio femminile così forte è stato un sogno che si avvera”, ha detto Jessica HollywoodLife. “Sono molto pochi e lontani tra … questo tipo di ruoli. Il fatto che mi sia stata offerta l’opportunità di interpretarla è stato semplicemente strabiliante per me. Penso di aver sempre voluto essere in questo mondo d’azione, e poi solo per poter dire che ho interpretato un supereroe, se vuoi, una donna tosta e grossa è stato davvero eccitante. “

Precedente

John Mulaney e la moglie Anna Marie Tendler stanno divorziando dopo quasi 7 anni insieme

5 mini abiti in seta simili a quelli di Kourtney Kardashian che puoi indossare per tutta l’estate

Successivo

Lascia un commento