James Van Der Beek e la moglie Kimberly danno il benvenuto al bambino n. 6 dopo un aborto spontaneo

James Van Der Beek è andato su Instagram per annunciare la gioiosa notizia che lui e sua moglie Kimberly hanno dato il benvenuto al figlio Jeremiah dopo aver “sperimentato due volte la perdita della gravidanza a termine”, causata da “una cervice indebolita”.

James Van Der Beek, 44, e sua moglie Kimberly Van Der Beek, 39 anni, ha fatto un annuncio a sorpresa molto speciale ai suoi follower sui social media il 22 novembre: hanno dato il benvenuto a un bambino nuovo di zecca! La coppia felice ha condiviso una serie di foto adorabili e un videoclip del fascio di gioia, un ragazzo che hanno chiamato Geremia, e ha rivelato la notizia che è arrivato dopo che a Kimberly è stata diagnosticata “una cervice indebolita” e trattata per essa dopo aver subito due aborti tardivi a 17 settimane.

“Umiliato e felicissimo di annunciare l’arrivo sicuro e felice di Jeremiah Van Der Beek ❤️ (Lo abbiamo chiamato Remi, tra l’altro – non ‘dinosauro’ 🥰),” ha scritto James riferendosi al video, che mostra uno dei loro dolci bambini che tengono in braccio il bambino e lo chiamano con il simpatico nome, nella didascalia del post.

“Dopo aver sperimentato la #pregnancyloss a fine termine due volte di seguito (entrambe a più di 17 settimane), abbiamo mantenuto questo silenzio. Sinceramente, ero terrorizzato quando l’ho scoperto”, ha continuato. “Ma abbiamo trovato un dottore qui in Texas che ha diagnosticato gli ultimi due come causati da una: ‘cervice incompetente’ (gli ho chiesto che tipo di vecchio tizio misogino ha inventato quel termine e lui si è messo a ridere, il che mi ha reso ancora più simpatico. Ora si chiama #WeakenedCervix).”

James Van Der Beek, Kimberly Van Der Beek
James Van Der Beek e Kimberly Van Der Beek sono sposati dal 2010. (Shutterstock)

“È stato fatto un semplice cerchiaggio chirurgico, rimosso a termine, @vanderkimberly ha partorito naturalmente nel ranch… ed eccoci qui”, ha aggiunto. “I libri di medicina dicono di considerare il cerchiaggio come un’opzione solo dopo tre sconfitte a termine. Il nostro medico consiglia di considerarlo dopo l’una. Diffondere la parola.”

Il felice annuncio di James e Kimberly arriva dopo che hanno anche perso bambini a causa di aborti spontanei oltre alle perdite a termine. Il marito e la moglie, sposati dal 2010, sono stati molto aperti riguardo alle loro lotte nel corso degli anni e hanno ispirato e incoraggiato molte altre coppie che cercano di concepire.

Kimberly ha rivelato di aver avuto “cinque aborti spontanei” in un’intervista su Il Make Down podcast nel 2020 e ha parlato delle difficoltà dell’esperienza. “Capisco di essere molto fortunata a poter dare alla luce cinque figli. Ho anche avuto cinque aborti spontanei, due dei quali sono state esperienze davvero dure”, ha detto nel podcast. “Ha cambiato un po’ la mia quotidianità, perché in questo momento sono in una modalità di guarigione”.

James Van Der Beek, Kimberly Van Der Beek
James Van Der Beek e Kimberly Van Der Beek sono i genitori di sei figli. (otturatore)

Oltre al piccolo Jeremiah, James e Kimberly sono i genitori di Olivia, 11, Giosuè, 9, Annabel, 7, Emilia, 5 e Guendalina, 3. Alla fine del suo post di annuncio sul suo nuovo piccolo, James ha condiviso ciò che gli alti e bassi nell’accogliere e perdere i bambini gli hanno insegnato.

“Ogni bambino porta la propria energia, la propria manifestazione di coscienza, le proprie lezioni”, ha scritto. “Quelli che abbiamo perso ognuno ci hanno regalato diversi pezzi del puzzle… lasciandoci molto più grati per la master class in corso che possiamo goderci con questo dolce e saggio piccolo.”

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies