Il vivace video di “Pineapple Piñata” di Teddi Gold dimostra che “puoi creare gioia ovunque”

| |

Una città deserta si trasforma in un’oasi colorata, per gentile concessione di una fata madrina al neon di nome Teddi Gold, e l’elettro-iper pop star dice a HL come “Pineata di ananas” sia tutto sulla ricerca della tua felicità interiore.

Dai primi secondi di Teddi GoldS “Piñata all’ananas,“Sai che stai per vedere un po’ di magia svolgersi. Nel video, in anteprima qui su HollywoodLife, Teddi discende su una città del deserto sonnolenta e polverosa come un angelo DayGlo inviato dalla parte migliore del Paradiso. Con solo un paio di pellicce e un luccichio, Teddi convince la gente del posto ad abbandonare il loro mondo polveroso e monocromatico per uno che esplode di amore e gioia (e un po’ di stranezza perché non sarebbe divertente senza un tocco di stranezza. )

“L’idea di quella canzone era che puoi creare gioia ovunque”, dice Teddi in un’intervista ESCLUSIVA per HollywoodLife. “Puoi vivere in modo autentico e la felicità viene dall’interno, non dall’esterno. Quindi, volevo che il mondo in questo video sembrasse distopico e futuristico. Ambientato in un luogo abbandonato, tre persone si incontrano, trovano una connessione e, attraverso quella ritrovata amicizia, trovano gioia. Non hai bisogno di niente al di fuori di te stesso per trovarlo.”

“Pignata d’ananas” esemplifica il motivo per cui Teddi Gold sarà il tuo prossimo artista preferito. Il suo carisma risplende più luminoso dell’abito in PVC rosa che indossa nel video, e non si può fare a meno di ballare lungo la pista, anche se i piedi non hanno voglia di muoversi. “L’idea per la canzone era che tu avessi un amico che sta attraversando un po’ di pesantezza”, condivide. “La loro testa sta ‘girando in un frullatore’. Quindi vai a casa loro a prenderli e li porti fuori a ballare. Per quelle ore fuori a ballare, e in questa breve canzone, puoi lasciar andare la pesantezza. “Lascialo sulla pista da ballo”. È difficile rimanere tristi quando salti su e giù per una canzone dance”.

È anche difficile non innamorarsi della musica di Teddi Gold, il che è positivo perché sta pubblicando un nuovo EP – vol. 2 — il 7 ottobrens. Nell’intervista ESCLUSIVA per HollywoodLife, parla di questo progetto, del lavoro che ha messo nel video e altro ancora!

Teddi Gold sulla linea uno (Anisha Sisodia)

HollywoodLife: Descrivi la tua musica come “caos organizzato”, quando ti è sembrato finito “Pineapple Piñata”?

Teddi Gold: Potrei lavorare all’infinito su una canzone. È un sottile equilibrio tra fare troppo e non fare abbastanza. Sembra così banale da dire, ma di solito so solo quando è finito. È una sensazione difficile da esprimere a parole. Una volta che sono nella fase in cui sto solo apportando piccoli cambiamenti, a un certo punto (di solito dopo aver fatto impazzire il mio produttore), devo solo dirmi che è fatto. Questa canzone ha subito molti cambiamenti. In effetti, ho modificato il mix solo pochi mesi prima della data di uscita perché io e il mio produttore sentivamo che poteva essere rinfrescato dal momento che era stato tecnicamente terminato più di un anno fa.

Il messaggio della canzone di trovare la gioia interiore ed estenderla verso l’esterno è speciale, come è successo e come è stato il processo di creazione?

Ho scritto questa canzone con i miei amici Shay e Garen, e il mio amico Jon l’ha prodotta. Mi piace lavorare con i miei amici perché non sono mai nervoso per condividere idee con loro. Non sono mai stato timido per il fatto che sono stato in terapia per molti anni e che ho avuto la mia giusta dose di depressione e ansia, come molte persone hanno. A volte è difficile essere umani. Ma dirò che mentre continuo a lavorare su me stesso, continuo a trovare pace e vera felicità come processo. Una fondatezza. Viene da un luogo interno. È qualcosa che voglio condividere con le persone e voglio incoraggiare gli altri a farlo anche loro. Sapevo che volevo che la canzone fosse una canzone dance. Puoi muoverti e incanalare l’energia attraverso la danza. L’idea per la canzone era che tu avessi un amico che sta attraversando un po’ di pesantezza. La loro testa “gira in un frullatore”. Quindi vai a casa loro a prenderli e li porti fuori a ballare. Per quelle ore fuori a ballare, e in questa breve canzone, puoi lasciar andare la pesantezza. “Lascialo sulla pista da ballo”. È difficile rimanere tristi quando salti su e giù per una canzone dance. Puoi scuoterlo anche se è temporaneo. Il movimento e la danza sono potenti.

Ci sono artisti/canzoni che hanno direttamente ispirato il suono di “Pineapple Piñata”?

Sì! Lady Gaga e 100 Gec!

(Anisha Sisodia)

“Pineapple Piñata” è un brano dance allegro ed edificante. Perché hai scelto un deserto arido per l’ambientazione del video?

L’idea di quella canzone era che puoi creare gioia ovunque. Puoi vivere in modo autentico e la felicità viene dall’interno, non dall’esterno. Quindi volevo che il mondo in questo video fosse distopico e futuristico. Ambientato in un luogo abbandonato, tre persone si incontrano, trovano una connessione e, attraverso quella ritrovata amicizia, trovano gioia. Non hai bisogno di niente al di fuori di te stesso per trovarlo. Abbiamo girato il video musicale a Bombay Beach. È un posto molto interessante – incoraggio tutti a cercarlo. Un tempo era questa fiorente città di villeggiatura sul Salton Sea, che ora è una città dimenticata piena di artisti e gente del posto. I miei registi, Lio e Dulcinee, sono stati fantastici. Abbiamo avuto una telefonata iniziale sulla canzone e le immagini, mi hanno inviato una proposta per il video e ho capito subito che volevo lavorare con loro. Hanno capito esattamente cosa volevo fare e hanno anche apportato le loro bellissime visioni creative. L’intero cast e la troupe sono stati semplicemente adorabili e sono davvero orgoglioso di quello che abbiamo fatto.

Il video ha una grafica davvero unica ed emozionante, ci sono cose nuove che non vedi l’ora di sperimentare quando si tratta dei tuoi video?

Sì. Sono una persona visiva. Anche quando scrivo musica, ci penso visivamente. Ero un’attrice, quindi apprezzo molto anche il cinema.

Venendo da “Pineapple Piñata”, cosa possiamo aspettarci di sentire nel tuo nuovo EP, vol. 2? Di che tipo di nuove esperienze di vita e lezioni sentiremo parlare? Ci sono attraverso le righe del vol. 1?

Sentirai di volerti divertire per l’estate, sentirai di lasciare i tuoi problemi sulla pista da ballo, sentirai di come l’amore trascende il materialismo, sentirai di voler essere un buon amico, mi sentirai incoraggiarti per seguire i tuoi sogni e sentirai parlare di non lasciare che gli haters ti abbattano. Penso che la linea di passaggio da vol. 1 a vol. 2 è amore per se stessi, gentilezza e desiderio di vera connessione e intimità.

Come è cambiata la tua vita alla luce della pandemia?

Sono stupito di quanto sia cambiata la mia vita. Ho avuto alcune difficoltà e difficoltà, e ho avuto anche alcune opportunità incredibili che si sono presentate. Sembrava essere l’anno della dualità per me. Da un lato, ho attraversato una rottura e un cambiamento importante, ma dall’altro ho avuto molto successo nel mondo della sincronizzazione e ho firmato con la Casual Records. Sebbene alcuni elementi siano stati molto difficili, ho molta gratitudine nel mio cuore e mi sento molto fortunato a fare quello che faccio.

Quali sono alcuni dei tuoi suoni preferiti che hai incorporato nella tua musica? Qualche novità che non vedi l’ora che ascoltiamo?

Sul ponte in “Pineapple Piñata”, abbiamo distrutto vere piñata e l’abbiamo registrato. Quindi molti dei suoni che senti sul ponte provengono da noi che li colpiamo. Sono andato a Party City e ho comprato un paio di piñata, li ho riempiti di caramelle, e tutti ci siamo alternati per essere bendati e per colpire le piñata. Abbiamo registrato tutto senza censure, quindi l’energia che senti in quel ponte è genuina. La frase “a chi piacciono le noccioline?” è stato perché il mio produttore ha ricevuto una busta di M&M’s alle noccioline, e questo è ciò che amo della produzione. È infinitamente creativo in termini di suoni sonori. Amo creare i miei suoni. Lo faccio sulla maggior parte delle mie canzoni. Penso che sia la mia firma. Creare i miei campioni unici usando oggetti casuali o anche la mia voce.

Provenendo da una lunga stirpe di performer e artisti, senti di avere delle aspettative per te stesso e la tua arte?

Sì, è interessante. La mia bisnonna, Betty Burgess, era un’attrice della Paramount negli anni ’30 e il mio bisnonno era un ballerino di tip tap. Ha ballato il tip tap con Fred astaire e Betty Grable. Insieme i miei nonni si esibivano in vaudeville in tutti gli Stati Uniti. Vengo anche da una lunga serie di artisti circensi itineranti. Ero molto legato alla mia bisnonna. È morta quando ero al liceo e mi ha lasciato molti dei suoi cimeli di Hollywood. Ho vecchi fotogrammi di film, vecchi filmati e gioielli. Era una donna di cuore. Diceva sempre che la performance riguarda il dare. Tu dai al tuo pubblico. È il rapporto che costruisci con loro. Quindi non sento aspettative di per sé. Voglio sempre venire da un luogo in cui dare, dare sempre da un luogo autentico e costruire una vera connessione con i miei amici e fan.

Piñata all’ananas‘ ora è fuori.

Precedente

Freddy Miyares Jr Biografia, famiglia, carriera, appuntamenti, patrimonio netto, misurazioni

L’anello di fidanzamento di Kate Hudson: guarda un primo piano del suo nuovo anello di diamanti al Met Gala

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies