Il figlio di James Gandolfini, Michael, 22 anni, assomiglia a suo padre alla prima del film prequel di “Sopranos”

| |

Bada-bing! Michael Gandolfini era l’immagine sputata del suo defunto padre mentre partecipava alla premiere di “The Many Saints Of Newark”, il film in cui Michael interpreta un giovane Tony Soprano!

James Gandolfini guardava con orgoglio mercoledì (22 settembre) come suo figlio, Michele Gandolfini, si crogiolava al bagliore dei flash della fotocamera mentre camminava sul tappeto rosso a New York City. Michael, 22 anni, era una delle tante star presenti alla prima di I molti santi di Newark al Beacon Theatre e, a prima vista, non saresti incolpato di averlo scambiato per una versione più giovane di suo padre. Michael – che indossa un abito marrone chiaro con colletto aperto e una catena d’oro al collo – ha incanalato lo spirito di Tony Soprano, che interpreta in I Soprano prequel. Ha anche mostrato alcuni peli sul petto, solo per aggiungere quel tocco in più del New Jersey.

(Stephen Lovekin/Shutterstock)

Michael è stato raggiunto da co-tars Jon Bernthal, Vera Farmiga, Alessandro Nivola, e William Ludwig all’evento, rendendolo una grande e felice riunione di “famiglia”. Jon, 45 anni, interpreta il padre di Tony, Giovanni “Johnny Boy” Soprano nel film, mentre Vera interpreta Livia Soprano, un ruolo creato da Nancy Marchand nell’amata serie televisiva. I molti santi di Newark è ambientato negli anni ’60/’70, usando le rivolte razziali di Newark del 1967 come sfondo per raccontare la storia di come Tony Soprano salì al potere.

Jon Bernthal, Michael Gandolfini e Vera Farmiga alla prima di I molti santi di Newark (Stephen Lovekin/Shutterstock)

“Ho sempre pensato: ‘Voglio rendere orgoglioso mio padre. Voglio rendere orgoglioso mio padre'”, ha ricordato Michael di recente, per Il New York Times. Nato quattro mesi dopo I Soprano ha debuttato nel 1999, Michael ha detto che “davvero non era a conoscenza dell’eredità” di suo padre. “Mio padre era solo mio padre”. Michael ha condiviso che quando era un adolescente, ha chiesto a suo padre del clamore in giro I Soprano. “‘Che diavolo è questo? Perché ne sento parlare sempre? Di cosa si tratta?’” ricorda Michael. “E ‘come, ‘Si tratta di questo mafioso che va in terapia, e non lo so, questo è tutto.'”

Da giovane attore emergente, I molti santi di Newark è il ruolo più importante di Michael fino ad oggi, e dice che la pressione per interpretare una versione più giovane di un personaggio amato reso famoso da suo padre era molto reale. “C’è paura. Ma il secondo livello, a cui molte persone non pensano, che in realtà è stato più difficile, è interpretare Tony Soprano”. Michael ha detto al Volte che quando è entrato nel ruolo, “non era solo il sentimento di mio padre – era come se Tony Soprano fosse un [expletive] carattere duro”.

James Gandolfini è morto nel 2013 all’età di 51 anni, a seguito di un infarto.

Precedente

Iggy Azalea indossa una bizzarra tuta ricoperta di volti di Al Pacino per l’esibizione — Foto

Amelia Hamlin stordisce in un audace abito a doppia fessura in mezzo a Scott Disick Split — Foto

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies