I nipoti di Aretha Franklin: tutto da sapere su Jordan, Victorie e Grace

Una delle più grandi icone della musica lascia in eredità tre nipoti. Scopri di più sui nipoti di Aretha Franklin qui!

Aretha Franklin merita senza dubbio di essere ricordata come la “Regina del Soul”. L’icona musicale defunta, morta a seguito di una battaglia contro il cancro al pancreas nel 2018 all’età di 76 anni, ha ottenuto ben 18 Emmy Awards nella sua illustre carriera che abbraccia soul, jazz, pop, R&B e blues. Nata a Memphis, nel Tennessee, Aretha ha iniziato a cantare nella chiesa di famiglia, facendo carriera fino a registrare contratti con la Columbia e l’Atlantic dove la sua voce unica avrebbe reso gigantesche canzoni come “Respect” e “(You Make Me Feel Like) A Natural Woman”. colpi. Dopo essere diventata la prima interprete femminile inserita nella Rock And Roll Hall Of Fame, Aretha avrebbe ricevuto un Premio Pulitzer postumo per il suo contributo alla musica e alla cultura americana.

Aretha Franklin
Aretha Franklin è vista qui mentre si esibisce nel 1967. (Kent/Mediapunch/Shutterstock)

Al di fuori della sua carriera musicale, Aretha ha trovato la felicità nella sua vita personale con quattro figli. Ha condiviso due di loro, Clarence e Edward Franklin, con il suo ex Edoardo Giordano. Il suo terzo figlio, Ted White Jr., è stata accolta con il suo primo marito, Ted White. Il suo quarto figlio, Kecalf Cunningham Franklin, arrivata durante la sua relazione con il suo road manager Ken Cunningham. Kecalf avrebbe fornito ad Aretha i suoi unici nipoti: Giordano Franklin, Victorie Franklin, e Grace Franklin. Scopri tutto sui nipoti qui!

Giordano Franklin

Aretha Franklin
Jordan, Victorie e Grace Franklin parlano ai partecipanti durante A People’s Tribute to the Queen a Detroit 2018. (RENA LAVERTY/EPA-EFE/Shutterstock)

A 26 anni, Jordan Franklin è il più anziano dei nipoti di Aretha. Seguendo le orme di sua nonna e di suo padre – Kecalf è un rapper gospel cristiano – Jordan ha forgiato la sua strada nell’industria musicale, pubblicando il singolo “Good Intentions” nel 2019 e seguendolo a febbraio con “Smoke in My Lungs”. A luglio, ha collaborato con il defunto rapper Lito su una traccia chiamata “Autumn Trees”. Jordan era particolarmente vicino ad Aretha, il che era evidente nel suo tributo a lei dopo la sua morte. “Nessuna quantità di parole può articolare quanto significhi per me nonna”, ha scritto su Instagram. “Grazie per amarmi, grazie per aver creduto in me tanto quanto te, grazie per aver SEMPRE messo la famiglia al primo posto e averci mostrato il modo giusto per gestire il successo. Sono triste di perdere il mio amico oggi… ma l’impronta che hai lasciato su questo mondo non potrà mai essere rimossa.”

Victorie Franklin

Victorie sta dimostrando di avere le carte in regola per onorare sua nonna all’età di 22 anni, come puoi vedere nelle cover che le pubblica Instagram. Alla cerimonia BET Honors 2014, Victorie si è esibita davanti ad Aretha come tributo speciale, cantando una versione di “Take Me To Your King”. La morte di Aretha è stata particolarmente dura per la giovane donna, come ha scritto sui social media ad agosto: “Sei stata via per 3 anni, ma ancora non sembra reale. Mi manchi così tanto ogni giorno che mi si spezza il cuore. A volte è difficile andare avanti, ma cerco di usare quell’energia per spingermi a essere il meglio che posso per te”. Ha concluso il messaggio sincero: “Spero di renderti orgoglioso e non vedo l’ora di riunirmi con te in paradiso”.

Aretha Franklin
I tre nipoti si sono presi un momento ciascuno per festeggiare Aretha all’evento. (RENA LAVERTY/EPA-EFE/Shutterstock)

Grace Franklin

Quale modo migliore per rendere omaggio a tua nonna che cantare una canzone alla premiere di Rispetto. Ad agosto, Grace, 15 anni, ha condiviso il palco con Jennifer Hudson durante un’interpretazione della canzone di Aretha del 1968 “Ain’t No Way”. “Sono così felice di essere qui. Sono così felice che mia nonna sia stata onorata in un modo così straordinario”, ha detto Grace prima di lanciarsi nella canzone in un video condiviso da Jennifer all’epoca. “Sto per cantare ‘Ain’t No Way’ per tutti voi. Questa è la mia canzone preferita di mia nonna. Spero che vi divertiate tutti”.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies