I fan di Taylor Swift tentano di decodificare le “uova di Pasqua” dalla sua intervista criptica con Stephen Colbert

| |

I fan sono andati a lavorare dopo che Taylor Swift ha rilasciato numeri misteriosi, riferimenti a New York, nomi di canzoni e altre “uova di Pasqua” durante la sua intervista con Stephen Colbert. Sono giunti a una conclusione.

I fan ne sono convinti Taylor Swift durante la sua intervista con Stephen Colbert che è andato in onda il 13 aprile. Da numeri criptici a riferimenti ironici a canzoni di ritorno al passato, i fan non pensano che la pop star 31enne fosse semplicemente eccentrica durante la sua apparizione di martedì sera su Il Late Show con Stephen Colbert sembrava più una scenetta pianificata che un’intervista. I fan pensano che anche questi presunti indizi si aggiungano a una conclusione, che riveleremo dopo aver analizzato tutte queste uova di Pasqua.

L’intervista inizia con Stephen che chiede sfacciatamente se la canzone di Taylor, “Hey Stephen,” parla del conduttore televisivo a tarda notte. Era una domanda pertinente, dal momento che la cantante ha appena ri-registrato la canzone (insieme a tutte le altre tracce del suo album del 2008 Fearless) per Fearless (Taylor’s Version), che è uscito il 9 aprile. Taylor ha lasciato perdere quello che sembrava essere il suo primo indizio quando ha risposto: “No, Stephen … Voglio dire, ho registrato quella canzone per la prima volta nel 2008. Penso che avevo tipo 18 … Voglio dire, probabilmente stavi per 44 anni e 179 giorni, dare e o prendere diverse ore. “

Stephen ha detto che è “incredibilmente specifico”, a cui Taylor ha detto con voce impassibile: “Come ho detto, sono un grande fan”. Tanto che, Taylor ha rivelato di aver inviato un CD firmato all’ufficio di Stephen: “513 West 54th Street, New York, New York, 10019 Ufficio al 2 ° piano, Affacciato sulla strada. ” Un altro indizio?

Il prossimo indizio importante sembrava essere il suo moodboard ispirato a Stephen, che Taylor ha scherzato dicendo che aveva creato per “tre giorni“Per riportarla” nello stesso spazio di testa “in cui si trovava mentre scriveva” Hey Stephen “nel 2008. Taylor ha sottolineato che il mood board non era appena tappezzato con varie foto del talk show conduttore nel corso degli anni sottolineando il pizza gigante all’angolo.

Taylor ha quindi iniziato a fare riferimento a 1989, il suo album del 2014. “’Hey Stephen’ non parla di te, più che il mio album 1989 è più o meno quell’anno che hai passato a servire i tavoli durante il turno di pranzo allo Scoozi, un ristorante italiano nella zona del fiume nord di Chicago, che tra l’altro serve davvero incredibile fetta di pizza“, Ha detto Taylor. Di nuovo con la pizza! Persino un fan sottolineato che “ci sono 5 pezzi di peperoni sulla pizza e il 1989 è il suo quinto album”.

Taylor ha assicurato che questa è semplicemente conoscenza comune per chiunque “controlli frequentemente” la pagina Wikipedia di Stephen e gli ha detto, “Devi calmarti.” Sì, un altro 1989 Uovo di Pasqua! Ha poi scherzosamente rivelato di chi parla veramente “Hey Stephen”: autrice dell’orrore Stephen King.

“Il Torre Nera serie ha cambiato la mia vita, in più Il brillante, La posizione, e non farmi nemmeno iniziare con i suoi racconti … assolutamente luminescenti “, ha detto. Ovviamente, i fan lo hanno inserito come un altro indizio. Taylor ha poi detto che se avesse davvero scritto la canzone su Stephen (quella di Colbert), sarebbe stata come, “Ehi Stephen, ti amo in TV, e tutte le cose che hai fatto in Lo spettacolo quotidiano e quella volta che eri in onda Legge e ordine, il tuo 5’11, il tuo nome medio è Tyrone. Sociale il numero di sicurezza è 33035. ” Di nuovo con i numeri – (i fan hanno sottolineato che il numero di previdenza sociale arriva fino a 14) e i riferimenti a New York (i fan hanno anche notato che Legge e ordine è girato a New York; una delle canzoni di Taylor del 1989 si chiama “Welcome To New York”).

Taylor ha lasciato ai fan un ultimo indizio evidente: un altro nome di canzone del 1989. “Prendi la sensazione che stai provando e semplicemente ‘Shake It Off’, giusto? Ma quella canzone parla di te. ” Oltre a tutto questo, Taylor indossava un cardigan per l’intervista (il nome della sua canzone di successo del 2020 da folclore).

Ovviamente, questo ha portato i fan a credere che il prossimo album di Taylor sarà registrato nuovamente 1989 – semplicemente non sanno quando, se vero. “Not Normal People (swifties): taylor sta rilasciando 1989 a maggio bc c’era un gabbiano sul poster e lei ha detto 33035179 che aggiunge fino a 31 che è 13 indietro e 31 giorni da oggi è il 14 maggio”, un fan preso in giro. Molti altri sembravano pensare che il prossimo progetto di Taylor sarebbe arrivato anche il 14 maggio, ma c’erano tutti i tipi di teorie su Twitter (ne abbiamo condivise alcune popolari sopra).

Precedente

Larsa Pippen dimostra di amare la vita da single mentre è in bikini nei Caraibi

Pantaloni metallici: Sofia Richie, Bella Hadid e altre star sembrano feroci nei pantaloni audaci

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies