I Black Eyed Peas sono “così pronti per saltare sul palco” e scatenarsi con il prossimo concerto in streaming

| |

Il mondo è affamato di musica dal vivo ei Black Eyed Peas sono pronti a divertirsi con il loro evento interattivo 4k. Hanno parlato ESCLUSIVAMENTE con HL di cosa aspettarsi – e altro ancora!

La musica, in particolare vivere musica, riguarda la “creazione di momenti” per il Black Eyed Peas, e il gruppo – Apl.de.Ap, Taboo, Will.i.ame nuovo arrivato J. Rey Soul – creerà sicuramente dei momenti speciali l’11 giugno. Per la prima volta in quattordici mesi, i Peas saliranno sul palco e creeranno una stravagante esperienza concertistica come nessun altro. Grazie alla collaborazione con Melrose Media e la piattaforma di streaming Eluv.io, il concerto (che si terrà al Bayfront Park di Miami) sarà trasmesso in tutto il mondo, offrendo ai fan uno spettacolo unico e interattivo che sicuramente porterà il divertimento.

“Gran parte della festa e dell’energia per cui Miami è famosa è la stessa energia che ha alimentato i Black Eyed Peas per 20 anni”, dice Apl.de.ap HollywoodLife. Il gruppo, che ha chattato via e-mail, canalizzerà l’atmosfera di South Beach per il loro primo spettacolo da quando è uscito il 2020 Traduzione. L’album è una celebrazione della musica latina e presenta le apparizioni di Nicky Jam, J Balvin, Maluma, Ozuna, Shakira, e Becky g.

Lo spettacolo dell’11 giugno – che sarà trasmesso su BEPLIVE.come può essere visualizzato tramite dispositivo mobile, desktop, Apple TV e Roku: promette alcune “sorprese” e “un’esperienza molto più intima”. I piselli – Apl, Taboo e Will.i.am – hanno parlato con HollywoodLife sullo spettacolo, sul loro legame con l’America Latina e su come si sono sentiti quando hanno sentito per la prima volta la parola “corona” (dal momento che la loro hit “Ritmo” ha campionato “The Rhythm Of The night” di un gruppo di ballo degli anni ’90 Corona.)

Black Eyed Peas in concerto alla Barclaycard presenta British Summer Time Hyde Park a Londra, Regno Unito nel 2019 (Shutterstock)

HollywoodLife: L’11 giugno metterai in scena il tuo primo spettacolo a sostegno di Traduzione sopra BEPLIVE.com. Cosa ha portato a fare un concerto in streaming? E cosa possono aspettarsi i fan?

Apl: COVID è ancora una situazione molto reale, sfortunatamente. Per quanto vogliamo entrare in contatto con i nostri fan in tutto il mondo, non è ancora sicuro farlo. Quindi volevamo trovare un modo per portare l’esperienza del nostro spettacolo più vicino a casa. Questa è anche la prima volta che riusciamo a fare musica da TRADUZIONE l’album è speciale, quindi volevamo condividerlo con tutti.

Lo spettacolo si svolge al Bayfront Park di Miami. Quanto sei entusiasta di esibirti di nuovo di fronte a una folla? E perché hai scelto Miami per questo evento? Si potrebbe presumere che sia perché TRADUZIONE celebra la musica latina, ma South Beach occupa un posto speciale nel tuo cuore?

APL: Miami è sempre stata un posto speciale per noi. Gran parte della festa e dell’energia per cui Miami è famosa è la stessa energia che ha alimentato i Black Eyed Peas per 20 anni. Siamo per la positività e per la festa, quindi ovviamente Miami è il posto perfetto per dare il via a questo.

Negli ultimi 14 mesi, abbiamo visto spettacoli in streaming e sono molto diversi dai normali concerti di persona. La mancanza di folla è stata un killer dell’umore, ma la tecnologia ha consentito alcuni effetti visivi e interattivi divertenti. Hai in programma cose speciali per il pubblico a casa – realtà aumentata, ecc.?

Apl: Fare spettacoli durante COVID è stato decisamente difficile. I Peas si sono sempre nutriti dell’energia della folla e gran parte della nostra musica è stata creata per essere rumorosa e vissuta insieme. Si tratta di creare momenti. Abbiamo un paio di sorprese per il pubblico di PPV che non saranno disponibili per lo spettacolo dal vivo. Non voglio necessariamente rovinarlo, ma l’esperienza permetterà agli spettatori di vivere un’esperienza molto più intima con ognuno di noi. Sento che la tecnologia non sostituisce l’esperienza di questo spettacolo, ma la migliorerà.

Uno dei grandi successi di Traduzione è “Ritmo”, che campiona “The Rhythm of the Night”, di Corona. In una precedente intervista hai detto che la canzone era “già sul nostro disco rigido”, quindi devo chiederti: qual è stata la tua prima reazione quando hai sentito la parola “coronavirus?” O come all’improvviso “corona” era una parola di quattro lettere?

Taboo: La mia prima reazione nel sentire la parola “coronavirus” è stata che WTF sta succedendo con il mondo, mamma !? Che follia che tutto questo sia successo quando abbiamo iniziato a spingere forte su “RITMO” – improvvisamente il mondo si è spento e siamo stati messi in quarantena mentre “Ritmo” stava davvero salendo le classifiche. Ma siamo comunque riusciti a pubblicare “Mamacita” con Ozuna, “Feel the Beat” con Maluma, “No Mañana” con El Alfa, “Vida Loca” con Nicky Jam e Tyga e il nostro ultimo singolo dal nostro TRADUZIONE album, “Girl Like Me” con Shakira.

In quell’intervista, William ha anche detto che, per quasi un buon decennio, i Black Eyed Peas sono stati più grandi in America Latina / Spagna. Cosa c’era nella tua musica che ha risuonato con quei fan?

Taboo: Era la nostra musica, spettacoli dal vivo, frequenza di positività, amore e anche portare quella festa e celebrazione in tutti questi paesi in Sud America, Brasile e Messico. Non dovevamo cantare in spagnolo perché quelle persone sentissero le vibrazioni.

Il 2020 ha visto il primo album in assoluto tutto spagnolo raggiungere il numero 1 della Billboard 200. Come band con una storia nel mondo latino e di lingua spagnola – e che ha collaborato con artisti latini prima di questa recente ondata – perché pensi che questi gli artisti stanno vivendo quel livello di successo mainstream? È un cambiamento demografico o qualcosa del genere … il pubblico non ha più paura se qualcuno canta in una lingua diversa?

William: TRADUZIONE è il primo album latino dei Black Eyed Peas con testi mescolati sia in spagnolo che in inglese e il nostro primo album in 8 anni. Siamo estremamente entusiasti che anche i fan della musica di tutto il mondo lo adorino e abbiamo spinto l’album e singoli come “RITMO”, “Mamacita”, “Girl Like Me” “Vida Loca” e “Feel the Beat” in cima alle classifiche. La musica latina ha un pubblico enorme e una portata globale, molto più grande del mercato solo inglese.

Come gruppo internazionale che ha suonato in dozzine di paesi in cui l’inglese non è la lingua principale, sappiamo che la musica che ti emoziona non ha confini. Quando vuoi alzarti e ballare, anche quando le parole sono in una lingua diversa che non capisci, la musica ti attira semplicemente dentro. Che si tratti di uno spettacolo dal vivo o di una festa di karaoke, il pubblico ama cantare e imparare le parole mentre si divertono. Dopo 14 lunghi mesi senza le nostre famiglie e i nostri amici, abbiamo tutti bisogno di aggiungere divertimento alle nostre vite, in qualunque lingua parliamo.

Taboo: Penso che questi fantastici artisti nello spazio latino portino quel suono globale, e la bellezza della loro cultura brilla insieme all’orgoglio che hanno di rappresentare il loro paese. La loro lingua madre è anche lo spagnolo, quindi detto questo, le buone vibrazioni fanno risplendere una luce globale su questi artisti che meritano tutto l’amore nelle classifiche pop tradizionali tanto quanto nelle classifiche latine.

The Black Eyed Pease nel 2019 (Shutterstock)

Qual è il futuro dei Black Eyed Peas? Molti artisti hanno passato la pandemia a registrare album e altri sembrano pronti solo per tornare sulla strada. Qual è l’obiettivo del gruppo quando le restrizioni iniziano a sollevarsi e la musica dal vivo fa il suo ritorno?

Will.i.am: Durante la pandemia, abbiamo finito e rilasciato TRADUZIONE, il nostro album attuale. Lavorare insieme a distanza e mascherati in modo sicuro in studio ci ha aiutato a tenerci con i piedi per terra e sperare che noi (band, troupe e le nostre famiglie) saremmo tutti sopravvissuti alla pandemia. Gli eventi del festival hanno iniziato a essere cancellati e il nostro programma di viaggio si è fermato del tutto. Mentre due settimane di permanenza a casa si sono trasformate in mesi, ci ha colpito duramente quando ci siamo resi conto che esibirsi di fronte a un pubblico dal vivo era qualcosa che non sarebbe successo per un bel po ‘.

Piuttosto che stare seduti a preoccuparci, abbiamo iniziato a sperimentare palcoscenici remoti, telecamere azionate da robot e software video che ci hanno permesso di esibirci a distanza in sicurezza come gruppo, tutti sullo stesso palco. L’industria musicale, compresi i locali, i promotori e le band si sta mobilitando per riportare gli spettacoli di musica dal vivo. Non sarà mai lo stesso senza un pubblico dal vivo, quindi posso dire per i Black Eyed Peas e tutta la nostra troupe: siamo estasiati e pieni di gioia di venire a Miami per fare il nostro primo live, di fronte a uno spettacolo del pubblico dal vivo. Dopo 14 mesi in cui siamo stati rinchiusi a casa, il mondo ha fame di esperienze dal vivo e di persona e noi siamo così pronti per salire sul palco!

Taboo: In questo momento siamo concentrati sulla nuova musica che arriverà quest’anno. Stiamo girando il nostro primo video per un nuovo progetto questa settimana … e ovviamente abbiamo spettacoli e richieste di spettacoli quest’anno. Si spera di poter davvero fare il giro del mondo nel 2022.

Per ulteriori informazioni sull’esperienza di streaming interattiva 4K dell’11 giugno di Black Eyed Peas, fornita tramite Melrose Media ed Eluv.io, visita BEPLIVE.com.

Precedente

Justin Bieber si sbarazza dei suoi timori e debutta con il trucco della testa rasata: foto prima e dopo

Malik Beasley dice di essersi separato da Larsa Pippen per riconquistare Montana Yao: “Non c’è nessuno come” lei

Successivo

Lascia un commento