Howie Mandel rivela perché è svenuto da Starbucks mentre aggiornava i fan sulla sua salute

Nell’ultimo episodio del suo podcast, Howie Mandel ha parlato di ciò che ha portato al suo svenimento in uno Starbucks in California il 13 ottobre.

Howie Mandel era tornato al lavoro sul suo podcast, Howie Mandel fa cose, il 14 ottobre, appena un giorno dopo essere svenuto ed è stato brevemente ricoverato in ospedale. Per dare il via all’episodio del 14 ottobre, la figlia di Howie, Jackelyn Schultz, le aveva assicurato che stava bene dopo l’episodio del giorno prima. Ha insistito sul fatto che stava andando bene, ed era frizzante ed energico come sempre mentre discuteva di quello che era successo. Ha anche condiviso alcuni dettagli inaspettati su ciò che ha portato all’episodio di svenimento.

“Il fatto è che ero disidratato”, ha confermato Howie. “Ho fatto una colonscopia pochi giorni fa. Non so se lo sai, ma ti svuotano. Prendi un drink e ti svuoti. Ho avuto diarrea consensuale per un’intera notte. Poi ero disidratato. Dal momento in cui mi sono svegliato dalla colonscopia, sono andato a lavorare – l’ho fatto Logan Paul’s podcast, e ho fatto un podcast qui, e poi tutto ciò di cui ho vissuto è stato caffè e caffeina, che esacerbano anche la disidratazione.

howie mandel
Howie Mandel al Winter Press Tour di TCA. (Kathy Hutchins/Shutterstock)

Howie ha dimostrato che anche il suo senso dell’umorismo è ancora intatto, quando ha aggiunto scherzosamente: “È stato anche il prezzo del caffè macchiato al caramello che mi ha buttato fuori dai guai”. Mentre Jackelyn lo tempestava di domande su cosa fosse successo esattamente, Howie ha spiegato che non era così male come sembrava. “Ho avuto le vertigini e non riuscivo a stare in piedi, ma non credo di aver mai perso conoscenza”, ha detto. “Mi sono completamente inzuppato di sudore. Per qualcuno che è disidratato, avevo molto sudore dentro di me, quindi anche questo ha esacerbato la disidratazione. E poi la prossima cosa che so, sono stato circondato dai vigili del fuoco e mi hanno portato in ospedale”. All’ospedale, Howie ha detto di aver fatto degli esami al cuore e gli è stato detto che sta andando “davvero bene”. Gli è stata anche somministrata una flebo per aiutare a reidratarsi.

Poche ore dopo il ricovero in ospedale il 13 ottobre, Howie ha rotto il silenzio sulla situazione su Twitter. “Sono a casa e sto meglio”, ha scritto. “Ero disidratato e avevo la glicemia bassa. Apprezzo i grandi medici e infermieri che si sono presi cura di me. Grazie a tutti coloro che mi hanno contattato, ma sto bene!”

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies