Gabrielle Union rievoca la scena di “10 cose che odio di te” con la figliastra Zaya 21 anni dopo il film

| |

Due decenni dopo che Gabrielle Union ha recitato nell’iconico film di formazione “10 cose che odio di te”, ha ricostruito una scena del film con la figliastra Zaya.

Gabrielle Union sta uccidendo il gioco TikTok! Il 2 marzo, l’attrice 48enne è passata alla popolare app per la condivisione di video per pubblicare un video con la figliastra Zaya, 13. La coppia ha ricostruito una scena dell’iconico film del 1999, 10 cose che odio di te, in cui Gabby ha recitato al fianco Julia Stiles e il tardo Heath Ledger. Nel video, la mamma di uno ha detto: “Dicci che hai guardato 10 cose che odio di te senza dirci che hai guardato 10 cose che odio di te.” Zaya ha poi cantato “Inizieremo”, prima di recitare una frase molto citata dal film di formazione.

@gabunion

Puoi mai essere semplicemente goduto? #tellmewithouttellingme #10 cose che odio di te #il tuo turno

♬ suono originale – Gab Union

“So che puoi essere sopraffatto e deludente, ma puoi mai esserlo whelmed? ” ha scherzato. Nel film, uscito all’inizio del secolo, Gabrielle interpretava Bianca Stratford, la migliore amica di Larisa OleynikIl personaggio di Chastity. Gabby ha poi risposto a Zaya, nel personaggio, “Penso che tu possa in Europa.” I fan non ne hanno mai abbastanza del video divertente, con molti commenti sul look alla moda di Zaya, che includeva un tailleur pantalone verde, un maglione viola e trecce rosse.

“Zaya è stupenda”, ha scritto un fan, mentre un altro ha commentato: “Zaya si sveglia ogni giorno e sceglie di servire, e io sono qui per questo”. L’adolescente, che è la figlia della stella del basket Dwyane Wade, è diventata un’icona nella comunità LGBTQ + dopo che si è dichiarata transgender l’anno scorso. La sua matrigna Gabby ha aperto nel luglio 2020 sul podcast Jemele Hill è indifferente, per discutere di come incoraggia Zaya a vivere la sua vita più autentica. “Stiamo perdendo le nostre sorelle trans nere e marroni a un ritmo allarmante e spaventoso e, se non stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per farlo bene, stiamo sacrificando più di noi”, ha iniziato Gabrielle.

“Sono stata letteralmente chiamata strega e sono tipo, che cazzo? Perché c’è questa nozione che non possiamo esistere tutti come siamo e che chiunque di noi possa esistere in qualsiasi modo diverso in tutta la nostra bellezza, splendore e sé meraviglioso, dovremmo scacciarli. “Abbiamo dovuto istruirci tutti perché non lo eravamo. Non abbiamo capito il trauma e il danno causato da qualcuno che ha una cattiva reputazione. “

Precedente

Michelle Obama ammette che lei e Barack “non riescono a ottenere una parola in senso orizzontale” con Sasha e Malia: a noi piace

Serena Williams e ‘Mini-Me’ Olympia, 3 anni, posano insieme nella campagna madre-figlia Stuart Weitzman

Successivo

Lascia un commento