Diana Jenkins: 5 cose da sapere sul nuovo membro del cast di ‘RHOBH’

Chi è Diana Jenkins, una delle ultime aggiunte a “The Real Housewives of Beverly Hills?” Qui analizziamo cinque cose da sapere sulla bellezza bionda in arrivo su Bravo!

Ben arrivato Diana Jenkins, 48, a Le vere casalinghe di Beverly Hills! Dopo che l’amato spettacolo Bravo ha annunciato che avrebbe portato due nuove casalinghe, Diana e Will Smithl’ex moglie di Sheree Zampino, 54, i fan si interrogano su questi due nuovi detentori di diamanti e su cosa hanno da offrire al franchise. Ecco cinque cose da sapere sulla bellezza bionda che sta arrivando sui nostri schermi nella prossima stagione di RHOBH.

È originaria della Bosnia

Diana Jenkins
Diana Jenkins (Matt Baron/Shutterstock).

Diana è nata e cresciuta in Bosnia-Erzegovina (informalmente conosciuta come Bosnia), un paese della penisola balcanica nell’Europa sudorientale. Secondo la sua pagina di Wikipedia, Diana è fuggita dal paese durante l’assedio di Sarajevo durante la guerra in Bosnia a metà degli anni ’90 e si è trasferita a Londra dove ha continuato a studiare alla City University di Londra.

È una donna d’affari

Diana Jenkins
Diana Jenkins (Nick Harvey/Shutterstock).

Diana è l’amministratore delegato della società di bevande lifestyle Neuro Brands. Dopo la laurea in Informatica ed Economia, ha acquisito la linea di costumi da bagno Melissa Odabash per poi lanciare Marchi neurologici nel 2009. “Ho fatto tutto da sola: il concetto, il design, il marchio, la confezione, e poi ho chiesto agli scienziati di inventare la formula”, ha detto Il guardiano della società nel 2009.

Diana ha anche fondato D Empire Entertainment nel 2011. L’azienda è descritta come una “etichetta musicale a servizio completo” che fornisce ad artisti affermati ed emergenti gli strumenti per la strategia dei media, il branding, la registrazione e altro ancora.

Di recente si è trasferita a Hidden Hills, in California

Sebbene Diana possieda due delle sue società, il gran parte della sua fortuna viene dal suo matrimonio con il finanziere inglese Roger “Big Dog” Jenkins, un uomo che una volta era descritto come il banchiere più pagato in Gran Bretagna, per La sporcizia. La coppia, che si è sposata nel 1999, ha divorziato nel 2011, ma Diana risiedeva ancora nella loro casa da 87 milioni di dollari a Malibu. Questo fino all’inizio di quest’anno, quando la bellezza bosniaca ha venduto la residenza al suo vicino di casa e si è trasferita in una tenuta più piccola – a $ 13 milioni – nella San Fernando Valley di Los Angeles.

Per quanto riguarda la proprietà – che si può vedere qui – è ancora piuttosto elegante e sicuramente l’ideale per una casalinga Bravo. La proprietà vanta ampie vedute delle colline, una piscina dal fondo scuro con bordo a sfioro, una scala galleggiante, pavimenti con motivo a chevron e molto altro. Non vediamo l’ora di vedere l’interno della casa nella prossima stagione!

Svolge attività umanitarie e filantropiche

Diana è anche nota per i suoi sforzi filantropici e umanitari. Negli ultimi 20 anni, ha contribuito a lanciare numerosi programmi di advocacy come il Sanela Diana Jenkins Human Rights Project dell’UCLA e la Jenkins-Penn Haitian Relief Organization, che ha originariamente formato con l’attore Sean Penn.

Nel 2009, ha detto questo a Il guardiano della sua Fondazione Irnis Catic in Bosnia, “Ho capito che le cose si sanno davvero lì, ma non qui. Che devo fare qualcosa di più. Perché la Bosnia non si è ripresa a dovere. Non è successo perché molte cose non sono state fatte. Ci sono un sacco di affari incompiuti. Molte famiglie non hanno avuto la loro chiusura. Molte persone non sono andate avanti. Anche se è un paese stabile, è ancora solo, tipo, 10-15 anni fa. La gente ha perso tutto”.

Lei ha due bambini

Diana ha due figli con il suo ex marito, la figlia Eneya e il figlio Innis Jenkins. Diana pubblica numerose foto amorevoli e dolci con i suoi figli sul suo Instagram, ma entrambi hanno anche i propri feed social. Eneya è una cavallerizza professionista e scatta numerose foto dei suoi eventi (e altre foto personali) mentre a Innis piace mantieni le cose più discrete, postando una foto e scrivendo semplicemente “Arte” nella sua biografia.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies