Dana Vaughns: perché è stata una “brezza” lavorare con The Weeknd all’halftime show del Super Bowl

| |

Dana Vaughns racconta a HL tutto della sua esperienza come uno dei ballerini di riserva che si sono esibiti al The Weeknd’s Super Bowl Halftime Show.

Dana Vaughns era difficilmente riconoscibile mentre si esibiva come ballerino di riserva per Il fine settimana‘s Super Bowl LV Halftime Show il 7 febbraio. L’artista R&B era uno dei tanti ballerini vestiti con l’iconico cappotto rosso, maschera bianca e bende avvolte intorno alla testa. HollywoodLife ha parlato ESCLUSIVAMENTE con il cantante di “Girlfriend” mentre ha spiegato che “brezza” è stato lavorare con la star nominata all’Oscar.

“Era decisamente un po’ frenetico, solo sul set”, il Io non ho mai ha detto l’attore. “Ho avuto un paio di leggere interazioni con [The Weeknd] durante le prove. Naturalmente, abbiamo tutti gli auricolari in modo da non poter davvero sentire nulla. Vi state semplicemente guardando l’un l’altro, alzate i pugni e andiamo. Da quello che ho potuto dedurre dall’essere intorno a lui, è decisamente concentrato sul suo lavoro. Mi piace la sua natura calma, non è sfuggito di mano o stressato. Anche se lo ha fatto, non lo ha mostrato, cosa che rispetto anche come artista. È stato un gioco da ragazzi in uno dei giorni più importanti”.

Dana Vaughns The Weeknd Super Bowl
Dana Vaughns balla al fianco di The Weeknd al Super Bowl LV Halftime Show il 7 febbraio. (Photo credit: Chad Brady)

Nonostante le prove “piovose” e “fredde”, Dana era determinata a realizzare una performance “sorprendente”. “Sono stato chiamato dal direttore creativo, Fascino (La’Donna) per fare il Super Bowl. Quindi, sono andato laggiù, abbiamo provato a Tampa, in Florida, per circa quattro giorni prima. Pioveva, faceva freddo. Abbiamo provato sul campo di allenamento degli Yankees a Tampa, ed è stato fantastico. Il tempo era super schifoso, ma lo spettacolo è stato fantastico. Ti senti decisamente piccolo in quello stadio e speri solo di fare il tuo lavoro correttamente in modo che il quadro completo sia buono”.

Nel frattempo, la star del triplo pericolo è stata impegnata a promuovere il suo ultimo EP, L’amore è così diverso, uscito il 23 luglio. Dopo aver stuzzicato i fan con l’uscita di “LSD”, un singolo R&B basato su synth che esplora le complessità dell’incontro con l’amore giusto al momento sbagliato, Dana ha pubblicato il suo secondo EP di sette tracce “Love So Different” . Ispirato da una relazione a distanza, il progetto documenta il viaggio del cantante di accettazione di sé per cose che non è in grado di cambiare, sezionato magnificamente attraverso una serie di ritmi infusi di trap e melodie R&B piene di sentimento.

HL: Raccontaci L’amore è così diverso e cosa puoi condividere sul messaggio dietro l’EP?

DV: “Ci sono voluti circa otto mesi per riunirsi e ho scritto questo durante il 2020. Quindi, l’anno COVID, ma il mio anno onestamente è iniziato un po’ peggio di come anche il COVID mi ha trattato. Quindi questo mi ha spinto in questo luogo in cui avevo bisogno di rivalutare dov’era la mia vita, dove erano le mie relazioni e cose del genere. E poi vai al resto del 2020. Sapevo che sarei uscito da questa crisi, quindi ho appena scritto tutte queste canzoni da un livello più profondo di amor proprio ed essendo molto sicuro di dove sto andando e come voglio sentirmi e come voglio agire. Invece di come mi sento, come mi comporto. Quindi, penso che tutti stiano ricevendo una piccola spinta di incoraggiamento da ascoltare”.

HL: Puoi parlarci del periodo difficile che hai attraversato all’inizio del 2020?

DV: “Sì, quindi ho vissuto una rottura e poi ho preso il rimbalzo. E poi si è rotto con il rimbalzo. E poi, prima di tornare dalla mia ragazza, pensavo: “Va bene, ho bisogno di rivalutare alcune cose e di rimettere insieme il mio flusso”. Quindi è da lì che è iniziato, sentirai sulla traccia uno, “LSD” è la prima traccia e dice tipo, “Ho bisogno di una pausa finché non riesco a muovermi nel modo giusto”. Sai, ho solo bisogno di rivalutare, e poi, dopo la prima traccia, sono praticamente tutti sorrisi e poi bei tempi”.

Dana Vaughns The Weeknd Super Bowl
L’artista R&B è stato impegnato a promuovere il suo ultimo EP, Love So Different, uscito il 23 luglio. (Photo credit: Chad Brady)

HL: Perché l’estate è stata il momento perfetto per rilasciare questo EP?

DV: “Tutto allineato per me. Sapevo che volevo rilasciarlo entro l’estate, solo con l’energia del disco e ci lavoravo dall’anno scorso, quindi sentivo che era giunto il momento. In estate è più facile promuovere, viaggiare e cose del genere. Ma è anche in fila, c’è uno spettacolo Netflix in corso per la seconda stagione, anch’io ero nella prima stagione, ma si chiama Never Have I Ever. E una volta che mi sono reso conto che stava cadendo a metà luglio, ho pensato, ‘Ok, perfetto potrebbe anche allineare il progetto con quello.’ Inoltre, quest’anno ho compiuto 23 anni, quindi ho pensato: ‘Okay, allora lo abbandoneremo il 23 luglio.’ Quindi c’erano una specie di tre riunioni separate e le cose allineate, quindi mi è sembrato il momento perfetto per lasciar perdere”.

HL: Come ti sei sentito quando il tuo ultimo singolo “Girlfriend” è apparso nel tuo show, Io non ho mai?

DV: “Amico, è stata una grande sorpresa. Lang (Fisher), uno degli sceneggiatori dello show, mi ha detto che stavano cercando di mettere un ballo nell’ultimo episodio. Si chiedeva se conoscessi certi balli o cose e gli ho detto: ‘Ehi, in realtà ho un disco chiamato “Girlfriend”, e c’è un po’ di ballo o cosa no. Quindi l’ha riportato in produzione. Hanno esaminato alcune cose e non sono stati in grado di usarlo per la sezione dance, ma hanno detto che volevamo metterlo come canzone di apertura della scena del ballo. Quindi ero tipo, ‘Ok, è ancora una vittoria, è venuta fuori dal nulla.’ Solo da considerare, sai? Avere qualcosa che faccio al di fuori della recitazione. Essere coinvolti in questo è stata solo una grande opportunità. Quindi grazie a Lang e Mindy (Kaling) e a tutti quelli di Netflix che l’hanno approvato e sì, solo per vederlo lì, amico, è fantastico. È un po’ surreale”.

HL: Come hai girato il video musicale durante la pandemia?

DV: “Girare il video è stato davvero un grande momento. Era una calda giornata estiva qui a Los Angeles. Tutti nel video li conoscevo personalmente. In realtà, tutti i miei video funzionano così e non esternalizzerò mai modelli e cose del genere. Sono solo fortunato a conoscere persone in questo settore. Quindi, quella è stata davvero una bella sensazione. Non ho avuto a che fare con l’ego di nessuno. Ho detto prima di salire sul set, ero tipo, ‘Yo, ci sono otto ragazze qui. Dovrete supportarvi a vicenda. Non abbiamo tempo per le cose competitive.’ Quindi, è stato solo un buon momento.”

HL: Com’è stato girare durante il COVID? C’erano delle restrizioni?

DV: “Avevamo un agente COVID sul set e dovevamo solo assicurarci che non avessi superato la capacità, quindi ci siamo assicurati di non farlo. Penso che solo 14 persone potrebbero essere sul set, incluso l’ufficiale o qualcosa del genere. Ma ce l’abbiamo fatta, abbiamo girato il video in quattro ore ed è venuto benissimo”.

HL: Cosa puoi condividere sull’attuale stagione di Netflix? Io non ho mai?

DV: “La seconda stagione è ora disponibile, è su Netflix. E, voglio dire, ci sono un sacco di cose, ci sono nuove storie d’amore, ci sono, mi vedrete chiedere a Shira di andare al ballo, la gente viene investita dalle macchine in questa stagione, la gente fa pipì sugli spazzolini da denti. Trent, interpreta uno dei miei amici nello show, c’è una battuta in cui ha pisciato sul mio spazzolino da denti, dovevo essere in quella scena. Questo è il sesto episodio, ma in realtà stavo partecipando al Super Bowl con The Weeknd, quindi ho dovuto scegliere le mie battaglie.

Precedente

Suri Cruise, 15 anni, assomiglia proprio a mamma Katie Holmes nei suoi giorni da “Dawson’s Creek” mentre era fuori a New York

Ariana Grande rende omaggio a Mac Miller durante il concerto di Heavenly Fortnite — Guarda

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies