Cindy Crawford, 55 anni, scuote Daisy Dukes mentre ricrea la sua pubblicità sexy della Pepsi del 1992

| |

La modella Cindy Crawford ha ricreato il suo famigerato spot della Pepsi per una buona causa. Guarda la ricreazione e l’annuncio originale del 1992.

Cindy Crawford ha ricreato la sua iconica pubblicità Pepsi per una causa importante. La modella, 55 anni, indossava daisy duke e tirava fuori una lattina di soda Pepsi ancora una volta ed è tornata all’originale Halfway House Cafe per onorare il suo defunto fratello Jeff, morto all’età di 3 anni di cancro. L’istantanea ricreata serve a raccogliere fondi per l’American Family Children’s Hospital nel Wisconsin, dove Jeff è stato curato per la leucemia.

“È sempre un piacere e un’emozione lavorare con il mio amico @davidyarrow… e ancora di più quando è per una buona causa”, ha scritto Cindy martedì in un post su Instagram con la foto ricreata. “Siamo tornati all’originale Halfway House dal famoso spot @pepsi che ho fatto nel 1992 per ricreare il momento (con un tocco di David Yarrow) nella speranza di raccogliere fondi per l’American Family Children’s Hospital di Madison, nel Wisconsin, dove mio fratello è stato curato per la leucemia».

“Finora, con l’aiuto della rete di gallerie di David in tutto il mondo che sostiene l’arte e le sue vendite, abbiamo già raccolto 1 milione di dollari per la causa”, ha continuato la modella. “Devo anche ringraziare il mio caro amico, l’hairstylist @peter.savic che ha realizzato i capelli iconici per lo spot originale… quindi ero entusiasta che fosse in grado di essere qui anche per questa versione!” Ha anche ringraziato la sua squadra glam, inclusa la truccatrice Sam Visser e stilista Nicole Allowitz Skolnik. Cindy ha aggiunto: “Non vedo l’ora di mostrarti di più”.

cindy crawford
Cindy Crawford nello spot Pepsi originale del 1992 (SplashNews)

Nel 2015, il modello si è aperto a Oprah Winfrey sulla diagnosi di suo fratello mentre era in servizio Master Class di Oprah da PROPRIO, rivelando che gli è stato diagnosticato all’età di 2 anni. “Penso che quando i miei genitori ci hanno detto per la prima volta che nostro fratello era malato, non abbiamo davvero capito cosa significasse”, ha detto Cindy, riferendosi a lei e alle sue sorelle. Chris e Danielle. “Non hanno usato la parola ‘cancro’”. Ha ricordato un momento particolarmente straziante durante un periodo in cui non capiva bene la morte.

“Non credo che all’età di 10 anni sapessi che era terminale, e non avevo avuto alcuna esperienza diretta con la morte e non capivo la morte”, ha detto. “Mio fratello lo sapeva. Ad un certo punto lo so per certo, perché mia madre ha detto di averlo trovato seduto nella sua stanza. Era seduto al suo tavolino e lei disse: “Cosa stai facendo?” E lui disse: “Sto pregando”. E lei disse: ‘Per cosa stai pregando?’ Ha detto: “Così quando morirò, tu starai bene”. Ha aggiunto: “Come mamma ora, non riesco a immaginare di sentire tuo figlio dire una cosa simile”.

Il modello da allora è stato un sostenitore della ricerca sul cancro pediatrico. Lo scorso febbraio, Cindy ha collaborato con la Croce Rossa americana e l’American Cancer Society per incoraggiare le persone a donare il sangue ai malati di cancro. “È una diagnosi per tutta la famiglia. Tutti ne sono colpiti”, ha detto InStyle della malattia. “E ci sentiamo così impotenti, ma qualcosa di piccolo come donare il sangue può aiutare. C’è qualcosa che puoi fare”.

Precedente

Kendall Jenner mostra le sue gambe toniche in un minuscolo costume da bagno durante il servizio fotografico di Malibu

Britney Spears e Iggy Azalea scoppiano a vicenda su Instagram 6 anni dopo la collaborazione di “Pretty Girls”

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies