Chiara Young colpisce le norme sociali nel nuovo video musicale “I Don’t Wear Skirts”

| |

Per coloro che non vogliono indossare un vestito – e per quelli che lo fanno – l’artista pop Chiara Young ha un inno basato sulla chitarra sul sentirsi felici nella propria pelle… e nel proprio guardaroba.

“Non ho mai sentito di appartenere a questo posto”, canta Chiara Giovani all’inizio del suo nuovo singolo, “I Don’t Wear Skirts”. Nel video musicale di accompagnamento in anteprima qui a HollywoodLife, la cantante/produttrice con sede a Toronto si trova a confrontarsi con i concetti della società su cosa sia una donna dovrebbe essere. Dopo essersi riempita di bambole, vestiti e riviste per la casa, Chiara si siede con una pila di vestiti “da donna” prima di buttarli da parte… finché non trova un tutù, un accessorio perfetto per le sue calze a rete, i jeans tagliati e non prendere merda atteggiamento. “Non indosso gonne / perché non sono quel tipo di ragazza”, canta nel ritornello, una chitarra elettrica a tracolla intorno alla sua vita drappeggiata di tulle.

È un proclama orgoglioso di come la propria identità non sia definita da fattori esterni – comunitari, religiosi, ecc. “Ho scritto e prodotto ‘I Don’t Wear Skirts’ sul non adattarsi alle norme sociali”, racconta Chiara HollywoodLife. “Crescendo, ero un maschiaccio. Ho sempre sentito la pressione di essere più femminile, ma essere femminile non era, e non lo è ancora, me. Guardando indietro, sono contento di non essermi mai conformato: mi ha reso quello che sono oggi. Questa canzone è per tutte le donne che condividono la mia esperienza. Nel video musicale, indossavo una gonna. Bene, un tutù. Ironico, ma l’ho fatto per mostrare il messaggio più ampio e sottolineante della canzone: dovresti sentirti a tuo agio con qualunque cosa indossi, indipendentemente da ciò che potrebbe essere. E se quella è una gonna, provaci”.

Autodidatta nel mondo della musica (composizione di canzoni, performance, mixaggio e mastering), Chiara ha recentemente trovato il suo posto nell’industria musicale grazie a una piccola app chiamata TikTok. Chiara si è connessa con un pubblico che ha risuonato con la sua interpretazione del pop, uno stile che incorpora elementi di alt, rock, punk, indie. Questo approccio ha permesso a Chiara di mostrare tutte le sfaccettature del suo songwriting: i bordi duri di “Skirts” al lato più morbido di brani come “Little Bit Softer”.

“I Don’t Wear Skirts” arriva sulla scia del suo EP omonimo del 2021, che conteneva il suo singolo “Fake Friends” precedentemente pubblicato, così come le sue collaborazioni con altri canadesi, Cammina fuori dalla terra. Insieme, Chiara e l’iconico gruppo hanno coperto dei Coldplay singolo rivoluzionario, “Yellow”, che dà a questa classica canzone rock alternativa un nuovo suono per il nuovo secolo. Con una nuova interpretazione della musica, sarà emozionante vedere dove andrà dopo Chiara – e la cosa migliore di tutte, non è richiesto alcun codice di abbigliamento. Indossa quello che diavolo vuoi.

Precedente

Rocco Ritchie, 21 anni, assomiglia proprio a papà Guy Ritchie alla premiere di “Madame X” con la mamma Madonna

Anteprima finale di “Raising Kanan”: Kanan promette a Raq che Howard è “andato per sempre”

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies