Charlotte Bennett: 5 cose sull’ex aiutante di Andrew Cuomo che lo accusa di molestie sessuali

| |

Secondo quanto riferito, Charlotte Bennett è la seconda donna che ha accusato il governatore Andrew Cuomo di molestie sessuali e afferma di averle dato la sensazione di “voler dormire” con lei. Ecco cinque cose che dovresti sapere.

Governatore di New York Andrew Cuomo, 63 anni, dovrebbe affrontare una seconda accusa di molestie sessuali da parte di un ex aiutante. Charlotte Bennett, 25, detto Il New York Times che il politico le ha fatto domande personali inappropriate, le ha detto che era aperto a relazioni con donne ventenni e altre ancora mentre lei lavorava per lui. Anche se lei dice che non ha mai fatto progressi fisici, le sue parole la fecero sentire “a disagio e spaventata”.

Ecco cinque cose che dovresti sapere su Charlotte e sulla sua situazione con il governatore.

Che cosa sostiene Charlotte ha detto il governatore Cuomo?

Charlotte afferma che il governatore ha detto cose che le hanno fatto credere che “volesse andare a letto con” lei, in un’intervista con Il New York Times. Ha descritto un incontro che avrebbero avuto nel suo ufficio di Albany nel giugno 2020 e ha rivelato che si lamentava della pandemia COVID-19 e di come “non può nemmeno abbracciare nessuno”. Ha spiegato che lui presumibilmente l’ha pressata chiedendole: “Chi ho abbracciato l’ultima volta?” prima che cercasse di schivare la domanda dicendogli che le mancava l’abbraccio dei suoi genitori.

“E lui era tipo, ‘No, voglio dire che ha davvero abbracciato qualcuno'”, ha detto. “Ho capito che il governatore voleva dormire con me, e mi sono sentito terribilmente a disagio e spaventato. E [I] mi chiedevo come avrei fatto a uscirne e pensavo che fosse la fine del mio lavoro. “

Andrew Cuomo
Il governatore di New York Andrew Cuomo è stato accusato di molestie sessuali da due dei suoi ex aiutanti. (MEGA)

Ha anche continuato affermando che dopo avergli detto di essere un sopravvissuto ad un’aggressione sessuale, sembrava fissato da questo. “Il modo in cui ripeteva, ‘Sei stato violentato e abusato e aggredito e aggredito e tradito’, più e più volte mentre mi guardava direttamente negli occhi era qualcosa uscito da un film dell’orrore”, ha detto a un amico tramite messaggio di testo, secondo al Volte. “Era come se mi stesse mettendo alla prova.”

Un’altra cosa che ha menzionato allo sbocco è stata la sua presunta risposta al fatto che lei gli dicesse che stava pensando di farsi un tatuaggio. Charlotte ha detto che le ha suggerito di metterlo sulle natiche in modo che nessuno potesse vederlo quando indossava un vestito.

Charlotte ha detto che il governatore Cuomo ha parlato di volere una ragazza.

Charlotte ha detto che il governatore, che si è separato dalla sua famosa fidanzata chef, Sandra Lee, 54 anni, nel 2019 dopo aver frequentato per 14 anni, le ha detto che era solo. Ha detto che le ha sottolineato che Sandra era “fuori dai giochi”, mentre parlava anche di “volere una ragazza, preferibilmente nella zona di Albany”.

“L’età non ha importanza”, le disse mentre le chiedeva anche cosa ne pensasse delle differenze di età nelle relazioni – qualcosa di cui Charlotte aveva parlato alla sua amica in un testo recensito da i tempi. Ha detto che lui ha detto che “va bene con chiunque abbia più di 22 anni”.

Charlotte una volta ha giocato a calcio contro una delle figlie del governatore Cuomo.

Charlotte è cresciuta nella contea di Westchester e ha più o meno la stessa età delle figlie più grandi del governatore. Lei disse i tempi che lei gli ha detto di giocare a calcio con una delle sue ragazze durante una delle loro conversazioni.

Quando ha smesso di lavorare per il governatore Cuomo Charlotte?

Charlotte ha lasciato il suo lavoro come aiutante del governatore dopo aver riferito la sua condotta al suo capo del personale. Ha detto che è stata trasferita a un altro lavoro con un ufficio dall’altra parte del Campidoglio e ha lasciato l’amministrazione nel novembre 2020.

Charlotte è la seconda ex collaboratrice ad accusare il governatore Cuomo di molestie sessuali.

Lindsey Boylan, che ha lavorato anche per il governatore, ha dettagliato le sue accuse di molestie sessuali in un saggio su medio, che è stato pubblicato il 24 febbraio. Una delle affermazioni che ha fatto è stata che lui l’ha baciata “sulle labbra” senza preavviso mentre erano nel suo ufficio di Manhattan. Ha detto che l’incidente è avvenuto nel 2018 dopo che è stata promossa al suo vice segretario per lo sviluppo economico e consigliere speciale, un lavoro che sostiene di aver inizialmente rifiutato “perché non volevo stargli vicino”.

“Eravamo nel suo ufficio di New York City sulla Third Avenue”, ha scritto nel saggio. “Mentre mi alzavo per andarmene e dirigermi verso una porta aperta, mi si è messo davanti e mi ha baciato sulle labbra. Ero sotto shock, ma ho continuato a camminare. “

Lindsey, che è in corsa per il presidente del distretto di Manhattan, ha anche condiviso diversi tweet, incluso quello sopra, da quando si è fatta avanti con la sua storia.

Precedente

Britney Spears esulta per i suoi ‘Babies’ Sean, 15 anni, e Jayden, 14, per essere ‘Tali Gentlemen’: ‘Sono così fortunato’

Come Ireland Baldwin, 25 anni, si sente di nuovo una sorella maggiore dopo che papà Alec dà il benvenuto al bambino n. 7

Successivo

Lascia un commento