Britney Spears nasconde Diane Sawyer per “Making Me Cry” dopo la separazione di Justin Timberlake

Durante un lungo post su Instagram, la cantante “Toxic” ha parlato di Diane Sawyer e di quando si è sentita a disagio durante la loro famigerata intervista del 2003.

Britney Spears ha preso il suo Instagram per celebrare il fatto che è libera dalla sua tutela. Nella posta, che puoi vedere qui, ha ringraziato molti dei suoi amici, comprese celebrità come Jennifer Lopez, per alcuni dei meravigliosi doni che ha ricevuto. La popstar 40enne ha anche celebrato il fatto che aveva accesso ai propri soldi per poter andare al centro commerciale e fare acquisti, ora che non è più sotto tutela. I suoi pensieri sullo shopping sembravano evocare ricordi di la sua intervista del 2003 con Diane Sawyer, 75, e Britney non si è trattenuta su come si sentiva riguardo all’intervista nel post di lunedì 13 dicembre.

Britney è andata sul suo Instagram per condividere un lungo messaggio, che includeva un po’ di ombra a Diane Sawyer. (MJT/AdMedia/SplashNews)

Nella lunga nota, Britney parlava di godersi il centro commerciale durante le vacanze, prima di spostare la sua attenzione sull’icona della trasmissione. “Osiamo dimenticare l’intervista a Diane Sawyer nel mio appartamento quasi 20 anni fa?” lei scrisse. “Cosa c’era con l’approccio ‘sei nel torto’?? Accidenti… e mi fai piangere???” La sua gioia nello shopping natalizio sembrava aver evocato il ricordo, legato a una domanda che Diane le aveva fatto e se aveva un problema con lo shopping. “Quando ho avuto problemi con lo shopping?” Britney ha scritto.

Britney si è anche aperta su come la sua rottura da Justin Timberlake l’aveva colpita, e non stava necessariamente cercando di parlare subito dopo la rottura, figuriamoci di fare un’intervista importante. Ha rivendicato suo padre Jamie Spears si era presentato al suo appartamento e aveva lasciato intendere che aveva organizzato l’intervista. “Qualcosa che non ho mai condiviso quando ho avuto quella grande rottura anni fa è che non potevo parlare in seguito”, ha detto su Instagram. “Ero scioccato… piuttosto zoppo da parte di mio padre e di tre uomini che si sono presentati alla mia porta quando riuscivo a malapena a parlare… due giorni dopo hanno messo Diane Sawyer nel mio soggiorno… mi hanno costretto a parlare!”

L’intervista del 2003 di Diane Sawyer con Britney era ben nota in quell’epoca della carriera della cantante. (Erik Pendzich/Shutterstock)

Alla fine, Britney sembrava non infastidita dall’intervista a questo punto della sua vita. Ha detto che avrebbe voluto essere tornata indietro in quel momento. “Vorrei dire ora ‘signora, sono una troia cattolica!!! Vuoi unirti a me a una messa e posso servire a tuo marito il mio certificato per l’acquisto di giocatori anonimi???’ Dovrei spendere mille dollari se voglio ogni giorno della mia vita e lei può baciarmi il culo bianco”, ha scritto. Alla fine, Britney ha celebrato alcuni dei suoi acquisti (come cioccolato, calzini e vino) e ha detto che “si sentiva così indipendente”, prima di augurare ai suoi fan un buon Natale.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies