Britney Spears: in che modo accusare suo padre di “abuso di conservazione” potrebbe influire sul suo caso – spiega l’avvocato

L’avvocato Dave Aronberg spiega come le accuse di Britney Spears contro suo padre in tribunale influenzeranno i prossimi passi nel suo caso altamente pubblicizzato in questa intervista ESCLUSIVA.

Nell’ultimo grande sviluppo del suo caso di tutela in corso, Britney Spears, 39 anni, è stata autorizzata ad assumere il proprio avvocato. La pop star ha scelto la potenza legale di Hollywood Mathew S. Rosengart, dopo aver accusato suo padre, Jamie Spears, 69, di “abuso di conservazione” durante un’udienza del 14 luglio.

La cantante di “Toxic” ha dichiarato di volere “un’indagine” su suo padre, che è il co-conservatore del suo patrimonio, e che la tutela mi ha “rovinato la vita” all’udienza del 14 luglio, secondo New York Times. La seconda testimonianza di Britney segue le accuse della sua dichiarazione iniziale del 23 giugno, in cui ha affermato che il conservatore le sta impedendo di sposare il fidanzato Sam Asghari, 27, oltre a rimuovere uno IUD per avere un bambino. Tuttavia, Jamie in seguito ha negato di essere coinvolto nell’imporre queste presunte restrizioni a sua figlia.

Dave Aronberg, il procuratore di stato della contea di Palm Beach, in Florida, ha parlato ESCLUSIVAMENTE a HollywoodLife su come le accuse di Britney di “abuso di conservazione” possono influenzare il suo caso. Ha anche spiegato cosa avrebbe dovuto fare Britney se avesse voluto accusare formalmente suo padre dei suoi presunti crimini. Leggi le domande e risposte complete di seguito.

Britney Spears
Britney Spears alla premiere del tappeto rosso “C’era una volta… a Hollywood” nel luglio 2019. (Foto: Shutterstock)

La frase “abuso del conservatore” è un termine legale?
Dave Aronberg: È un termine ampio. Lo accusa di attività legale. I conservatori hanno molta discrezionalità ai sensi della legge. Alcune delle cose che ha menzionato erano abusi, come un comportamento prepotente o dominante, consentito dalla legge. Spendere tutti i suoi soldi per le spese legali è consentito dalla legge. Prendere decisioni personali è consentito dalla legge. Dove diventa più difficile è il controllo delle nascite forzato. Anche se questo è abuso, e penso che lo sia, non significa che sia un crimine. L’abuso è un termine ampio che significa che ha agito male. Il problema è che c’è una tale lacuna nella legge in questo settore. L’abuso a cui probabilmente si riferisce è sanzionato dalla legge.

In altre parole, per poter accusare suo padre, avrebbe dovuto avere prove solide dell’abuso.
Dave Aronberg: Giusto. Avrebbe dovuto identificare un certo atto di cui accusarlo. Potrebbe parlare di inseguirlo civilmente. Potrebbero esserci alcune cause civili di azione, ma per quanto riguarda l’essere criminale, deve esserci uno specifico statuto penale che ha violato. Non lo sappiamo ancora. Non ci sono abbastanza informazioni. Sta (essenzialmente) accusando suo padre di essere un idiota, e finché non ne sapremo di più è difficile dire cosa accadrà.

È probabile che la esca da entrambi i conservatori contemporaneamente?
Dave Aronberg: Sì. Penso che il suo avvocato farà una petizione per porre fine all’intera tutela allo stesso tempo. È inevitabile e accadrà presto. Il movimento principale è la sua capacità di scegliere il suo avvocato. Finora non è stata in grado di scegliere il proprio avvocato. Penso che ora che avrà ascoltato i suoi desideri, inizierà il processo per porre fine alla sua tutela. Non accadrà dall’oggi al domani. Devi saltare attraverso un mucchio di cerchi e i tribunali devono essere d’accordo.

Britney Spears
Britney Spears ai GLAAD Awards 2018 (Foto: Shutterstock)

Secondo te, se suo padre viene accusato, questo la farà uscire dalla tutela nel suo insieme, o è probabile che il giudice assegni un altro conservatore?
Dave Aronberg: In primo luogo, devono rimuovere suo padre come conservatore. Quando ciò accade, ciò fa molto per porre fine del tutto alla tutela. I conservatori non sono destinati a essere permanenti. Dovrebbero portare le persone all’indipendenza. Qui ha avuto l’effetto opposto. Il controllo delle nascite forzato, ad esempio, sembra aver avuto l’effetto opposto sull’ottenimento della sua indipendenza. Penso che sia inevitabile che venga terminato, solo non so quando.

Pensi che abbia bisogno di una valutazione medica che dimostri che può gestire i suoi affari?
Dave Aronberg: È abbastanza normale avere valutazioni e revisioni mediche in un conservatorio. Questo è lo standard. Non credo sia quello il problema. Il problema più grande è che non ha mai avuto voce perché il suo avvocato è stato scelto per lei, contro la sua volontà.

Secondo lei come crede che l’udienza di mercoledì abbia portato avanti il ​​caso?
Dave Aronberg: Ora può scegliere il suo avvocato. Questa è una grande differenza. Ora ha qualcuno nel suo angolo con il suo interesse completamente a cuore. Penso che andrà molto lontano. Penso che accelererà la cessazione della tutela.

Quanto pensi che questo nuovo avvocato sposterà il caso?
Dave Aronberg: Hai un avvocato che non solo ha esperienza con questioni di successione, ma con clienti di alto profilo come Stephen Spielberg e Sean Penn. Questa è la mossa giusta per lei.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies