Britney Spears canalizza la donna che l’ha interpretata nel video “Cry Me A River” dell’ex Justin Timberlake

| |

In un nuovo post su Instagram, Britney Spears ha riconosciuto il suo ex, il video musicale di Justin Timberlake per “Cry Me A River”, ispirato dalla loro rottura. Si è persino vestita proprio come il suo personaggio nel video per la nuova clip!

di Justin Timberlake Il video del 2002 per “Cry Me A River” presenta a Britney Spears sosia il cui volto è per lo più coperto da un cappello grigio nel filmato, e Britney stessa ha sfoggiato il look esatto in un nuovo video di Instagram il 13 ottobre. Brit ha pubblicato uno dei suoi video distintivi in ​​cui mostra il suo vestito con una serie di diversi accessori. Uno di questi oggetti di scena è un cappello grigio, proprio come nel video “Cry Me A River”. Britney ha persino riconosciuto la somiglianza nella sua didascalia per il post.

“Qualcosa sembra familiare … il cappello”, ha scritto. “Aspetta, sembro quella ragazza nel video di Justin Timberlake con quel cappello in “Cry Me A River”!!! Oh merda sono io!!! Sono Britney Spears??? Immagino che a volte me ne dimentico.” Justin ha scritto notoriamente “Cry Me A River” dopo la sua separazione da Britney nel 2002. Il testo della canzone afferma che Britney ha tradito, e Justin non ha esitato a suggerire che si trattava della cantante quando l’ha scelta per sosia. il video. Britney e Justin sono stati insieme per quasi tre anni prima della loro rottura.

Nel suo libro del 2018, Col senno di poi: e tutte le cose che non riesco a vedere davanti a me, Justin ha ammesso che due hanno scritto “Cry Me A River” solo due ore dopo che lui e Britney si sono lasciati. “Sono stato disprezzato, sono stato incazzato”, ha ammesso. “I sentimenti che provavo erano così forti che dovevo scriverlo. Ho tradotto i miei sentimenti in una forma in cui le persone potessero ascoltarli e, si spera, relazionarsi con essi. La gente mi ha sentito e lo ha capito perché ci siamo passati tutti”.

Britney Spears e Justin Timberlake
Britney Spears e Justin Timberlake agli AMA quando erano insieme. (Kevork Djansezian/AP/Shutterstock)

Ora che la separazione è di quasi 20 anni nel passato, però, Britney e Justin sembrano essere in rapporti amichevoli. Anche se non hanno una vera relazione personale, Justin ha pubblicamente sostenuto Britney mentre lottava per porre fine alla sua tutela, iniziata nel 2008. “Dovremmo supportare tutti Britney in questo momento”, ha twittato Justin a giugno. “Indipendentemente dal nostro passato, buono e cattivo, e non importa quanto tempo fa… quello che le sta succedendo non è giusto. A nessuna donna dovrebbe mai essere impedito di prendere decisioni sul proprio corpo. Nessuno dovrebbe MAI essere trattenuto contro la propria volontà… o mai dover chiedere il permesso di accedere a tutto ciò per cui ha lavorato così duramente. [My wife] Jess [Biel] e mando il nostro amore e il nostro supporto assoluto a Britney durante questo periodo. Speriamo che i tribunali e la sua famiglia risolvano le cose e la lascino vivere come vuole”.

Nel febbraio 2021, Justin si è anche scusato pubblicamente per aver contribuito alla natura misogina dell’industria dell’intrattenimento, in particolare chiamando in causa il suo trattamento nei confronti di Britney, così come Janet Jackson, nel passato. “Mi preoccupo e rispetto queste donne e so di aver fallito”, ha scritto all’epoca. Nel frattempo, Britney sembra essere a suo agio anche con Justin, dato che negli ultimi anni ha usato le sue canzoni e i suoi testi in alcuni dei suoi video su Instagram.

Precedente

La madre di Simon Monjack difende il matrimonio di suo figlio con Brittany Murphy: erano “innamorati”

George Clooney e Julianna Margulies si riuniscono di persona 27 anni dopo “ER” — Foto

Successivo

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies