Beyoncé, Taylor Swift e altri cantanti pop che hanno cambiato la vita dei millennial

| |

È il mese della storia delle donne e stiamo celebrando le pop star con cui i Millenials sono cresciuti e continuano a essere ispirati oggi!

Marzo è il mese della storia delle donne, un momento per riflettere sui risultati e sull’impatto che le donne e le voci femminili hanno avuto nel mondo. Per i Millennials – quelli nati tra il 1981 e il 1996, secondo il Pew Research Center – ci sono alcune donne la cui musica ha definito il mondo pop mainstream. A partire dal Demi Lovato per Ariana Grande per Selena Gomez, questi artisti continuano a rendere la musica essenziale per l’esperienza Millennial, anche se la demografia cambia e la Gen Z diventa la voce più prominente nella cultura mainstream.

Una delle presenze musicali più inconfondibili – e una delle influenze culturali più potenti – per il Millennial è Ms. Beyoncé Knowles. Dopo averla vista diventare una star in Destiny’s Child, i fan dei millennial hanno supportato Beyonce quando è scoppiata da sola all’inizio del secolo. I primi anni 2000 hanno visto Beyoncé affermarsi attraverso album come Pericolosamente innamorato, B’Day, e Sasha Fierce. Negli anni 2010, ha superato l’essere una pop star ed è diventata un’icona sia dell’arte che della musica. 2013’s Beyoncé e il follow-up del 2016 Limonata, ha consolidato il suo status di una delle musiciste più importanti e popolari del pianeta. Il “potere culturale senza rivali” di Beyoncé è stato riassunto al meglio in “Formazione”, secondo Rolling Stone, che ha annunciato il suo “genio” e il suo “audace intreccio di personale e politico, avvolgendo la tragedia di Katrina nel glamour di un abito Givenchy e sfidandoti a definirlo una contraddizione”.

Beyonce si esibisce durante il suo ‘On The Run II Tour’ nel 2018 (Shutterstock)

Quando si tratta di incorporare temi “personali” nella sua musica, nessuno ha la più grande “reputazione” di farlo Taylor Swift. I millennial hanno visto questo giovane cantautore esplodere nel mondo della musica country a metà degli anni 2000 prima di immergersi nel pop con il 2012 Rosso. Sua 1989 l’album è considerato un record che definisce la generazione. Taylor ha dato il via ai suoi anni 2020 con un paio di dischi di ispirazione indie folk, folclore e sempre, che hanno ricevuto recensioni entusiastiche e hanno infranto numerosi record commerciali e critici. Hanno anche mostrato una prospettiva in via di maturazione, che molti Millennial più anziani hanno felicemente abbracciato.

Taylor Swift ‘Good Morning America’ Summer Concert Series nel 2019 (Shutterstock)

Queste donne hanno fatto molto di più che fare buona musica. Hanno influenzato le scelte di moda dei Millennial, incoraggiato gli ascoltatori ad essere più politici e, nella maggior parte dei casi, hanno dato l’esempio su come essere un attivista. Dal lavoro di Lady Gaga con la Born This Way Foundation alla partnership di Demi Lovato con la CAST Foundation per il suo attuale tour, queste star capiscono l’importanza di usare il loro potere e la loro piattaforma per restituire. Per altre esperienze con coloro che hanno definito la musica per una generazione, dai un’occhiata alla nostra playlist del mese della storia delle donne.

Precedente

Anteprima ‘Black-ish’: Dre’s si fa ridere per la sua grande idea di canzone – Guarda

Ottieni le ciglia più lunghe dei tuoi sogni con questi 7 mascara allunganti

Successivo

Lascia un commento