’13 motivi per cui Alisha Boe: come Jessica Davis ha insegnato la sua “resilienza” e “l’importanza della comunità”

Alisha Boe ha parlato con HL dei suoi anni cruciali in “13 Reasons Why” e ha ammesso che la serie l’aiuta ad affrontare i troll online.

Alisha Boe ha interpretato il ruolo di Jessica Davis nel dramma adolescenziale Netflix preferito dai fan 13 motivi per cui dal 2017 al 2020. La serie, che segue le conseguenze del suicidio di un liceale, ha contribuito a informare l’approccio di Alisha ai troll e ai bulli online negli ultimi anni. Il 24enne si è aperto a HollywoodLife.com sulla sua esperienza con il cyberbullismo e su come lo show di Netflix l’ha plasmata prima della sua tavola rotonda CO. Spaces in onore del National Bullying Prevention Awareness Month. “Sono cresciuto in quello spettacolo. Sono stati come i miei anni al college, e ho imparato tante cose. Nello specifico, attraverso lo spettacolo, ho davvero imparato quanto sia importante il senso di comunità”, ha detto Alisha a HL in un’intervista ESCLUSIVA. “Sullo schermo e fuori dallo schermo, io e i miei compagni di classe ci prendevamo cura l’uno dell’altro, sia che si trattasse di una scena o perché stavamo tutti vivendo questa esperienza condivisa dello spettacolo che diventava molto popolare e noi dovevamo affrontarlo come nuovi giovani attori. “

Alisha Boe (foto di Tiffany Nicholson)

Ha continuato: “Interpretare Jessica Davis, in particolare, mi ha insegnato cos’è veramente la resilienza e quanto sia importante essere gentili con le persone, perché non sai mai cosa sta passando l’altra persona. In realtà è qualcosa che ho imparato leggendo il libro quando avevo circa 14 anni e che ho portato con me durante le scuole medie e superiori. Il senso di comunità, la resilienza e l’essere gentili con gli altri”.

Alisha sta portando con sé questa conoscenza mentre ospita una tavola rotonda il 28 ottobre alle 18:00 ET su Instagram Live with CO. di Colgate in onore del National Bullying Prevention Awareness Month. “Volevo davvero far parte di quella conversazione e voglio davvero usare la mia piattaforma per aumentare la consapevolezza e diffondere positività. Sicuramente mi connetto molto profondamente con qualsiasi forma di bullismo o cyberbullismo, poiché io stessa sono la Generazione Z e sono letteralmente cresciuta su Internet”, ha spiegato.

Alisha ha ammesso di aver “sicuramente avuto la mia giusta dose di troll su Internet” e che “può essere davvero travolgente”. “Può farti dubitare della tua autostima e ti fa sentire molto alienato. Ma il mio consiglio per quei giovani che stanno attraversando anche questo è quello di raggiungere il tuo sistema di supporto nella vita reale. Ti aiuterà a sentirti connesso e a sapere che non ti senti socialmente alienato, hai supporto e amore”.

La tavola rotonda, ospitata su Co. di Colgate, includerà Alisha Boe e The Cybersmile Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro impegnata nel benessere digitale e nella lotta a tutte le forme di bullismo e abuso online. L’evento si concentrerà sulla prevalenza e sull’impatto emotivo che il cyberbullismo ha sulla Generazione Z, nonché sulle migliori pratiche per affrontare il cyberbullismo e contribuire a un’esperienza online più positiva. CO. di Colgate è una nuova esperienza di bellezza orale per la prossima generazione di utenti della Generazione Z. Basato su oltre 200 anni di esperienza nell’igiene orale di Colgate, CO. by Colgate incorpora la migliore tecnologia e scienza per creare prodotti innovativi, efficaci e affidabili per aiutarti a ottenere sorrisi luminosi e sani. Più che una linea di prodotti di bellezza orale trasformativi, CO. by Colgate è un marchio mirato fondato sui valori di inclusività e autentica espressione di sé.

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies