Gasp è una furia: “Rigore non dato una vergogna”

Gasp è una furia: “Rigore non dato una vergogna”

La rabbia dell’allenatore dell’Atalanta per il fallo di braccio non sanzionato a Bastos nell’area della Lazio in finale di Coppa Italia sul punteggio di 0-0: “Così si capovolge il regolamento, questa è una cosa folle. È gravissimo, non capisco perché non l’abbiano rivisto al Var. Oggi è una brutta giornata per il calcio”

LAZIO, LA COPPA ITALIA E’ TUA: 2-0 ALL’ATALANTA

INZAGHI: “SERATA STRAORDINARIA DAVANTI AL NOSTRO PUBBLICO”

TENSIONE PRIMA DELLA FINALE: INCIDENTI ULTRAS-POLIZIA, 2 FERITI E 5 ARRESTI