Di Maio: “No a 800mila migranti”. Salvini: “Non sono rifugiati”


Di Maio: “No a 800mila migranti”. Salvini: “Non sono rifugiati”

Il leader del M5s attacca la linea dell’alleato e definisce la chiusura dei porti una “misura occasionale”. Trenta: “In caso di guerra, i rifugiati si accolgono”. Il ministro dell’Interno: “Chiedo rispetto”. Viminale vara nuova direttiva su migranti