Caso Regeni, Procura di Roma indaga 7 agenti dei servizi egiziani


Caso Regeni, Procura di Roma indaga 7 agenti dei servizi egiziani

La Procura di Roma formalizza l’iscrizione nel registro degli indagati: l’ipotesi di reato è di sequestro di persona. Intanto il presidente di Montecitorio Roberto Fico annuncia l’interruzione delle relazioni diplomatiche fino a una svolta “vera” nelle indagini

Parole chiave: