Carla Bruni: “Se Sarkozy mi tradisse, gli taglierei orecchie e gola nel sonno”

Tre anni fa disse: “Se scoprissi che mio marito mi ha tradito, la prenderei molto male. Potrei commettere gesti estremi, come tagliargli la gola durante il sonno“. Oggi, intervistata nel programma radio Femmes puissantes, come racconta il quotidiano Il Giornale, ha rilanciato: “Se fa il brillante con una bella donna sarei capace di tagliargli le orecchie e la gola nel sonno. Ma sarebbe un crimine passionale, uscirei presto di prigione e mi metterei a fare la vedova allegra. Quindi non lo farà“.

A parlare è Carla Bruni, interpellata rispetto alla possibilità che il potente marito Nicolas Sarkozy, per lungo tempo capo dell’Eliseo, la tradisca. L’ex modella italo-francese ha poi precisato:

prosegui la lettura

Carla Bruni: “Se Sarkozy mi tradisse, gli taglierei orecchie e gola nel sonno” pubblicato su Gossipblog.it 22 luglio 2019 12:31.