Apple Pay viene aggiunto come metodo di pagamento per App Store, Apple Music ed iCloud, ma non in Italia

Apple Pay viene aggiunto come metodo di pagamento per App Store, Apple Music ed iCloud, ma non in Italia

Apple Pay è un sistema di pagamento davvero comodissimo e la sua integrazione è sempre maggiore nelle attività commerciali, sui siti web e quant’altro. Finalmente, a distanza di diversi anni, Apple ha abilitato Apple Pay come sistema di pagamento per effettuare acquisti su iTunes, in App Store, per gli Apple Books e per gli abbonamenti Apple Music o iCloud. 

Vi anticipiamo subito che questa novità al momento non è disponibile in Italia ma siamo sicuri che arriverà a breve. Sostanzialmente, in America ed in altri Paesi, è ora possibile entrare cambiare metodo di pagamento abbinato al proprio ID Apple. Se fino a ieri, tra le varie possibilità trovavamo soltanto la carta di credito, PayPal o il credito telefonico (con alcuni operatori), da oggi Apple mostra una nuova sezione con scritto “Trovate in Wallet”.

apple id metodo di pagamento apple pay

Sotto questo menu, appariranno tutte le carte registrate in Wallet, tra cui Apple Pay Cash (in USA) e quelle degli altri circuiti. Selezionando una di queste carte i pagamenti avverranno con Apple Pay e tra i benefici ci sarà la possibilità di aggiungere più carte, una migliore sicurezza e la possibilità di gestire più facilmente gli abbonamenti ad Apple Music ed iCloud tramite l’applicazione Wallet, con tanto di storico e resoconto dei movimenti.

Per cambiare sistema di pagamento bisogna entrare in Impostazioni > iTunes e App Store >                             toccare il proprio indirizzo email > Visualizza ID Apple > Gestisci pagamenti > Aggiungi metodo di pagamento.

Al momento la novità riguarda gli Stati Uniti, Canada, Australia, Singapore Taiwan, Hong Kong, Russia, Ucraina ed Emirati Arabi. Su questa pagina di supporto Apple trovate l’elenco dei metodi di pagamento che è possibile utilizzare in ogni Stato.